Windired base / 2019

  • Banca dati 2019 – Addizionali comunali: corretta la soglia di esenzione per il comune di Bologna che passa da 13.000€ a 14.000€, quella del comune di Certaldo (FI) che passa da 7999 a 10999 e l’aliquota dell’addizionale IRPEF del comune di Villaricca (NA) che passa dallo 0.4 allo 0.8. Tali variazioni rispetto al 2018 non erano state segnalate dall’Agenzia delle Entrate.
  • Quadro DI: corretta l’anomalia che non permetteva il salvataggio del quadro se presente solo il campo Errori Contabili.

730 / 2019

  • Addizionale regionale: corretta l’aliquota relativa all’addizionale regionale della Sicilia. Le dichiarazioni scartate per tale motivo devono essere riliquidate.
  • Quadro E – Bonus verde: aggiunto il controllo sul limite massimo di 5000 euro per le spese riferite al Bonus verde. Eventuali importi superiori generano uno scarto da parte del controllo telematico.
  • Quadro E – Spese di recupero edilizio: aggiunta la colonna “Immobile collegato” che indica a quale immobile presente nella Sezione IIIB viene associata la spesa.
  • Liquidazione: corretta l’anomalia che in presenza di Bonus erogato con decimali in alcuni casi calcolava in modo errato il rigo 67 Bonus IRPEF riconosciuto in dichiarazione. Le dichiarazioni scartate per tale motivo devono essere riliquidate.

ISA / 2019

  • Importazione da file precalcolato: è stata riscontrata una possibile anomalia nell’importazione dei dati precalcolati nel caso in cui sia avvenuta da file massivo.
    Questa anomalia poteva causare una non corretta memorizzazione dei valori precalcolati ed in alcuni casi particolari la generazione di un ISA con tipologia di reddito non coerente.
    Viene proposto un report con l’elenco di tutti i soggetti di cui è stata effettuata l’importazione dei dati precalcolati, da file massivo e non.
  • Quadro compilazione: sono state effettuate le seguenti modifiche:
    • AG40U: aggiornato l’help di compilazione con l’aggiunta dell’untità di misura per i righi C0102201C0102301 e C0102401 e le relative colonne;
    • Quadro C – ISA AM03U, AG99U, AG61U, AM88U, AM87U: aggiornato l’elenco dei codici relativi ai settori merceologici. Si prega di verificare l’informazione già inserita in precedenza;
    • AM01U – Quadro B: corrette le informazioni dei righi che risultavano errate. Si prega di verificare i dati eventualmente inseriti;
    • AM37U: corretto il campo B0104101 in cui veniva richiesta la sigla di una provincia invece di un valore numerico;
    • AG76U: corretto il salvataggio del campo IFU00101 che non veniva memorizzato;
    • AM29U: corretto il campo E0100101 in cui veniva richiesto un valore numerico invece di una percentuale ed il campo E0100201 in cui veniva richiesta una percentuale invece di un valore numerico;
    • AG50U: corretto il salvataggio del campo C0104801 che non veniva memorizzato;
    • AG60U: corretto il campo B0113001 in cui veniva richiesta la sigla di una provincia invece di un valore numerico;
    • Quadro G – ISA AG03S, AG04S, AG08S, AG10S, AG11S, AG12S, AG13S, AG14S, AG15S, AG73U: abilitata la compilazione del quadro G. Ripassare i dati generali.
    Per visualizzare la lista dei clienti di un determinato ISA utilizzare la stampa dal menù Stampe/Telematici -> Stampe -> Di verifica -> ISA Monitoraggio -> Elenco Clienti con ISA.
  • Motore di calcolo ISA ministeriale: con questa versione NON uscirà il motore di calcolo versione 1.0.2 rilasciato il 19/06/2019 dall’Agenzia delle Entrate in quanto presenta numerose anomalie fra cui la non correttezza dell’indice di affidabilità. Per lo stesso motivo rimane ancora disabilitata nel Quadro Risultati la sezione “Miglioramento Profilo Affidabilità”.
    Sogei è al corrente delle problematiche di calcolo e quindi siamo in attesa di una nuova versione corretta.
  • Caricamento dati IVA: corretto il riporto dei dati dall’IVA, che in alcuni casi, non portava alcun valore.

Redditi PF / 2019

  • Quadro RP – Spese di recupero edilizio: aggiunta la colonna “Immobile collegato” che indica a quale immobile presente nella Sezione IIIB viene associata la spesa.
  • Quadro LM: corretta la stampa ed il telematico dei seguenti campi LM044001 ed LM045002 in quanto gli importi non venivano arrotondati. Tale anomalia generava uno scarto da parte del controllo telematico. Sarà necessario salvare nuovamente il quadro LM per aggiornare il dato e ripassare la Liquidazione.
  • Quadro RL, Sezione II-B – Attività sportive dilettantistiche: corretto l’importo massimo sul quale viene operata la ritenuta a titolo di imposta da 30.658 euro a 20.658 euro. All’apertura dell’archivio verrà prodotto un report con l’elenco dei clienti per i quali sarà necessario ripassare il quadro e riliquidare.
  • Telematico: abilitata la generazione del file telematico per i contribuenti non soggetti a ISA.

IRAP / 2019

  • Telematico: attivata la generazione del file telematico.
  • Quadro IRAP – Stampa di verifica: corretta, nella sezione ‘Dati generali’, la descrizione della sezione I in contabilità semplificata ed eliminati i righi relativi a dati non più presenti nel quadro.

Redditi SC / 2019

  • Telematico: abilitata la generazione del file telematico per i contribuenti non soggetti a ISA.

770 / 2019

  • Abilitata la generazione del file telematico.
  • Dati cliente: inserita la casella “Incaricato in gestione separata” in sola visualizzazione, compilata automaticamente dal programma in base al controllo congiunto tra “Dati telematico” e Tipologia di invio presente nel quadro “Dati cliente”.

Redditi SP / 2019

  • Telematico: abilitata la generazione del file telematico per i contribuenti non soggetti a ISA.

Redditi ENC / 2019

  • Telematico: abilitata la generazione del file telematico per i contribuenti non soggetti a ISA.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.