770 / 2019

  • Abilitata l’importazione da file telematico.

Redditi SP / 2019

  • Calcolo acconti: Corretto, nei quadri RF e RG, il calcolo del reddito per acconti che considerava erroneamente anche i codici 58 e 59 (del rigo RF55) e 37 e 38 (del rigo RG 22).
    All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti per i quali dovranno essere ripassati i quadri RF e RG (con il modifica e salva) e riliquidate le relative dichiarazioni.

ISA / 2019

  • TUTTI: modificate le descrizioni dei campi IFU00101 e dei campi da IDF02600 a IDF04103 come da specifiche tecniche “V4” rilasciate in data 5 settembre 2019. Non sarà necessario ripassare il quadro né effettuare di nuovo il calcolo.
  • Risultati: è stata completata la Stampa di verifica con le informazioni sintetiche riguardo i benefici previsti in base all’ISA.
  • cod. attività 774000: corretto l’errore che impediva il corretto abbinamento con l’Isa AG99U.
  • Scarto telematico righi relativi alla regione: corretta l’anomalia che generava tale lo scarto per gl’ISA AG50U, AG81U e AG69U. Sarà necessario effettuare nuovamente il calcolo.
  • Risultati: corretta l’anomalia che generava uno scarto bloccante della dichiarazione perché venivano riportati nel quadro RQ i maggiori ricavi decisi anche se la relativa imposta dovuta era a zero. Per correggere il quadro RQ e risolvere lo scarto occorre salvare nuovamente i risultati dell’ISA.
  • Riporto dati contabili: corretta l’anomalia che in alcuni casi per gl’ISA AK10U, AK27U e AK06U, la funzione ‘Esporta ISA’ del CPR, non riportava alcun dato nel quadro G.

Redditi PF / 2019

  • Quadro RP – Annotazioni: corretta l’anomalia che non permetteva di inserire più di una nota nelle spese di risparmio energetico.
  • Quadro RP – Bonus verde: corretto il calcolo del bonus verde nelle spese di recupero edilizio 36%. L’anomalia generava un errore di arrotondamento di 1 euro comportando lo scarto della dichiarazione in fase di controllo Entratel. Occorre risalvare il quadro RP e riliquidare.

IRAP / 2019

  • Quadro IRAP- riporto dati da RE: corretto il riporto dell’importo nel rigo IQ50 (per Redditi PF) o IP56 (per Redditi SP) che non era comprensivo del valore presente nel campo “Compensi non annotati nelle scritture contabili – ISA” del quadro RE. All’avvio del programma verrà generato un report con i soggetti interessati per i quali occorre salvare nuovamente il quadro IRAP ed eventualmente la liquidazione.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.