26 settembre 2017 - versione 09.04

pubblicato 26 set 2017, 03:05 da Angelo Prauscello

CPR / 2017

  • Fatture Emesse/Ricevute: implementata la funzionalità di apertura della maschera dei clienti/fornitori cliccando sul nominativo del soggetto.
  • Tabella Descrizioni o causali: aggiunti i valori TD07 e TD08 (fatture/note di credito semplificate) nel campo “Tipo documento” per le Parcelle emesse.

Com. Fatture e Liquidazioni / 2017

  • Dati Fatture – Importazione: modificato il controllo in fase di acquisizione dei dati che impediva l’acquisizione di fatture aventi righe con importi inferiori ai 10 centesimi e IVA al 4%.
  • Dati Fatture – Generazione Files Telematici: corretta la generazione del file telematico in presenza del rappresentante fiscale. Tale anomalia produceva uno scarto della fornitura.
  • Dati Fatture – Gestione Fatture semplificate: modificata la creazione e stampa del file telematico per la gestione di fatture aventi tipo documento TD07 e TD08 (fatture semplificate). Attenzione: il sistema supporta solo le fatture semplificate prive dei dati anagrafici e di sede, e non quelle aventi solo questi ma non l’identificativo fiscale. Inoltre, la maschera richiede comunque l’inserimento di qualche valore nei dati sopra citati, che poi verranno però omessi in sede di stampa e generazione del telematico.
  • Dati Fatture – Inserimento Note di credito con causale TD04: in assenza di istruzioni precise nella normativa vigente e nelle specifiche tecniche per la creazione del file xml, si ritiene che le Note di Credito possano essere inserite con il medesimo segno rilevato nei registri IVA, positivo o negativo che sia.
    Tale precisazione si è resa necessaria poiché alcuni utenti hanno rilevato che altri software espongono le note credito con valori sempre positivi (valore assoluto), ed una volta importati tali telematici le stampe di riepilogo non generano più i totali corretti.
  • Dati Fatture – Partita IVA Wind: aggiunto un controllo bloccante che inibisce l’importazione e la generazione del file telematico qualora sia rilevata la vecchia partita IVA della Wind, cessata a dicembre 2016 ed il cui utilizzo determina una segnalazione all’interno della notifica di invio.

GEC / 2017

  • Ricerca e visualizzazione clienti/fornitori: aggiunte, se presenti, le partita IVA dei soggetti in fase di visualizzazione della lista dei clienti/fornitori durante la ricerca per codice/denominazione.
  • Causali Prima nota: aggiunti i valori TD07 e TD08 (fatture/note di credito semplificate) nel campo “Tipo documento” per le fatture emesse.
Comments