GEC / 2019

  • Dichiarazioni Fiscali – Dichiarazione annuale IVA: corretto l’errore di run-time “3265” che si verificava nel calcolo del rigo VT1.3 in presenza di fatture nei corrispettivi con IVA non ventilata.
  • Anagrafiche clienti e fornitori: tolto l’avviso di controllo dell’obbligatorietà del codice fiscale per i soggetti in cui è stato compilato il codice F.E.
  • Invio Fatture Elettroniche alla Pubblica Amministrazione: nel caso in cui si utilizzi il canale Mida4 e la fattura sia destinata ad una PA (codice destinatario di sei caratteri) il sistema non mostrerà più il pulsante per il semplice invio, e sarà quindi possibile solo l’invio con firma come richiesto dalla norma.
  • Liquidazione periodica IVA – Pro-rata: corretto il calcolo dell’“importo IVA su cui calcolare il pro-rata” che non prendeva in considerazione le fatture ricevute aventi compilato il campo “Data IVA” per anticipo della detrazione IVA. Per i soggetti rientranti in tale casistica sarà necessario rieseguire la liquidazione.

CPR / 2019

  • Anagrafiche clienti e fornitori: tolto l’avviso di controllo dell’obbligatorietà del codice fiscale per i soggetti in cui è stato compilato il codice F.E.
  • Invio Fatture Elettroniche alla Pubblica Amministrazione: nel caso in cui si utilizzi il canale Mida4 e la fattura sia destinata ad una PA (codice destinatario di sei caratteri) il sistema non mostrerà più il pulsante per il semplice invio, e sarà quindi possibile solo l’invio con firma come richiesto dalla norma.
  • Liquidazione periodica IVA – Pro-rata: corretto il calcolo dell’“importo IVA su cui calcolare il pro-rata” che non prendeva in considerazione le fatture ricevute aventi compilato il campo “Data IVA” per anticipo della detrazione IVA. Per i soggetti rientranti in tale casistica sarà necessario rieseguire la liquidazione.

GEM / 2019

  • Anagrafica clienti: tolto l’avviso di controllo dell’obbligatorietà del codice fiscale per i soggetti in cui è stato compilato il codice F.E.
  • Invio Fatture Elettroniche alla Pubblica Amministrazione: nel caso in cui si utilizzi il canale Mida4 e la fattura sia destinata ad una PA (codice destinatario di sei caratteri) il sistema non mostrerà più il pulsante per il semplice invio, e sarà quindi possibile solo l’invio con firma come richiesto dalla norma.

Midaplus / 2019

  • Aggiunto, nella banca dati 2019, il seguente comune istituito in data 30/01/2019:
    • Borgo Valbelluna (M421, BL) derivante dalla fusione dei comuni LENTIAI (C562), MEL (F094) e TRICHIANA (L422); Istat: montano, art.15 L.984/77 e circ.9/93: montano totalmente delimitato;
    per tale comune non sono stati caricati gli estimi catastali in quanto non ancora presenti in DocFa.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.