01 febbraio 2019 - versione 02.01

pubblicato 1 feb 2019, 05:56 da Angelo Prauscello

GEM / 2019

  • Fatture, ddt e altro: modificato l’automatismo del calcolo del bollo per escludere dall’applicazione dell’imposta di bollo alcuni codici IVA con aliquota zero, cioè quelli che hanno natura N6 ed il documento è per un cliente italiano. Inoltre è stato aggiunto un messaggio di conferma in caso di modifica automatica dell’importo del bollo.
  • Anagrafica clienti: corretta l’anomalia che non permetteva la creazione automatica dell’anagrafica banche dal codice IBAN per gli istituti con descrizione maggiore di 52 caratteri.
  • Fatture, ddt e altri: corretta l’anomalia che rallentava in modo consistente il calcolo dello sconto abbinato al cliente.
  • Lettera d’intento: modificato il cambio dei codici IVA in modo che i “Fuori campo IVA siano esclusi dall’automatismo.
  • Fatturazione differita / automatica: corretta l’anomalia che dava un errore durante la creazione della fattura se il DDT di origine aveva un importo nella riga del bollo senza addebito.

CPR / 2019

  • Gestione Studio – Emissione Parcelle XML: corretta l’anomalia che nel caso in cui fosse indicato in fattura un codice IVA con Natura “N2” e Tipo “D”, non veniva imputata correttamente la natura all’interno del file XML.
  • Importazione Fatture Ricevute XML: corretta l’anomalia introdotta con la versione 01.02 che, nel caso in cui il fornitore non fosse presente nell’anagrafica, restituiva un errore non bloccante in fase di lettura del file XML e di relativa creazione del soggetto.
  • Gestione Studio – Emissione Parcelle: nelle righe di dettaglio è stato limitato il campo “Descrizione attività” ad una lunghezza massima di 999 caratteri (per rientrare nel limite previsto dalle specifiche tecniche della fattura elettronica).
  • Maschera gestione ritenute – Anno 2018 e 2019: implementata la maschera con le modifiche previste per il quadro Autonomi dalle istruzioni della CU/2019 uscite il 15 gennaio 2019 (codice di non imponibilità: eliminato il codice 2 non più previsto dalle istruzioni). All’apertura del programma verrà fornito un report con l’elenco dei percipienti interessati per i quali il codice 2 è stato azzerato.
    Abilitata anche la funzione di esportazione dati CU (dal menù Adempimenti periodici – Esporta dati Windired).

GEC / 2019

  • Maschera gestione ritenute – Anno 2018 e 2019: implementata la maschera con le modifiche previste per il quadro Autonomi dalle istruzioni della CU/2019 uscite il 15 gennaio 2019 (codice di non imponibilità: eliminato il codice 2 non più previsto dalle istruzioni). All’apertura del programma verrà fornito un report con l’elenco dei percipienti interessati per i quali il codice 2 è stato azzerato.
    Abilitata anche la funzione di esportazione dati CU (dal menù Adempimenti periodici – Esporta dati Windired).
Comments