29 ottobre 2018 - versione 10.06

pubblicato 29 ott 2018, 04:23 da Angelo Prauscello

Redditi PF / 2018

  • Report stampa ministeriale: aggiunta l’informazione della data d’impegno anche nel report visualizzato a seguito della stampa ministeriale.
  • Quadro RT: corretta l’importazione del campo RT103 dal quadro “Crediti-Acconti” che non considerava gli importi derivanti dalle sezioni I e II. All’apertura dell’archivio verrà fornito un report con i clienti interessati dall’anomalia.
  • Liquidazione – RN12.1: corretto il calcolo del campo RN12.1 (detrazioni da sezione V del quadro RP) in caso di presenza di agevolazione ACE dedotta dalla società partecipata. L’anomalia generava uno scarto della dichiarazione in caso di invio telematico della stessa.
  • Liquidazione – RN13.1: corretto il calcolo del rigo RN13.1 che in presenza di spese per addetti all’assistenza personale (RP8.15) poteva essere errato se nel calcolo del reddito di riferimento era compresa anche la cedolare secca. L’anomalia generava lo scarto della dichiarazione in caso di invio telematico della stessa.

Windired base / 2018

  • Quadro AC: corretta l’importazione del quadro da file telematico che non caricava correttamente gli importi.

Studi di settore / 2018

  • Calcolo reddito d’impresa Parametri Impresa Semplificata: corretto il calcolo del reddito impresa per parametri che sottraeva anche le rimanenze finali (righi P05 e P07). L’anomalia veniva segnalata da un warning di Entratel in riferimento al confronto con il quadro RG. 
    All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti per i quali va ripassato il calcolo dei Parametri.

770 / 2018

  • Quadro SX – importazione da file telematico: corretto l’errore che non importava il quadro nel caso in cui non fosse stato compilato alcun campo da SX1 a SX41.
  • Stampa ministeriale: corretto l’errore che non inseriva il codice fiscale in alto e la dicitura “Originale” nella seconda pagina del Frontespizio.

Redditi SC / 2018

  • Quadro RQ – Altre sezioni: corretto l’errore che in alcuni casi non consentiva l’accesso al quadro dalla scheda del cliente.
  • Quadro RS – ACE: corretto il calcolo dei totali delle variazioni rilevanti ai fini ACE che non arrotondava gli importi. L’errore poteva generare una differenza di 1 euro sul calcolo del rigo RS113 colonna 4 e veniva segnalato da uno scarto in fase di controllo telematico. In caso di errore ripassare il quadro per ottenere gli importi corretti e riliquidare.
Comments