27 febbraio 2019 - versione 02.06

pubblicato 27 feb 2019, 04:02 da Angelo Prauscello

IVA / 2019

  • Quadro Liquidazione: corretta l’anomalia per cui non veniva barrata la casella “Cessazione attività (Codice 1)” in caso di richiesta di rimborso di soggetti cessati. L’anomalia veniva segnalata da uno scarto in fase di controllo telematico.
  • Liquidazioni periodiche IVA 2018: corretta l’anomalia per la quale non era possibile azzerate l’importo calcolato dal programma nella colonna IVA Versata” per il mese di Dicembre e per l’Acconto.
  • Dati cliente: corretta l’anomalia per la quale in fase di memorizzazione del quadro di una dichiarazione “Correttiva” il programma la memorizzava come “Normale”. All’apertura dell’archivio sarà generato un report con l’elenco dei clienti interessati.

Versamenti / 2019

  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alle risoluzione 29/E.

AutoEntratel / 2019

  • Stampa – firma intermediario: corretta l’anomalia che nella funzione di stampa non abilitava la possibilità di selezionare l’immagine-firma dell’intermediario.

Certificazione Unica / 2019

  • Generazione Stampa ministeriale e file telematico: risolta l’anomalia che in alcuni casi non permetteva di effettuare la Stampa ministeriale e il file telematico.
  • Stampe di verifica – Dettaglio lavoratore Autonomo: corretto l’errore che in alcuni casi non inseriva alcun valore all’interno della stampa;
  • Liquidazione: aggiunta in corrispondenza di ogni singolo rigo Autonomi, Dipendenti e Locazioni la casella Forza Invio (presente in precedenza nel quadro “dati telematico” e necessaria in caso di forzatura di singole certificazioni con scarto 3 asterischi C);
  • Generazione stampa ministeriale e file telematico: risolta l’anomalia che non stampava correttamente il valore del campo 49 – Tipo rapporto relativo alla sezione 3 INPS del quadro Dipendenti. L’anomalia generava uno scarto della dichiarazione in caso di invio telematico della stessa.
Comments