10 ottobre 2017 - versione 10.02

pubblicato 10 ott 2017, 04:11 da Angelo Prauscello

730 / 2017

  • Dichiarazioni congiunte: abilitato il passaggio veloce tra i clienti con dichiarazione congiunta selezionando la nuova funzione ‘Vai a cliente coniuge’ presente nel menu contestuale della voce ‘Modello 730’.
  • 730 Comunicazione dati rettificativi da parte del CAF/Professionista: abilitato l’inserimento e la generazione del file telematico della dichiarazione in oggetto.
    I dati vanno inseriti nel 730 (ordinario o integrativo) già compilato, elencandoli nell’apposita tabella nella sezione ‘Documenti presentati’. Al momento di generare il file telematico selezionare la voce ‘Com. Dati rettificativi’ per creare correttamente il file.
    Si ricorda che il controllo fornito da SOGEI per tale comunicazione si chiama ‘ControlliDichiarazioni73C2017’ ed è diverso da quello della Dichiarazione 730.

Redditi SP / 2017

  • Telematico: risolta l’anomalia che in caso di visto apposto dal professionista non barrava la casella “firma” nel file telematico. Tale anomalia veniva rilevata da una segnalazione (un solo asterisco) del controllo Entratel.
  • Liquidazione: risolta l’anomalia che, in caso di inserimento di un nuovo socio nel quadro RO dopo aver già liquidato la dichiarazione, non permetteva più di riliquidare il cliente.

Redditi SC / 2017

  • Stampa ministeriale/telematico: corretta la stampa/telematico del rigo GN20 Eccedenze da quadro RK in quanto veniva stampato l’importo del credito da utilizzare in compensazione e non quello trasferito al consolidato. Il controllo telematico generava uno scarto del file segnalando la compilazione errata del quadro RX.

AutoEntratel / 2017

  • Stampa dichiarazioni con Studi: risolta l’anomalia che ometteva lo Studio di Settore dalla stampa della dichiarazione.
  • Stampa telematico: corretta la stampa del modello Redditi PF 2017 in cui non venivano correttamente barrati i campi “Deceduto”, “Tutelato” e “Minore” dei dati del contribuente.

770 / 2017

  • Dati cliente: risolta l’anomalia che non permetteva la compilazione del campo Codice attività nel caso di natura giuridica del soggetto impostata a Condominio.

Redditi PF / 2017

  • Quadro CE: risolta l’anomalia che, solo in caso di compilazione della nuova casella 15, da selezionare per richiedere o il credito indiretto o entrambi, non riportava correttamente il reddito complessivo nella colonna 5 del rigo CE1 (che in tale caso va aumentato dell’imposta estera). L’anomalia veniva segnalata dal controllo telematico. Sarà necessario riliquidare il cliente per aggiornare il credito in RN29.
Comments