ISA / 2019

  • Elenco Clienti con ISA: modificato il filtro Stampa solo clienti affinché sia possibile ottenere l’elenco in base al Punteggio di affidabilità ed agli Ulteriori elementi positivi.

Redditi PF / 2019

  • RN5 imposta lorda: risolta l’anomalia che nel solo caso di reddito di:
    • pensione in favore dei superstiti corrisposte agli orfani (codice 7 dell’RC) inferiore a 7500 euro
    • e reddito da fabbricati derivanti solo da abitazione principale
      calcolava comunque l’imposta lorda in RN5 invece che azzerarla (come da specifiche tecniche).
      L’anomalia veniva segnalata dal controllo telematico.
  • Liquidazione: corretto il riporto dal quadro RC degli importi e delle ritenute in presenza di più di un reddito da lavoro dipendente. Tale anomalia generava in alcuni casi uno scarto della dichiarazione per arrotondamento. Sarà necessario ripassare la liquidazione.
  • Liquidazione: corretto il riporto in RN3 degli oneri deducibili da previdenza complementare nel caso in cui gli stessi superino la capienza del reddito. Tale anomalia generava lo scarto della dichiarazione in caso di invio telematico della stessa. Sarà necessario ripassare la liquidazione.
  • Liquidazione – 2° acconto cedolare: corretta l’anomalia, introdotta con la versione 11.03, sul calcolo degli acconti relativi alla cedolare secca. All’apertura dell’archivio verrà fornito un report con l’elenco dei clienti interessati dall’anomalia per i quali sarà necessario ripassare la liquidazione ed eventualmente i secondi acconti.
  • Liquidazione delle imposte: in caso di causa di esclusione dagli ISA per ricavi superiori a 5.164.569 € (codice “3” nei quadri RE/RF/RG) la procedura proponeva il calcolo del 2° acconto IRPEF al 50%.
    All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti con causa di esclusione 3 e casella 2° acconto 50% barrata in liquidazione.

IMU-TASI / 2019

  • Aliquote: con questo aggiornamento le aliquote verificate e/o aggiornate nel 2019 sono quelle di più di 1.500 comuni; per permettere questo aggiornamento tutti gli utenti tranne uno dovranno chiudere il programma al fine di liberare l’accesso alla banca dati modificabile e per i comuni in cui siano già presenti personalizzazioni il programma chiederà se sovrascriverle o mantenerle.
    • La lista dei comuni aggiornati da Mida4 con le relative note è visualizzabile online e sempre a questo stesso link sarà possibile seguire gli aggiornamenti futuri;
      • qualora la versione indicata sia valorizzata a “Next”, il relativo comune verrà aggiornato con una versione successiva;
      • qualora non ci abbiate trasmesso gli elenchi dei comuni da controllare e vorreste che altri comuni siano ora inclusi, vi preghiamo di indicarceli via mail (comprensivi di codice catastale) all’indirizzo windired@mida4.it – non aggiorneremo altri comuni per quest’anno senza esplicita richiesta da parte dei clienti.
    • Si ricorda che è sempre possibile modificare autonomamente la Banca Dati per quanto concerne le aliquote IMU/TASI.
    • Si ricorda che a partire dal 2016 è presente la nuova funzione aliquote personalizzate grazie alle quali si possono creare nuove tipologie di aliquote per comune, gestendo così i casi più particolari (vedi circolare del 27 luglio 2016 -versione 07.04).

Versamenti / 2019

  • Codici tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alle risoluzioni 94/E, 95/E e 96/E.

Redditi ENC / 2019

  • Liquidazione delle imposte: in caso di causa di esclusione dagli ISA per ricavi superiori a 5.164.569 € (codice “3” nei quadri RE/RF/RG) la procedura proponeva il calcolo del 2° acconto IRES al 50%. All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti con causa di esclusione 3 e casella 2° acconto 50% barrata in liquidazione.

Redditi SC / 2019

  • Liquidazione delle imposte: in caso di causa di esclusione dagli ISA per ricavi superiori a 5.164.569€ (codice “3” nel quadro RF) la procedura proponeva il calcolo del 2° acconto IRES al 50%. All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti con causa di esclusione 3 e casella 2° acconto 50% barrata in liquidazione.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.