GEC / 2021

  • MidaMailer: sono state introdotte le seguenti migliorie:
    • aggiornato l’editor per l’inserimento del corpo del messaggio;
    • nella maschera di anteprima della email ora è possibile variare il mittente scegliendolo dalla lista degli account impostati;
    • nella maschera “Impostazioni Account” è stato inserito il pulsante “Invia messaggio di prova”;
    • i programmi conserveranno uno storico dei messaggi inviati (ma non gli allegati):
      • è possibile accedere allo storico dei messaggi inviati dal menù Utilità -> MidaMailer – Storico invii
      • la funzione di salvataggio nello storico è disattivabile dalla configurazione dell’account di MidaMailer
      • i dati sono salvati all’interno dell’archivio della contabilità aperta; si ricorda che per annualità diverse i dati sono salvati in archivi diversi.
  • Fatture Emesse e Ricevute – Stampa Movimenti collegati: migliorata la stampa dei movimenti collegati che nella colonna Causale mostrerà il protocollo IVA (incluso l’anno di registrazione) delle fatture riferite da ciascuna delle righe dei movimenti coinvolti che ne abbiano una; per le fatture ricevute, verranno mostrati anche il numero e la data indicati dal fornitore.
  • Importazione Fatture Elettroniche Semplificate: il programma permette ora di importare anche le fatture elettroniche semplificate per le quali non è stata specificata l’aliquota; il programma la ricaverà dall’importo e dall’imposta, dando un errore e impedendo il caricamento se l’aliquota calcolata non corrisponde ad una di quelle previste.
  • Fatture ricevute: in fase di memorizzazione di una fattura soggetta ad integrazione/reverse charge è stato migliorato il controllo che almeno una delle righe di dettaglio abbia barrata la casella “Rev”.
  • Fatture ricevute – creazione movimenti reverse charge: ora i dati del cliente utilizzato in fase di registrazione del movimento di inversione /autofattura verranno sempre aggiornati con i dati del fornitore collegato e non solo in fase di creazione automatica del cliente.
  • Importazione Fatture Emesse/Ricevute XML: corretta l’anomalia in fase di importazione per la quale non venivano aggiornati i campi indirizzoprovinciacomuneCAP nell’anagrafica del soggetto presente in contabilità. Tale problematica si verificava solo nel caso in cui non fosse selezionata l’opzione “Non aggiornare l’anagrafica”.

CPR / 2021

  • Importazione Fatture Elettroniche Semplificate: il programma permette ora di importare anche le fatture elettroniche semplificate per le quali non è stata specificata l’aliquota; il programma la ricaverà dall’importo e dall’imposta, dando un errore e impedendo il caricamento se l’aliquota calcolata non corrisponde ad una di quelle previste.
  • Fatture ricevute: in fase di memorizzazione di una fattura soggetta ad integrazione/reverse charge è stato migliorato il controllo che almeno una delle righe di dettaglio abbia barrata la casella “Rev”.
  • Importazione Fatture Emesse/Ricevute XML: corretta l’anomalia in fase di importazione per la quale non venivano aggiornati i campi indirizzoprovinciacomuneCAP nell’anagrafica del soggetto presente in contabilità. Tale problematica si verificava solo nel caso in cui non fosse selezionata l’opzione “Non aggiornare l’anagrafica”.
  • Fatture ricevute – creazione movimenti reverse charge: ora i dati del cliente utilizzato in fase di registrazione del movimento di inversione /autofattura verranno sempre aggiornati con i dati del fornitore collegato e non solo in fase di creazione automatica del cliente.
  • MidaMailer: sono state introdotte le seguenti migliorie:
    • aggiornato l’editor per l’inserimento del corpo del messaggio;
    • nella maschera di anteprima della email ora è possibile variare il mittente scegliendolo dalla lista degli account impostati;
    • nella maschera “Impostazioni Account” è stato inserito il pulsante “Invia messaggio di prova”;
    • i programmi conserveranno uno storico dei messaggi inviati (ma non gli allegati):
      • è possibile accedere allo storico dei messaggi inviati dal menù Utilità -> MidaMailer – Storico invii
      • la funzione di salvataggio nello storico è disattivabile dalla configurazione dell’account di MidaMailer.

GEM / 2021

  • Distinta Base: corretta l’anomalia a causa della quale se veniva inserita una nuova distinta base per un prodotto per il quale ne era già stata registrata una il programma segnalava un errore di chiave duplicata e si chiudeva.
  • MidaMailer: sono state introdotte le seguenti migliorie:
    • aggiornato l’editor per l’inserimento del corpo del messaggio;
    • nella maschera di anteprima della email ora è possibile variare il mittente scegliendolo dalla lista degli account impostati;
    • nella maschera “Impostazioni Account” è stato inserito il pulsante “Invia messaggio di prova”;
    • i programmi conserveranno uno storico dei messaggi inviati (ma non gli allegati):
      • è possibile accedere allo storico dei messaggi inviati dal menù Utilità -> MidaMailer – Storico invii
      • la funzione di salvataggio nello storico è disattivabile dalla configurazione dell’account di MidaMailer
      • i dati sono salvati all’interno dell’archivio dell’anno aperto; si ricorda che per annualità diverse i dati sono salvati in archivi diversi.
  • Liste documenti inseriti: modificata la decodifica dei clienti e/o dei fornitori nelle funzioni Fatture DDT e altro, Carico articoli, Documenti Interni, Ordini Clienti, Ordini Fornitori, Preventivi, Commesse in modo che la lista iniziale dei documenti inseriti sia visualizzata più velocemente e che cliccando il titolo di colonna relativa al cliente e/o fornitore l’ordinamento avvenga per denominazione e non per codice.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.