Midaplus 2014

22 dicembre 2014 - versione 12.06


GEC

  • Stampa libro giornale: corretta la numerazione progressiva dei movimenti che, in presenza di corrispettivi con importo a zero, poteva risultare non corretta.

19 dicembre 2014 - versione 12.05


MIDAPLUS

  • Corretto l’errore che si poteva verificare in fase di acquisizione da file telematico per la Comunicazione polivalente - BlackList.


GEC

  • Corretto l’errore in fase di apertura degli archivi che si poteva verificare per le contabilità ventilate.

18 dicembre 2014 - versione 12.04


GEC

  • Corretto l’errore di run-time “94 - utilizzo non valido di null” che in alcuni casi si verificava durante l’aggiornamento degli archivi.

18 dicembre 2014 - versione 12.03


GEC

  • Corrispettivi: corretta la gestione della numerazione delle fatture in quanto la versione precedente del programma non permetteva di inserire lo stesso numero fattura per corrispettivi aventi diverso conto avere.

GEM

  • Fattura PA:  per le ditte individuali è stata corretta la generazione del documento elettronico per non trasmettere le informazioni "capitale sociale" e "numero soci".

  • Corretta la visualizzazione della data di registrazione nella funzione Messaggi e note.

15 dicembre 2014 - versione 12.02


MIDAPLUS

  • Attivata la gestione dell’anno 2015. Per aprire le contabilità GEC e CPR nel 2014 seguire le istruzioni riportate qui sotto per le singole procedure.


GEC

  • Attivata la gestione dell’anno 2015. Per aprire la contabilità 2015 procedere nel seguente modo:

    • Selezionare dal menù “Adempimenti fine anno” la voce “Scritture di apertura” (contabilità ordinaria) o ”Inizio nuovo anno” (contabilità semplificata).

    • Verificare che le voci selezionate per “Tipo di contabilità esercizio successivo”, “Data inizio eser.”, “Data fine eser.” siano corrette.

    • Cliccare sul pulsante “Carica”. Questa operazione può essere effettuata un’unica volta ed eventuali modifiche nel 2014 alle tabelle elencate in questa maschera dovranno essere effettuate manualmente anche nel 2015.

  • Opzioni Varie: aggiunta l’opzione che permette di disabilitare funzionalità autocompletamento nei campi di imputazione collegati a tabelle di riferimento (es: sottoconti, codici IVA , sezionali, ecc...) nelle maschere di prima nota e nelle maschere delle impostazioni. L’opzione è propria di ogni singola contabilità, e non si applica a tutte le contabilità gestite dal programma.

CPR

  • Attivata la gestione dell’anno 2015. Per aprire la contabilità 2015 procedere nel seguente modo:

    • Selezionare la voce “Operazioni apertura anno nuovo” dal menù “Adempimenti fine anno”.

    • Selezionare eventualmente le altre operazioni da eseguire e cliccare sul pulsante “Esegui”.

  • Generazione file fattura elettronica PA: corretto l’incremento del progressivo nel caso di acquisto della sola opzione di generazione del file XML


GEM

  • Attivata la gestione dell’anno 2015.

  • Nella lista documenti emessi è ora possibile creare un documento scegliendo la causale sia prima che dopo aver cliccato sul pulsante “Nuovo”.

  • Corretto errore 94 che impediva di creare correttamente un ordine cliente dalla gestione delle revisioni veicoli.

03 dicembre 2014 - versione 12.01


MIDAPLUS

  • Anagrafica: nella sezione “Fatturazione Elettronica PA” è stato aggiunto il campo “Denominazione impresa individuale”, da compilare nel caso ci cui il nome della suddetta impresa differisca dal cognome e nome dell’imprenditore.


GEC

  • Fatture emesse e ricevute: aggiunta nelle Opzioni Varie la scelta "Caricamento automatico dei dettagli dall'ultima fattura registrata del cliente/fornitore" (già selezionata di default); attivando questa opzione all’inserimento di una nuova fattura (dopo aver specificato il cliente o il fornitore) il sistema proporrà automaticamente i sottoconti e le aliquote IVA usati nella registrazione della fattura precedente dello stesso cliente/fornitore.

  • Nuova gestione dei corrispettivi: è stata modificata la gestione per velocizzare l’inserimento dei dati e permettere di utilizzare contemporaneamente più conti avere. Con questa gestione è stata attivata anche la funzione “Creazione automatica mese” che permette di precaricare la struttura desiderata dei conti avere, conti dare e dei codici IVA, così da facilitare l’inserimento da parte dell’utente che in seguito potrà inserire solamente gli importi. Per maggiori informazioni sul suo utilizzo si consiglia di consultare il manuale (tasto F1) alla sezione ”Gestione della contabilità - Menù Prima nota - Corrispettivi”.

  • Nuova gestione dei Leasing: comprende una più completa gestione del piano di ammortamento finanziario e della ripartizione dei costi negli esercizi di competenza, anche in caso di interessi indicizzati. I leasing già inseriti nelle contabilità verranno automaticamente riportati nella nuova gestione, si consiglia di rieffettuare i calcoli all’interno della maschera per attivare le nuove funzionalità. Per maggiori informazioni sul suo utilizzo si consiglia di consultare il manuale (tasto F1) alla sezione ”Gestione della contabilità - Menù Impostazioni - Leasing”.

  • Anagrafica Clienti / Fornitori: aggiunta la casella “Escludi dallo Spesometro” da barrare se il cliente /  fornitore non deve essere considerato nella predisposizione della comunicazione polivalente “Spesometro” (per esempio le utenze).

  • Generazione delega F24 nel Windired: modificata la generazione in caso di contabilità trimestrali e generazione telematica nel formato CBI che in alcuni casi veniva scartata in fase di controllo.

  • Fatture emesse: aggiunto il controllo sulle causali utilizzate nel caso di reverse charge.

  • Beni ammortizzabili: sono state apportate le seguenti modifiche:

    • aggiunta la funzione “Compila storico anni precedenti” per beni derivanti da anni precedenti senza prospetto storico;

    • aggiunta la visualizzazione del calcolo effettuato per la minus/plusvalenza;

    • corretto il calcolo delle quote di ammortamento per i beni con tipo gestione “Leasing” che erroneamente non veniva calcolato;

    • modificato il calcolo del plafond nel caso di imprese di nuova costituzione: l’opzione deve essere attivata dal menù “Utilità - Opzioni varie”.

  • Altri movimenti: aggiunto l’inserimento automatico dei decrementi dei beni ammortizzabili.

  • Liquidazione periodica IVA: nella gestione delle fatture con IVA differita è stato corretto il riporto delle fatture ricevute pagate in data di emissione e registrate nel periodo successivo.

  • Scritture di apertura: corretta la generazione dei movimenti di apertura con centri di costo nel caso di contemporanea presenza di perdite e utili su centri diversi.

  • Bilancio di verifica: corretto il calcolo delle riprese fiscali delle quote di ammortamento con deducibilità del cespite diversa da quella del sottoconto.



CPR

  • Emissione parcelle: nella generazione del file della fattura elettronica sono state apportate le seguenti modifiche:

    • corretto il riepilogo IVA che non includeva la cassa previdenza;

    • aggiunte le opzioni “Imposta totale documento nel file XML al netto della ritenuta” e  “Imposta importi positivi nel file XML anche se note di accredito” da impostare nel caso di specifica richiesta da parte della PA;

    • aggiunti i campi modalità di pagamento e IBAN.

  • Beni ammortizzabili: corretto il calcolo del plafond nel caso di beni con valore massimo fiscalmente deducibile e incrementi.

  • Parcelle emesse: aggiunto il controllo sulle causali utilizzate nel caso di reverse charge.



GEM

  • Corretta la memorizzazione degli ordini con righe senza IVA che nella versione 11.02 del programma generava l’errore di run-time 94.

  • Corretta la memorizzazione della riga dei documenti emessi che non avveniva correttamente se si modificava solo il lotto.

  • Nella scheda abbinamenti categorie clienti è stato corretto l'errore di run-time 3021 nella ricerca di un nominativo non presente in anagrafica.

  • Nelle maschere dei documenti la lista dei tipi di pagamento ora viene ordinata per codice.

  • Nella funzione Impostazioni - Anagrafica clienti è stata aggiunta la colonna Provincia.

11 novembre 2014 - versione 11.02


Comunicazione PEC

  • Aggiunto pulsante di stampa nella maschera di anteprima dei dati della comunicazione.



GEM

  • Registrazione dei documenti emessi:

    • Velocizzata la registrazione del documento in modifica.

    • Il campo “Quantità” ora viene precompilato a 1 anzichè 0.

    • Aggiunti il controllo che il tipo IVA utilizzato non sia indetraibile.

  • Migliorata la funzione Fatturazione automatica in modo che le eventuali righe evase presenti nel contratto non vengano più fatturate.

  • Migliorata la gestione delle fatture elettroniche emesse alla pubblica amministrazione in modo che importando le righe dall’ordine vengano automaticamente disabilitate le righe descrittive “Ns riferimento” e “Vs riferimento” e nella contabilizzazione venga automaticamente impostato il relativo sezionale.

  • Nella funzione Abbinamenti presente nella maschera Impostazioni-Tabelle-Catogorie clienti, è stato inserito il codice cliente per facilitarne la ricerca.

  • Nella funzione Anagrafica agenti è stato ampliato il campo relativo all’indirizzo EMail.

06 novembre 2014 - versione 11.01


Comunicazione PEC

  • Aggiunta anteprima stampabile dei dati presenti nel telematico. Per vedere l’anteprima è sufficiente aprire un telematico e premere il bottone “Anteprima dati” presente sulla sinistra.

31 ottobre 2014 - versione 10.05


GEM

  • Carico articoli: corretto l’errore di run-time 94 che non permetteva l’apertura dei documenti caricati prima della versione 10.04 del programma.

  • Fatturazione automatica: modificata la creazione delle fatture automatiche da ordini-contratto per escludere dalla fattura eventuali righe d’ordine evase.

30 ottobre 2014 - versione 10.04


Chiusura del 3 novembre: il giorno 3 novembre gli uffici saranno chiusi causa festività patronale. Monitoreremo comunque mail e fax; in caso di urgenza vi preghiamo di contattarci tramite questi canali---faremo del nostro meglio per darvi assistenza.


GEM

  • Fattura PA: attivata la generazione del documento elettronico anche nel caso di nota di accredito.

  • Ordini fornitori e documenti ricevuti: completata la gestione dei documenti in valuta estera memorizzando nel documento il valore del cambio rendendo così possibile inserire nelle righe il valore unitario direttamente in valuta.

  • Impostazioni Opzioni: è stato inserito un nuovo campo dove poter specificare quali caratteri speciali sono possibili adoperare inserendo o modificando il codice articolo

  • Utilità Importazione articoli da file CSV: è stata aggiunta la possibilità di importare anche il numero di lotto con cui eseguire il movimento iniziale di carico.


Comunicazione PEC

  • Corretto l’errore riguardo il nome del file proposto dal programma. Veniva erroneamente proposto un nome contenente spazi e/o troppo lungo che non veniva gestito dai controlli Entratel.

21 ottobre 2014 - versione 10.03


MIDAPLUS

  • Attivata la Comunicazione telematica dell'indirizzo PEC all'Agenzia delle Entrate. la procedura è accessibile attraverso il menu “Antiriciclaggio -> Comunicazione PEC”.

GEC

  • Centri di costo: migliorata la stampa dei mastrini e della scheda cantiere affinché anche in esse vengano ignorate le differenze tra maiuscole e minuscole nel codice del centro di costo (es: prima il centro di costo CANT1 era diverso da Cant1 o cant1).

  • Stampa DOS: riattivata la stampa DOC nelle stampe di verifica con possibilità di selezionare il movimento. ATTENZIONE: tale tipo di stampa non è più ufficialmente supportato dai prodotti Mida4; nuove stampe o modifiche alle stampe esistenti non verranno riprodotte sulla stampa DOS.

10 ottobre 2014 - versione 10.02


GEC

  • Verifica registrazioni di prima nota: corretta la verifica di congruenza dei mastrini clienti/fornitori con le partite aperte che in alcuni casi segnalava una differenza anche se gli importi coincidevano.

  • Importa archivi: attivata l’importazione dei beni ammortizzabili da file di testo generato dal software Zucchetti.

CPR

  • Spese studio: corretta la visualizzazione della maschera di inserimento di un nuovo percipiente che non veniva posizionata in primo piano.

02 ottobre 2014 - versione 10.01


GEC

  • Corrispettivi: corretto l’errore di run-time “340 - l'elemento 1 della matrice non esiste” che si verificava selezionando il conto avere dall’help del pulsante “Conto avere”.

  • Fatture Emesse:

    • corretta l’errata visualizzazione della ricerca della banca all'apertura della maschera in presenza di un codice pagamento riba.

    • corretta l’anomalia che all’inserimento del “codice cliente” non compilava automaticamente il campo “codice pagamento” con il dato specificato nell'anagrafica dello stesso.

  • Fatture Ricevute: corretta l’errata visualizzazione della ricerca della banca all'apertura della maschera in presenza di un codice pagamento ri.ba.

  • Beni ammortizzabili: aggiunti i totali per conto nella stampa di verifica per studi di settore.

  • Importazione altri movimenti da file di testo: aggiunta la possibilità di importare anche il centro di costo.


29 settembre 2014 - versione 09.06


GEC

  • Auto Completamento: velocizzata la funzione di autocompletamento dei campi.

  • Prima Nota: in contabilità ordinaria veniva erroneamente visualizzato il campo sezionale anche se nelle opzioni varie la gestione non era attivata.


25 settembre 2014 - versione 09.05


GEC

  • Prima nota: in contabilità semplificata è stato corretto l’errore “340 - l’elemento 3 della matrice non esiste” nel caso di imputazione della causale tramite il codice di riferimento.

  • Fornitori: corretto l’errore “438 - Proprietà o metodo non supportati dall’oggetto” durante la registrazione di un nuovo fornitore dalle fatture ricevute.


CPR

  • Clienti: corretta l’errata segnalazione d’errore nel caso di modifica di un’anagrafica clienti.


24 settembre 2014 - versione 09.04


GEC

  • Aggiunta la funzione di autocompletamento anche nei campi di imputazione collegati a tabelle di riferimento (es: sottoconti, codici IVA, sezionali, ecc...) nelle maschere di prima nota e nelle maschere delle impostazioni.

  • Verifica registrazioni di prima nota: aggiunto controllo sulla congruità tra il costo storico e il valore totale dei singoli beni ammortizzabili. Il controllo evidenzierà eventuali anomalie derivanti dalla non corretta imputazione di incrementi negativi negli esercizi precedenti al 2013.

  • Importazione corrispetivi: corretto il controllo sulla lunghezza della causale.

  • Liquidazione Periodica IVA: corretto il calcolo dell' I.V.A. DA AG. TURISTICHE che in alcuni casi non risultava corretto per alcuni decimali.


CPR

  • Modifiche alla dimensione e posizione delle finestre:

    • Abilitato il ridimensionamento della maschera delle fatture emesse e ricevute e spese studio. Tutte le dimensioni vengono memorizzate e riproposte al successivo avvio; la funzione di
      memorizzazione è disattivabile dal menù “Visualizza”.

    • Disabilitato il riposizionamento automatico a cascata delle maschere (riattivabile dal menù “Visualizza”).

    • Apertura simultanea delle anteprime di stampa con movimenti selezionabili: non essendo più obbligatoria la chiusura automatica delle anteprime di stampa con selezione dei movimenti è possibile mantenere l’anteprima di stampa aperta contemporaneamente ad altre finestre. Per ripristinare il funzionamento con chiusura automatica selezionare l’apposita voce dal menù “Visualizza”.

    • Aggiunte le opzioni di riposizionamento delle maschere nel menù “Visualizza”. Tutte le opzioni presenti nel menù “Visualizza” sono impostabili per utente e verranno utilizzate su tutte le contabilità gestite dall’utente.

  • Stampa dei mastrini: aggiunto il link diretto al movimento visualizzato in anteprima.


GEM

  • Registrazione fatture ricevute differite: corretto errore presente nella versione 9.3 del programma che interrompeva la registrazione della fattura.

  • Fattura elettronica: modificata la gestione dei documenti elettronici per permettere il loro corretto inserimento indipendentemente dall’acquisto della procedura, bloccando solo la generazione del documento elettronico da trasmettere.

  • Anagrafica clienti: corretto l’errore che talvolta poteva generarsi ordinando la tabella dei clienti cliccando sull’intestazione della colonna.

16 settembre 2014 - versione 09.03


GEM

  • Fattura elettronica verso la PA:  

    • Corretta la funzione di trasmissione al Servizio IX che non andava a buon fine nel caso di soggetto emittente avente codice fiscale diverso dalla partita IVA.

    • Accorpati i messaggi sulle anomalie riscontrate durante la creazione della fattura elettronica verso la PA.

  • Aggiunta la possibilità di inserire il codice sezionale con meno di tre caratteri.

  • Corretto l’errore di run-time 91 che in alcuni casi interrompeva l’eliminazione di un documento emesso.


GEC

  • Stampa mastrini: corretto l’errore run-time 91 nel caso di stampa mastrini in valuta estera.

11 settembre 2014 - versione 09.02


Midpalus

  • Corretta la stampa di impegno a trasmettere per la comunicazione polivalente "Blacklist" e "San Marino" che riportava erroneamente due volte la dicitura del tipo comunicazione.


GEC

  • Partite aperte: aggiunta la funzione di autocompletamento dei codici di sottoconto.

  • Liquidazione periodica IVA: corretto l’errore “run-time 9 - Indice non compreso nell’intervallo” che in alcuni casi veniva segnalato all’apertura della maschera delle fatture con IVA in sospeso: Tale anomalia non comportava alcun errore di calcolo per la liquidazione.

  • Scritture di chiusura e rettifica: corretto l’errore “91 - Variabile oggetto o variabile del blocco With non impostata” che veniva segnalato durante la creazione dei movimenti di chiusura.

  • Bilancio a sezioni contrapposte: aggiunta l’opzione “Stampa codice conto”.

  • Stampe di verifica prima nota e mastrini: corretta l’anomalia di visualizzazione nel caso di modifica delle impostazioni predefinite.


GEM

  • Corretto l’errore di run-time che in alcuni casi occorreva nella funzione “ImportaArticoli da CSV”.

04 settembre 2014 - versione 09.01


GEC

  • Prima Nota: aggiunta la funzione di autocompletamento dei codici di sottoconto, codici IVA e centri di costo nelle tabelle delle maschere delle fatture emesse, fatture ricevute, altri movimenti e corrispettivi.

  • Modifiche alla dimensione e posizione delle finestre:

    • Abilitato il ridimensionamento della maschera delle fatture emesse e ricevute oltre a quello delle altre maschere già ridimensionabili. Tutte le dimensioni vengono memorizzate e riproposte al successivo avvio; la funzione di memorizzazione è disattivabile dal menù “Visualizza”.

    • Disabilitato il riposizionamento automatico a cascata delle maschere (riattivabile dal menù “Visualizza”).

    • Apertura simultanea delle anteprime di stampa con movimenti selezionabili: non essendo più obbligatoria la chiusura automatica delle anteprime di stampa con selezione dei movimenti è possibile mantenere l’anteprima di stampa aperta contemporaneamente ad altre finestre. Per ripristinare il funzionamento con chiusura automatica selezionare l’apposita voce dal menù “Visualizza”

    • Aggiunte le opzioni di riposizionamento delle maschere nel menù “Visualizza”. Tutte le opzioni presenti nel menù “Visualizza” sono impostabili per utente e verranno utilizzate su tutte le contabilità gestite dall’utente.

  • Stampa dei mastrini:

    • Aggiunto il link diretto al movimento visualizzato in anteprima.

    • Aggiunto il filtro sull’importo del movimento.

    • Aggiunto il filtro sul controconto del movimento (non applicabili ai sottoconti dell’IVA).

  • Mastrini on-line (F7): implementato l’aggiornamento automatico dei sottoconti modificati in prima nota per poter visualizzare in tempo reale la situazione del mastrino che si sta modificando. L’opzione è disattivabile dal menù “Visualizza”.

  • Liquidazione Periodica IVA

    • Abilitata la stampa del modello F24 semplificato e l’esportazione contestuale al Windired nel quadro Liquidazioni Periodiche dell'IVA e nei Versamenti. Tale funzionalità è attiva per la stampa in modalità definitiva a partire dall'anno 2014.

    • Corretto il riporto automatico dell'IVA divenuta esigibile delle note di credito emesse più di un anno prima con codice IVA "Art.32bis DL 83/2012".

  • Esporta dati al Windired: dall’anno 2014 è stata abilitata l’esportazione diretta a Windired per i dati di 770 ed F24. Non sarà quindi necessario effettuare l’importazione all’interno del programma Windired.

  • Scritture di apertura: a partire dall'esercizio 2014 è stata implementata la possibilità di esportare i risconti in modalità provvisoria o definitiva.

  • Scheda cantiere: allungato a 200 caratteri il campo descrizione dei centri di costo.

  • Beni ammortizzabili

    • Corretto l’errore di run-time “6 - Overflow” che in alcuni casi si verificava nella stampa della maschera.

    • Corretta la data di acquisto impostata nel caso di "Incremento generico creato per incongruenza con i dettagli" nel 2013 portandola all'esercizio precedente in quanto nel caso di contabilità semplificata non veniva correttamente importato l'importo nel bilancio di verifica.

    • Corretta la stampa del registro che riportava la quota d'ammortamento anche dei beni con data inizio ammortamento nell'esercizio successivo.

  • Prima nota contabilità semplificata: è stata corretta la visualizzazione della maschera delle ritenute nel caso di inserimenti di sottoconti con trattamento COLL che in alcuni casi non veniva visualizzata.

  • Dichiarazioni fiscali: corretto il calcolo del rigo F28 che non includeva il rigo F22.1.



CPR

  • Liquidazioni Periodiche IVA

    • Abilitata la stampa del modello F24 semplificato e l’esportazione contestuale al Windired nel quadro Liquidazioni Periodiche dell'IVA e nei Versamenti. Tale funzionalità è attiva per la stampa in modalità definitiva e per l'anno 2014.

    • corretto il riporto automatico dell'IVA divenuta esigibile delle note di credito emesse più di un anno prima con codice IVA "Art.32bis DL 83/2012".

  • Esporta dati al Windired: dall’anno 2014 è stata abilitata l’esportazione diretta al Windired per i dati di 770 e F24. Non sarà quindi necessario effettuare l’importazione all’interno del programma Windired.

  • Incasso parcelle: corretto l’errore “3021 - no current record” che si verificava nel caso di incasso parziale di parcelle di soli importi fuori campo IVA.



GEM

  • Inserimento agente: nel menù Utilità alla voce funzioni speciali è stata aggiunta una procedura per sanare errati o mancati inserimenti dell’agente e della relativa provvigione nei documenti emessi e negli ordini clienti.

  • Imputazione sconto: nelle righe dei documenti emessi, ordini clienti e preventivi è stata aggiunta la possibilità di imputare lo sconto multiplo (per esempio 20+10+3) con relativo calcolo ed inserimento automatico nella colonna delle note.

  • Codici CIG e CUP: per l’emissione della fattura elettronica alla PA è stata adeguata l’imputazione dei codici CIG e CUP ai previsti 15 caratteri ed è stato corretto l’errore nella scrittura della partita IVA del cessionario/committente.

  • Statistica fatturato per cliente: corretta la stampa che nella versione 08.01 del programma non leggeva gli importi relativi agli articoli successivi al primo di ciascun cliente.

  • Invio email: modificato l’invio dell’email dall’anteprima di stampa dei documenti emessi affinchè il documento venga segnato come inviato.

05 agosto 2014 - versione 08.01


CPR

  • Anagrafica clienti : corretta la visualizzazione del cliente corrente dopo la creazione di uno nuovo.

  • Fatture elettroniche: corretto l’errore che interrompeva la generazione del file XML nei casi di soggetto emittente terzo.


GEM

  • Fatturazione - Stampa documenti : corretto l’errore che interrompeva la stampa al termine del primo documento.

  • Fatture elettroniche: corretto l’errore che interrompeva la generazione del file XML nei casi di soggetto emittente terzo.


31 luglio 2014 - versione 07.04


GEM

  • Stampa elenco documenti emessi: aggiunti i documenti aventi dettagli solo descrittivi ovvero  senza codice articolo.

  • Statistica fatturato: aggiunti gli importi dei dettagli solo descrittivi.

  • Stampa fatture emesse: inserito il codice IBAN nei casi in cui è impostata l’opzione Considera la banca abbinata ai clienti per tutti i tipi di pagamento .

  • Stampa Ricevute fiscali: aggiunta la gestione dei campi relativi al trasporto; inoltre è stato modificato il nome del file PDF affinchè comprenda automaticamente il numero e la data del documento.

  • Stampa dei documenti emessi: la stampa è stata modificata affinché possano essere stampati codice e descrizione degli articoli personalizzati per cliente; per attivarla impostare la voce Stampa della codifica e descrizione articoli del cliente presente nel menu “Impostazioni” → “Opzioni scheda Documenti emessi”.

  • Gestioni ordini clienti: abilitata la funzione di gestione ordini senza costi aggiuntivi per i clienti che abbiano attiva un’opzione per la fattura elettronica; con la versione gratuità sarà possibile creare ordini solo verso la PA (funzione utile per inserire i codici CUP e CIG richiesti da alcune PA)..

  • Gestione preventivo: corrette le funzioni Fatturazione automatica e Creazione ordine nella gestione del preventivo che dalla versione 07.03 del programma si bloccavano segnalando un errore di run-time 94.

  • Stampa preventivi: corretta la stampa del Codice IBAN nei preventivi che dalla versione 07.03 del programma usciva errato (codice paese sempre uguale a 00)

24 luglio 2014 - versione 07.03


CPR

  • Corretto l'errore di run-time 94 che si manifestava con la versione 07.02 del programma durante la ricerca del cliente nel caso in cui il risultato fosse un unico nominativo. Dopo il messaggio d'errore comunque la ricerca andava a buon fine e il cliente veniva selezionato.

  • Corretto il trattamento degli oneri previdenziali nel caso di indicazione nei dati contabili del codice oneri “22 - Contr. prev. Dl166/99” (ex codice 99) che, solo con la versione 07.02, erroneamente non costituiva ricavo. Verificare gli importi delle ritenute e degli incassi delle parcelle inserite con la versione 07.02 del 23/07/2014.

23 luglio 2014 - versione 07.02


Lo scorso 10 luglio abbiamo realizzato un corso online di introduzione al mondo della fatturazione elettronica ed all’utilizzo dei programmi Mida4 (“CPR-Gestione Studio” e “GEM-Fatturazione”) per la generazione dei documenti; qualora non foste riusciti a seguirlo in diretta vi consigliamo di prenderne visione, il video è disponibile online: https://www.youtube.com/watch?v=7OPzWq-absE


Rispetto alla versione precedente sono state inserite o modificate le seguenti funzioni del programma:


Midaplus

  • Nella maschera dell’Anagrafica è stata aggiunta una nuova scheda “Fatturazione elettronica PA” contentente i dati neccessari per l’invio della fattura elettronica alla PA. Tale scheda è visibile dall’anno 2014 e risulta abilitata se è stata acquistata l’opzione generazione XML (Libera o IX).

  • Nella maschera Dati contabilità è stato aggiunto il campo Regime fiscale ed aggiornata la lista del Codice oneri previdenziali per adeguamento alle specifiche della Fattura PA.


GEC

  • Nella scheda cantiere è stata aggiunta la possibilità di indicare un separatore di fasi all’interno dello stesso centro di costo per poter gestire la stampa della scheda cantiere complessiva del centro di costo oppure della singola fase.

  • Aggiunta la funzione “Carica corrispettivi da file di testo” accessibile dal menù “Utilità” - “Importa archivi”.

  • Corretto il calcolo della quota d’ammortamento fiscale nel caso di cespiti con indicazione del valore del terreno e in caso di calcolo sugli effettivi giorni di utilizzo per un diverso arrotondamento tra la quota fiscale e quella civilistica. Si consiglia in tali casi di rieffetturare il calcolo delle quote d’ammortamento con l’apposita funzione del menù “Utilità”.

  • Corretta la detraibilità dei sottoconti riguardanti la telefonia che nel caso dei piani dei conti predefiniti di persone fisiche in semplificata o società di persone in ordinaria era 50% o 100% invece del corretto 80%.

  • Per le contabilità semplificate delle società di persone è stato modificato il trattamento RG10.3 in RG10.6 se presente nel piano dei conti.

  • Corretta la stampa di verifica delle dichiarazioni delle contabilità semplificate di persone fisiche in quanto veniva omesso il rigo RG22.5.

  • Corretta la stampa di verifica delle dichiarazioni per le società di capitali in quanto veniva omesso il rigo RF31.41.

  • Corretta l’imputazione del sezionale durante la creazione dei movimenti di prima nota dalla maschera dei beni ammortizzabili in contabilità semplificata in quanto veniva richiesto più volte il sezionale anche se già imputato.

  • Nelle Opzioni varie - scheda Opzioni IVA è stato aggiunto il campo “Sezionale predefinito per la creazione fattura PA”.


CPR

  • Aggiunta la gestione delle fatture elettroniche XML verso la pubblica amministrazione, nel caso l’opzione sia stata acquistata e nell’anagrafica clienti sia compilato il campo “codice univoco pubblica amministrazione” il programma in fase di stampa della parcella definitiva genererà il file XML e ne richiederà l’invio. I file creati saranno salvati nel percorso dei telematici, sottocartelle: [anno]/FatturaPA/[Titolare contabilità].

  • Nelle Opzioni varie - scheda Opzioni IVA è stato aggiunto il campo “Sezionale predefinito per la creazione fattura PA”.

  • Attivata l’importazione dei dati dal WinDired al fine della parcellazione per gli anni 2013 e 2014.



GEM

  • Aggiunta la gestione delle fatture elettroniche XML verso la pubblica amministrazione, nel caso l’opzione sia stata acquistata e nell’anagrafica clienti sia compilato il campo “codice univoco pubblica amministrazione” il programma in fase di stampa della fattura genererà il file XML e ne richiederà l’invio. I file creati saranno salvati nel percorso dei telematici, sottocartelle: [anno]/FatturaPA/[Titolare contabilità].

  • Corretta la stampa delle ricevute fiscali affinchè al prezzo non venga aggiunta automaticamente l’IVA se presente il segnale prezzo con IVA.

04 luglio 2014 - versione 07.01


GEC

  • Nelle stampe di verifica delle dichiarazioni fiscali è stato corretto il calcolo del rigo F29.1 in presenza di beni ammortizzabili con incrementi e percentuale di deducibilità IRES minore di 100.


CPR

  • Nelle stampe di verifica delle dichiarazioni fiscali è stata corretta la ripresa IMU nel rigo RE19.4 dove veniva riportato il 100% invece del 30%.

26 giugno 2014 - versione 06.03


GEC

  • Nelle stampe di verifica delle dichiarazioni fiscali è stata corretta la ripresa IMU nei righi F22 e P41.

  • Nelle stampe di verifica IRAP delle dichiarazioni fiscali è stato corretto il calcolo della deducibilità delle quote d’ammortamento di cespiti con valore massimo fiscalmente deducibile.

19 giugno 2014 - versione 06.02


MIDAPLUS (Versione 06.02)


Rispetto alla versione precedente sono state inserite o modificate le seguenti funzioni del programma:


GEM

  • Corretto l’errore che si verificata con la versione 06.01 del programma e che bloccava alcune funzioni legate all’anagrafica cliente come la ricerca per cognome e nome.

19 giugno 2014 - versione 06.01


Midaplus

  • Nota Integrativa - Gestione Nota: corretto il caricamento della griglia del "Prospetto di composizione della voce imposte dell'esercizio" nella sezione “Imposte sul reddito d'esercizio” che in alcuni casi non veniva visualizzata.


GEC

  • Modificata la ripresa fiscale IRAP del bilancio di verifica delle quote d’ammortamento: ora viene considerata la quota deducibile in base al valore massimo fiscalmente deducibile e non solo in base alla percenduale di deducibilità IRAP.

  • Nella stampa del registro delle fatture emesse è stato corretto il controllo dell’aliquota media dell’adeguamento agli Studi di Settore che non permetteva di imputare aliquote superiori al 21%.

  • Nella stampa di verifica dell’archivio dei beni ammortizzabili è stata aggiunta l’opzione per la stampa di un singolo cespite per pagina.

  • Nelle dichiarazioni fiscali - stampe di verifica sono state effettuate le seguenti modifiche:

    • Nella stampa di verifica IRAP per le società di capitali è stato corretto il calcolo del rigo IC57.3 che non includeva le quote delle spese di manutenzione eccedenti il plafond e delle spese di rappresentanza derivanti dagli esercizi precedenti, inoltre riportava le variazioni sui ricavi con il segno negativo.

    • Nella stampa di verifica IRE per le società di persone corretto il calcolo del rigo RF55.6 che non includeva le spese di manutenzione eccedenti il plafond derivanti da anni precedenti e il totale RS115 che non includeva il rigo RS109.

    • Nella stampa di verifica IRAP per le società di persone è stato corretto corretto totale variazioni in aumento IP38 che non includeva il rigo IP37 e il valore della produzione IP45.

    • Nella stampa di verifica IRAP per le società di persone e persone fisiche e stato corretto il riporto delle  spese di manutenzione eccedenti il plafond e di rappresentanza che erroneamente venivano riportate nelle altre variazioni in diminuzione - errori contabili.


CPR

  • Nelle Variazioni fiscali - Altre variazioni è stata aggiunta la possibilità di inserire la ripresa IRAP in bilancio.

28 maggio 2014 - versione 05.04


Midaplus

  • Anteprima stampa ministeriale: modificata l’anteprima di stampa per correggere l’errore introdotto da Adobe Acrobat con la versione 11.0.0.7.


GEC

  • Modificati i dati riportati nella dichiarazione INTRA nell’inserimento di servizi ricevuti. Il programma proponeva in dichiarazione la data e il numero della fattura ricevuta; in seguito a chiarimenti da circolari ministeriali è stato modificato in modo da proporre il numero e la data dell’autofattura generata.

  • Aggiunto il trattamento contabile IMUS per effettuare correttamente la ripresa fiscale nel bilancio di verifica per il sottoconto relativo all’IMU. Nel caso sia già stato inserito il rigo di riferimento per la dichiarazione il programma implementerà automaticamente il trattamento contabile IMUS al sottoconto

  • Nell’archivio dei beni ammortizzabili è stato corretto il calcolo delle quote d’ammortamento nel caso di percentuale di detraibilità minore di 100% e inserimento nel prospetto storico di più di un elemento per ogni esercizio.

  • Corretto il controllo della congruità delle partite aperte con i saldi mastrino all’interno del menù “utilità - Verifica registrazioni di prima nota” che con la versione 05.02 risultava errata nel caso di cpontabilità senza gestione dello scadenziario.

  • Nelle dichiarazioni fiscali - stampe di verifica sono state effettuate le seguenti modifiche:

    • Persone fisiche - corretto il calcolo del rigo RG24 che non includeva il rigo RG22.6.

    • corretto il calcolo dei totali IQ11 e IP11.

    • Società di capitali: corretta la trasformazione del rigo IC46 (unico 2013) nel rigo IC48 per l’unico 2014 che erroneamente veniva convertito nel rigo IC47. Con l’aggiornamento degli archivi tutti i sottoconti con mastro 3xx aventi il trattamento IC47 per l'unico 2014 verranno automaticamenti corretti in IC48.


CPR

  • Modificati i dati riportati nella dichiarazione INTRA nell’inserimento di servizi ricevuti. Il programma proponeva in dichiarazione la data e il numero della fattura ricevuta; in seguito a chiarimenti da circolari ministeriali è stato modificato in modo da proporre il numero e la data dell’autofattura generata.

  • Corretto il calcolo dei dettagli nella registrazione di incassi parziali con iva non a esigibilità differita.

16 maggio 2014 - versione 05.03


Errore Acrobat Reader

  • L’aggiornamento alla versione 11.0.7 di Acrobat Reader XI generava dei problemi in sede di stampa e di apertura dei programmi; con questa versione qualora non fosse disponibile Acrobat Reader verrà utilizzato un sistema alternativo per la visualizzazione delle stampe, evitando così il malfunzionamento dei programmi Mida4.

15 maggio 2014 - versione 05.02


GEC

  • Corretta la funzione “Carica fatture ricevute da file di testo” che, nel caso di pagamento contestuale, metteva nel movimento di pagamento il mastro-conto dei clienti invece che quello dei fornitori.

  • Abilitato l’aggiornamento dei trattamenti Windired a Unico 2014 per le società con esercizio più lungo dell’anno solare e con data fine esercizio al 31/12/2013.


AutoEntratel

  • È stato modificato il controllo di abilitazione all’uso di AutoEntratel.
    Ora è possibile avviare il programma anche se non è stato acquistato nell’anno in corso in modo da poter visualizzare i dati acquisiti in precedenza. Non sarà comunque possibile inviare nuovi telematici o scaricare nuove ricevute.

  • Applicazione Entratel completa - versione 5.2.8 del 13/05/2014

  • Aggiornata le procedure di controllo relativa a:

    • Modello di controllo F24 per Telematici versione 3.3.7. del 13/05/2014

    • Modello di controllo modello Scelte 8 e 5 per mille dell’ Irpef versione 1.0.0 del 13/05/2014

    • Modello di controllo  modello 770 Semplificato 2014 versione 1.0.0 del 13/05/2014

    • Modello di controllo  modello 770 Ordinario 2014 versione 1.0.0 del 13/05/2014

08 maggio 2014 - versione 05.01


Nota Integrativa

  • Corretto il calcolo dell’utile (perdita) dell'esercizio patrimoniale in presenza di importi nelle voci A.IX.1 (ACCONTI SU DIVIDENDI) e A.IX.2 (COPERTURA PARZIALE PERDITA D'ESERCIZIO).Tale anomalia comportava una differenza da arrotondamento in euro elevata, segnalata dal programma.

  • Corretta l’acquisizione dei dati dalla contabilità in caso di riacquisizione dei dati da contabilità ventilata in quanto non acquisiva correttamente l’importo relativo al mastrino dei corrispettivi. Tale anomalia comportava una differenza da arrotondamento in euro elevata, segnalata dal programma.


GEC

  • Nelle Dichiarazioni fiscali sono state attivate le stampe di verifica del modello Unico 2014 e IRAP 2014 per le persone fisiche. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l'apposita funzione del menu "Utilità". Inoltre è stata attivata l’esportazione dei dati a Windired per le società di persone e persone fisiche.

  • Corretto l'aggancio all'archivio dei beni ammortizzabili in caso di inserimento di note d'accredito nelle fatture ricevute per il corretto inserimento del decremento.

  • Nelle Dichiarazioni fiscali corretta l’esportazione alla Dichiarazione IVA nel caso di contabilità separate con IVA a margine in quanto il programma compilava erroneamente il prospetto C per tutte le dichiarazioni.


CPR

  • Nelle Dichiarazioni fiscali sono state attivate le stampe di verifica e l’esportazione dei dati a Windired del modello Unico 2014 e IRAP 2014. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l'apposita funzione del menu "Utilità".


AutoEntratel

  • Nuova versione software Entratel - vers. 5.2.7 del 05/05/2014

  • Nuova versione  controlli telematici:

    • Modulo di Controllo per F24 Telematici - vers. 3.3.5 del 30/04/2014

    • Modulo di Controllo per F24 Telematici Enti Pubblici  - vers. 1.4.5 del 29/04/2014

23 aprile 2014 - versione 04.03


Comunicazione Polivalente - BlackList

  • Modificata l’acquisizione dei dati dalla contabilità che non prendeva le fatture ricevute con codice Blacklist “2 - servizi“ nel caso di operazioni non soggette ad IVA (rigo BL007).


GEC

  • Nelle Dichiarazioni fiscali sono state attivate le stampe di verifica del modello Unico 2014 e IRAP 2014 per le società di persone. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l'apposita funzione del menu "Utilità".

  • Nella stampa di verifica dell’Unico per le società di capitali sono stati corretti i calcoli delle seguenti sommatorie: RF57.0, RF60.2, RF63.0, IC52.0, IC58.0, IC62.0, IC64.0.


AutoEntratel

  • Aggiornata la procedura di controllo relativa ai Modelli F24 Telematici versione 3.3.3. del 17/04/2014.

15 aprile 2014 - versione 04.02


MIDAPLUS

Aggiunta l’opzione “Non eseguire il controllo degli aggiornamenti on-line con questo utente” attivabile dal menù Impostazioni -> Opzioni generali.

08 aprile 2014 - Versione 04.01


GEC

  • Corretto il riporto dell’anagrafica clienti nell’esercizio successivo che non caricava eventuali cointestatari.

  • Nel registro cespiti è stato corretto il margine superiore della stampa.

  • In caso di contabilità ordinara con attivata l’opzione ”Calcolo delle quote in base ai giorni effettivi di utilizzo”, è stato corretto il calcolo automatico delle quote d’ammortamento dei beni venduti/dismessi nel bilancio di verifica, che venivano erronaemente incluse nei fondi anche se non rilevate causando uno sbilancio.


CPR

  • Nella stampa delle parcelle è stato modificato l’allineamento dell’importo dei dettagli che adesso compare alla fine della descrizione del dettaglio, inoltre è stata aggiunta la percentuale applicata nella descrizione del contributo previdenziale.

  • Nelle opzioni varie è stata aggiunta l’opzione “non stampare data e ora nell’intestazione delle stampe di verifica”.


AutoEntratel

  • Abilitata la gestione degli aggiornamenti dei moduli Entratel; all’apertura di Autoentratel verrà verificata la presenza di aggiornamenti ai controlli o applicazione Entratel, e se presenti verranno proposti all’utente per l’installazione. Cliccando con il tasto destro su un elemento si aprirà un menù che permette di operare le scelte sul singolo elemento (es: ignora controllo, aggiorna, ecc).

  • Corretto un errore che si verificava in caso di mancato riconoscimento del cliente a seguito dell’importazione delle ricevute.

27 marzo 2014 - Versione 03.03


Midaplus

  • Corretto l’errore che non permetteva il salvataggio dei dati del fornitore file telematico.

  • Aggiornati i codici dei Paesi esteri; sono stati inseriti i seguenti codici:

    • 292 Aland Isole

    • 293 Saint Barthelemy

    • 294 Sint Maarten (Dutch par)

    • 295 Binaire S.Eustatius and Saba

    • 296 Curacao

  • Ripristinata l’indicazione del comune e della provincia all’interno della stampa Lettera Impegno Trasmissione Telematica.


Comunicazione Polivalente

  • Corretto l’errore di runtime 53 nella funzione di acquisizione da file telematico.

  • Corretta la visualizzazione nel modello ministeriale del codice identificativo IVA (campo BL002).


GEC

  • In caso di decremento parziale di un cespite è stata modificata la gestione del prospetto storico implementando l’aggiornamento del fondo/valore residuo all’interno dello stesso tramite l’inserimento di un dettaglio in data corrispondente al decremento.

Nel caso in cui siano state già gestite cessioni/dismissioni parziali con la nuova funzione dei decrementi si consiglia di effettuare il relativo controllo “Verifica registrazioni di prima nota” dal menù “Utilità”, se in tale controllo viene segnalato un prospetto storico non aggiornato sarà necessario provvedere ad aggiornare manualmente il prospetto storico alla data del decremento.

  • Corretto il calcolo della quota d’ammortamento fiscale nel caso di cespiti con modifica dei coefficienti di deducibilità Ires/Irpef (esempio: Autovetture dal 40% al 20% nel 2013) .

Si consiglia di effettuare il “ricalcolo quote e fondi” dal menù Utilità.

  • Aggiunta l’opzione di stampa dei mastrini con intervallo di date antecedenti all’esercizio ed inserita l’opzione “Escludi i movimenti di chiusura ed apertura”.

  • Nelle Dichiarazioni fiscali sono state attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired del modello Unico 2014 e IRAP 2014 per le società di capitali. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l'apposita funzione del menu "Utilità".

  • Nella funzione Carica Clienti/fornitori è stata corretta l’anomalia che non permetteva di caricare eventuali cointestatari.


CPR

  • Corretto l’errato messaggio di “probabile errore” nel caso di inserimento di deducibilità al 20% nei codici di spesa.

  • Nella stampa di verifica della Dichiarazione Iva sono stati corretti i righi VF20.1 e VF20.2 in quanto non venivano incluse le fatture registrate nel 2013 ma già pagate totalmente nel 2014. L’anomalia veniva già segnalata con il messaggio di incongruenza tra VF26 e VF22.


AutoEntratel

  • Corretta procedura di cancellazione dei telematici da “Gestione Telematici”.

13 marzo 2014 - Versione 03.02


Midaplus

  • Corretto l’errore che non permetteva l’apertura contemporanea di una contabilità ordinaria e una semplificata.

13 marzo 2014 - Versione 03.01


GEC

  • Analisi di Bilancio esercizi contabili 2014: corretto l’errore che portava nel  prospetto del “Rendiconto finanziario” gli importi relativi  ai righi D1, D2 e D3 (sottoconti con trattamento analisi di bilancio 7, 8, 13) con segno negativo. Rimossa anche l’anomalia che, in caso di esercizio  precedente con data inizio diversa dall’1/1/2013, non riusciva a riportare i dati di tale periodo nei vari prospetti dell’analisi di bilancio, nonostante nelle opzioni varie fosse indicata la data di inizio infrannuale corretta.

  • Nell’archivio dei beni ammortizzabili sono state corrette le seguenti anomalie negli esercizi 2013 e 2014:

    • Corretto il calcolo della quota d’ammortamento dei beni con percentuale d’ammortamento 100% in caso di attivazione dell’opzione di calcolo in base ai giorni effettivi di utilizzo.

    • Aggiunto controllo all’apertura dell’archivio in caso di presenza di valori non coerenti tra incrementi inseriti e totale del valore del bene. Si consiglia di effettuare dal menù “Utilità” - “Verifica registrazioni di prima nota” il relativo controllo che evidenzierà i cespiti da controllare. Il mancato controllo potrebbe comportare degli errori nel calcolo degli ammortamenti.

    • Corretto il calcolo della quota d’ammortamento in caso di valore massimo fiscalmente deducibile e deducibilità IRPEF/IRES diversa da 100%. Si consiglia di verificare il calcolo degli ammortamenti.

  • Corretto il calcolo del compenso lordo nella gestione ritenute nel caso di fatture con fuori campo IVA nelle contabilità senza gestione del sezionale.


CPR

  • In caso di pagamenti parziali di fatture fornitori con ritenuta d’acconto e cassa previdenza nella gestione ritenute il programma calcolava in maniera errata l'imponibile soggetto a ritenuta (e le relative ritenute). Si consiglia di verificare le certificazioni effettuate a seguito di pagamenti parziali ed i dati eventualmente esportati o inseriti nel 770..


Comunicazione polivalente

  • Per gli esercizi a cavallo d’anno è stata abilitata la scelta dell’anno solare per li quale predisporre l’elenco delle operazioni da esportare nella comunicazione polivalente.

  • Nella comunicazione Black List è stato aggiunto il campo note nella maschera di inserimento delle operazioni aggregate.

28 febbraio 2014 - Versione 02.07


Comunicazione degli acquisti da operatori della Repubblica di San Marino

  • Corretta l’acquisizione dei dati dal programma CPR che generava un errore di run-time.


CPR

  • Nella dichiarazione IVA è stato corretto il calcolo dei righi VE20-26 e VE36  che nei seguenti casi  non riportava correttamente i dati esposti nel riepilogo Iva annuale:

-  registrazione di incassi di fatture con IVA in sospeso già divenuta esigibile negli anni passati che venivano erroneamente inclusi.

- fatture emesse con importi  con IVA ad esigibilità differita ed importi fuori campo IVA.

GEM

  • Corretto il campo Cambio presente nell’Ordine cliente e nei Documenti emessi in quanto veniva arrotondato in modo errato.

  • Corretta la stampa dell’Ordine fornitore che in alcuni casi scriveva il codice articolo del fornitore anche se non voluto.

27 febbraio 2014 - Versione 02.06


CPR

  • Modificata la ripartizione automatica degli importi nel caso di incassi e pagamenti parziali in presenza di iva ad esigibilità differita. In questi casi il programma non propone più l’incasso totale dell’iva ma in proporzione all’importo totale dell’incasso/pagamento. Nel caso di fatture incassate/pagate parzialmente  in diversi periodi di liquidazione IVA si consiglia di verificare la ripartizione dell’IVA all’interno del movimento di incasso/pagamento ed eventualmente rieffettuare le liquidazioni periodiche IVA (ripristina dati all’interno delle fatture con IVA in sospeso).

  • Corretto il riepilogo IVA annuale nel caso di incassi e pagamenti parziali di fatture con IVA ad esigibilità differita e per gli importi della cassa previdenza che non venivano inclusi nell’imponibile.

Nella dichiarazione IVA è stato corretto il calcolo del quadro VF nel caso di anticipi con IVA ad esigibilità differita che non venivano conteggiati correttamente.

26 febbraio 2014 - Versione 02.05


Comunicazione Polivalente

  • Abilitata per l’anno 2013 e 2014 la stampa ministeriale in PDF.

  • Comunicazione Black List / 2014:

    • corretta l’acquisizione dalla contabilità Gec/Cpr per le  note di variazione.


GEC

  • Nell’archivio cespiti è stata corretta la ricerca del coefficiente di ammortamento per le contabilità semplificate, che non permetteva di selezionare le sottocategorie.


AutoEntratel

  • Aggiornata la procedura di salvataggio delle ricevute nella maschera Gestione Clienti per permettere all’utente di scegliere la cartella di destinazione del file.

20 febbraio 2014 - Versione 02.04


INTRA

  • Aggiunti i nuovi codici di riferimento della Nomenclatura Combinata per l’anno 2014.


Comunicazione Polivlente

  • Abilitata per l’anno 2013 la procedura Comunicazione polivalente (Spesometro) con relativa acquisizione dai programmi GEC e CPR e da file esterno (tracciato Mida4 o file telematico ministeriale).

  • Nella Stampa elenco clienti per procedura (menù Anagrafica) è stata inserita anche la comunicazione polivalente.

  • Comunicazione Black List / 2014:

    • aggiornata la ricerca dei clienti/fornitori che ora comprende anche i dati del vecchio modello;

    • corretta l’acquisizione da file telematico che generava un errore impedendone l’importazione.


GEC

  • Dichiarazione IVA 2014

    • corretta la stampa del dettaglio analitico per il dettaglio del rigo VF18 che risultava non corretto se presente il rigo VF16.

    • corretta la stampa del dettaglio analitico per il dettaglio per i righi VF26.1, VF26.2, VF26.3.

  • Aggiornata la funzione Carica clienti/fornitori che ora permette di aggiornare i clienti e/o fornitori dall’archivio dell’anno precedente senza effettuare la duplicazione del soggetto.


CPR

  • Nella Liquidazione periodica IVA è stato corretto il riporto dei pagamenti delle fatture con IVA in sospeso nel caso di registrazione di anticipi.

  • Modificato l’importo che viene riportato in dichiarazione INTRA che non includeva la cassa previdenza.

  • Dichiarazione IVA 2014

    • Corretto il riepilogo annuale dell’IVA in sospeso divenuta esigibile nel caso di fatture con diversi codici IVA e note d’accredito.

    • Corretto il calcolo dei righi VF1 - VF12 in caso di anticipi su fatture con IVA in sospeso.

    • Corretto il calcolo del VE23 che non riportava l’IVA al 22% di tipo diverso da S (IVA in sospeso).


AutoEntratel

  • Ora la versione mostrata all’interno del programma è coerente con quella del sistema di Aggiornamento Veloce

13 febbraio 2014 - Versione 02.03


CPR


  • Corretta l’anomalia della  versione 02.02 che non correggeva il seguente problema problema sull’esportazione del VH al Windired:  

    • Dichiarazione IVA 2014: Corretta l’esportazione (opzionale) dei dati relativi al quadro VH per le contabilità trimestrali che nel caso di debito calcolava due volte gli interessi. Nel Midaplus menu “File-> Stampe -> Scegliendo Tipo di Stampa "Elenco Contabilità" è stata aggiunta una nuova opzione per il Filtro contabilità "solo contabilità trimestrali con esportato il VH” che permette di avere una lista delle contabilità di chi si deve rieseguire la stampa di verifica.

12 febbraio 2014 - Versione 02.02


GEC

  • Dichiarazione IVA 2014: Corretta l’esportazione (opzionale) dei dati relativi al quadro VH per le contabilità trimestrali che nel caso di debito calcolava due volte gli interessi. Nel Midaplus menu “File-> Stampe -> Scegliendo Tipo di Stampa "Elenco Contabilità" è stata aggiunta una nuova opzione per il Filtro contabilità "solo contabilità trimestrali con esportato il VH” che permette di avere una lista delle contabilità di chi si deve rieseguire la stampa di verifica.

  • Nella maschera Opzioni varie - Opzioni di stampa è stata aggiunta la casella “non stampare data e ore nell’intestazione delle stampe di verifica”.

  • Nella stampa del registro dei beni ammortizzabili è stata corretta la posizione dei totali.

  • Nella stampa di verifica dell’archivio dei beni ammortizzabili è stato corretto il totale delle variazioni.


CPR

  • Dichiarazione IVA 2014: Corretta l’esportazione (opzionale) dei dati relativi al quadro VH per le contabilità trimestrali che nel caso di debito calcolava due volte gli interessi. Nel Midaplus menu “File-> Stampe -> Scegliendo Tipo di Stampa "Elenco Contabilità" è stata aggiunta una nuova opzione per il Filtro contabilità "solo contabilità trimestrali con esportato il VH” che permette di avere una lista delle contabilità di chi si deve rieseguire la stampa di verifica.

  • Dichiarazione IVA 2014: Corretto il calcolo del rigo VF21 che, in presenza di più tipi IVA in fattura, includeva erroneamente anche importi con tipo IVA diverso da ‘S’ (Iva in sospeso).

04 febbraio 2014 - Versione 02.01


GEC/CPR

  • Dichiarazione IVA 2014: abilitate le stampe di verifica della Dichiarazione annuale IVA e l’esportazione dei dati alla procedura Windired.

  • Maschera ritenute d’acconto 2013/2014: aggiunti i nuovi campi previsti dalle istruzioni del 770S/2014 relativi all’addizionale comunale in caso di causale N.


GEC/ Nota Integrativa

  • Nota Integrativa:  abilitata la gestione della nota integrativa per l’anno 2013.


AutoEntratel:

  • Velocizzazione del programma nelle fasi di controllo, autentica ed invio dei telematici, soprattutto in presenza di archivi con molti elementi.


Rispetto alla versione 01.01  è stato corretto il controllo di abilitazione per le contabilità antecedenti il 2012.

Comments