09 giugno 2017 - versione 06.03

pubblicato 09 giu 2017, 01:51 da Angelo Prauscello

Redditi SP / 2017

  • Prospetto soci: corretta l’anomalia che riportava nel campo reddito per acconti, sia in liquidazione che nella stampa del prospetto di riparto ai soci, il reddito minimo al posto del reddito per acconti presente nei quadri di riferimento RF/RG in caso di disapplicazione dell’operatività. All’apertura dell’archivio verrà fornito un report con i clienti interessati che dovranno essere riliquidati.
  • Prospetto soci in liquidazione: aggiunto un check che rende editabili i 3 campi relativi alle spese degli interventi di recupero del patrimonio edilizio, al fine di permettere l’inserimento manuale delle stesse ripartite in base ai millesimi e non in base alla percentuale degli utili.
  • Prospetto Soci: aggiunto in liquidazione e in stampa il campo che permette la scelta della percentuale di tassazione sul reddito dei contribuenti rientranti in Italia anche al fine del corretto riporto nel quadro RH sezione I colonna 11 del PF.

Studi di settore / 2017

  • Corretta anomalia che, nel caso si selezionasse il comune di Lessona (BI), Gerico scartava il calcolo con il messaggio “Valore non ammesso nel campo Cod catastale”.
  • YM01U: corretta anomalia che non permetteva la visualizzazione del ricavo dichiarato.
  • YD07B: Corretto l’help in calce, relativo ai righi da D52 a D70, che poteva portare ad un’errata compilazione dello studio di settore. Verrà visualizzato un report con l’elenco dei clienti, per i quali è stata compilata tale sezione.

730 / 2017

  • Precompilato: corretta l’importazione dei dati della dichiarazione precompilata che non importava nel quadro “B – SEZIONE II – DATI RELATIVI AI CONTRATTI DI LOCAZIONE i campi “Data registrazione contratto”“Codice identificativo contratto” e veniva sempre barrata la casella “Contratti Non Superiori a 30GG”.

Quadri Condivisi / 2017

  • Visto di conformità: disattivato il riporto automatico del visto di conformità dall’anno precedente per le procedura SC, SP ed IRAP. Si ricorda che è possibile visualizzare l’elenco dei clienti per i quali è stato apposto il visto utilizzando la stampa Elenco soggetti per i quali è stato apposto il visto di conformità presente nelle Stampe di verifica delle singole procedure.

Sincronizzazione Catasto / 2017

  • Fabbricati corretto un errore per il quale i fabbricati di categoria D ed E non venivano correttamente marcati come “destinazione speciale” e dunque dopo il salvataggio non riportavano la categoria e la rendita trovate sul web.

Redditi PF / 2017

  • Liquidazione – Compensazione verticale imposte. Introdotta la possibilità di effettuare la compensazione interna dei crediti e debiti della medesima imposta (senza esposizione in F24). A tal fine è stato inserito il check “Compensazione verticale” nella pagina delle scelte di pagamento e rateazione.
  • Quadro RT: corretto il riporto delle eccedenze derivanti dalla precedente dichiarazione. All’apertura dell’archivio verrà fornito un report con i clienti interessati, per i quali sarà necessario ripassare il quadro.
  • Liquidazione: in presenza di crediti INPS, la procedura salvava nella gestione crediti dei versamenti il relativo codice INPS. In questo modo il calcolo del credito residuo poteva non essere coerente. L’aggiornamento corregge tale situazione sistemando la tabella dei crediti.

IMU-TASI / 2017

  • Enti non commerciali: modificata la logica di calcolo del numero di immobili per Enti non commerciali. Ora il programma effettua un conteggio separato per il dovuto anno in corso e per il conguaglio anno precedente.

Redditi SC / 2017

  • Telematico: corretta la generazione del file telematico in quanto, in presenza del quadro RU o degli Studi di settore il controllo telematico segnalava un errore nel record Z.

Windired base / 2017

  • Estimi catastali:
    • Fiscaglia (M323): aggiunti gli estimi catastali del comune Fiscaglia nato dalla fusione dei comuni Massa Fiscaglia (F026), Migliarino (F198) e Migliaro (F199). La zona unica di tali comuni è stata aggiunta come nuova zona del comune di Fiscaglia andando a creare, con l’ordine di cui sopra, le zone A, B e C.
    • Trecastelli (M318): aggiunti gli estimi catastali del comune Trecastelli nato dalla fusione dei comuni Castel Colonna (C071), Monterado (F593) e Ripe (H322). La zona unica di tali comuni è stata aggiunta come nuova zona del comune di Trecastelli andando a creare, con l’ordine di cui sopra, le zone A, B e C.
Comments