News‎ > ‎

Comunicazione Dati Fattura - Aggiornamento sulle Notifiche di scarto senza lista errori

pubblicato 16 ott 2017, 02:03 da Giorgio Davanzo
Il sistema gestito da Sogei ha più volte generato delle notifiche di scarto prive della lista errori.

Il problema

Sogei ha riconosciuto l'errore e provveduto a rielaborare tali file, generando quindi nuove notifiche di esito; in data 9 ottobre ci hanno comunicato via PEC che "sono stati rielaborati i file trasmessi nei giorni scorsi che, a seguito di un problema tecnico, hanno ricevuto un esito di scarto senza motivazione (codice di errore). E’ ora possibile richiedere le notifiche di esito corrette".

Peraltro, nei giorni precedenti aveva avvisato gli utenti inserendo il seguente annuncio sul proprio sito: "Sogei informa che sta procedendo alla rielaborazione dei file trasmessi nei giorni scorsi che, a seguito di un problema tecnico, hanno ricevuto un esito di scarto senza motivazione (codice di errore). Gli utenti interessati non devono provvedere a reinviare tali file scartati, e al termine della rielaborazione di Sogei riceveranno una nuova notifica dell'esito".

Da un nostro primo controllo, abbiamo subito rilevato che l'operazione era tutt'altro che conclusa, e numerosi invii risultavano ancora affetti dall'errore generato da Sogei; dopo qualche giorno (e svariate segnalazioni sul forum interno) il problema risultava risolto per la maggior parte dei casi, ed abbiamo quindi rilasciato una nuova versione di AutoEntratel per permettere di riscaricare le nuove notifiche (inutile dire che tale comportamento viola completamente le specifiche tecniche di funzionamento del sistema...).

Ad oggi, alcuni clienti ci segnalano che il problema si ripropone, e che alcuni files non sono mai stati rielaborati; abbiamo segnalato nuovamente la cosa sul forum interno, finora senza ricevere alcuna risposta.

Cosa fare

Da quanto abbiamo visto finora:
  1. sembra che l'operazione di sigillatura dal sito genera più problemi rispetto alla firma apposta dal Desktop Telematico;
  2. vista la scadenza odierna, conviene contattare Sogei e farsi dettagliare l'errore (a volte sono in grado di farlo); 
  3. probabilmente è meno rischioso inviare nuovamente i files che non attendere la rielaborazione promessa;
  4. ricordiamo di ricontrollare con attenzione le nuove notifiche generate: in taluni casi potrebbero contenere degli scarti veri e propri.
Comments