09 maggio 2018 - versione 05.02

pubblicato 9 mag 2018, 05:22 da Angelo Prauscello

CPR / 2018

  • Stampa Parcelle: modificata la stampa in presenza di operazioni con scissione dei pagamenti: la dicitura “scissione dei pagamenti” è stata modificata in “Iva a vs. carico ex. art. 17-ter, DPR n. 633/72”. Aggiunta inoltre una specifica opzione di stampa attivabile dal menù Stampa parcelle per l’inserimento dell’annotazione “Operazione con scissione dei pagamenti ex art.17-ter, DPR n.633/72”.
  • Beni ammortizzabili: corretto il calcolo del “Maggior ammortamento” che risultava non corretto per i beni con deducibilità fiscale diversa dal 100% già completamente ammortizzati dell’esercizio precedente. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti con i beni per i quali sarà necessario aggiornare i dati.
  • Maxi – Iper Ammortamento: modificata la gestione del “Maggior ammortamento” nella gestione dei beni ammortizzabili e leasing. La casella barrata “Maggior valore L.208/15” è stata trasformata in una lista da cui è possibile selezionare i vari tipo di maggiorazione previsti dalla normativa vigente. Per il 2018 è stata aggiunta l’opzione del Super ammortamento 30%. Tutti i cespiti inseriti fino ad ora verranno impostati sul codice 1 (super ammortamento 40%), sarà quindi necessario, in particolar modo per i cespiti inseriti nel 2018 aggiornare manualmente il codice (da 1 a 3) se la maggiorazione spettante è quella del 30% (a seguito modifica apportata alla norma dalla L.205/2017).
    Si ricorda inoltre che per effettuare il calcolo delle quote di ammortamento e le relative riprese fiscali è necessario esportare il prospetto storico dall’anno precedente, in mancanza di tale prospetto il calcolo delle riprese del Maxi-ammortamento potrebbero non essere corrette.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi PF e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi PF 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi SP 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.

GEC / 2018

  • Contabilità semplificata – Inizio Nuovo Anno: corretto il riporto dall’anno 2017 al 2018 delle informazioni delle fatture ancora da ancora incassare/pagare aventi data registrazione uguale alla data di fine esercizio 2017. Tale anomalia poteva comportare un calcolo non corretto dei saldi nella stampa di Riepilogo costi e ricavi nell’anno 2018 in caso di incasso/pagamento di tali fatture. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti che potrebbero presentare tale anomalia.
  • Contabilità Semplificata – Stampa Registro Acquisti/Vendite: dall’anno 2018 è stato inserito il riepilogo “Documenti contabili già registrati ai fini dell’imposta sul valore aggiunto negli esercizi precedenti pagati/incassati nel periodo” per le contabilità che hanno optato per la tenuta dei registri IVA con l’indicazione dei mancati incassi/pagamenti.
  • Maxi – Iper Ammortamento: modificata la gestione del “Maggior ammortamento” nella gestione dei beni ammortizzabili e leasing. La casella barrata “Maggior valore L.208/15” è stata trasformata in una lista da cui è possibile selezionare i vari tipo di maggiorazione previsti dalla normativa vigente. Per l’anno 2017 sono state implementate le scelte per la gestione dell’Iper-ammortamento e del Maxi-ammortamento per i beni immateriali; per il 2018 è stata anche aggiunta l’opzione del Super ammortamento 30%. Tutti i cespiti inseriti fino ad ora verranno impostati sul codice 1 (super ammortamento 40%), sarà quindi necessario, in particolar modo per i cespiti inseriti nel 2018 aggiornare manualmente il codice (da 1 a 3) se la maggiorazione spettante è quella del 30% (a seguito modifica apportata alla norma dalla L.205/2017).
  • Dichiarazioni fiscali Redditi PF e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi PF 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi SP 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
Comments