Midaplus

24 settembre 2018 - versione 09.02

pubblicato da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Stampa documenti emessi: aggiunta la possibilità di stampare uno o più valori caratteristici degli articoli nei documenti di trasporto, nelle fatture e nelle conferme d’ordine.
  • Scheda articolo: aggiunto il campo Codice articolo F.E. che, se presente, verrà inserito automaticamente nella fattura elettronica sostituendo l’attuale codice articolo.
  • Fatturazione elettronica: corretta l’anomalia che non permetteva di creare il documento elettronico nel caso di tipo pagamento RID.
  • Carico articoli: corretta l’anomalia che non permetteva l’impostazione manuale del sezionale per la contabilizzazione delle fatture ricevute.
  • Stampa documenti: abilitata la possibilità di aggiungere il campo Paese nell’indirizzo del cliente o del fornitore.
  • Stampa etichette: corretta l’anomalia che impediva la stampa delle etichette nel caso di articoli con caratteristiche abbinate ai lotti.

Com. Fatture e Liquidazioni / 2018

  • Comunicazione Dati Fattura – Importazione da contabilità semplificata senza presunzione di incasso: corretto l’errore che comportava l’importazione di fatture riferite ad anni precedenti non ancora incassate e con un periodo di riferimento IVA rientrante nel primo semestre. Qualora comparissero quindi fatture del 2017, si consiglia di rifare l’importazione dopo aver aggiornato l’archivio GEC.
  • Anteprima di stampa: corretta l’anomalia che non permetteva il salvataggio del report per l’importazione massiva da Midaplus.

12 settembre 2018 - versione 09.01

pubblicato 12 set 2018, 03:00 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Documenti emessi: abilitata la modifica delle fatture già contabilizzate limitatamente ad alcune informazioni.

GEC / 2018

  • Liquidazione periodica IVA – Stampa riepilogo sezionali: corretta l’anomalia per cui se si eseguiva la stampa con attivata l’opzione “Stampa intestazione registro” il programma non memorizzava i dati da esportare alla Comunicazione Liquidazioni Periodiche (IVP).

28 agosto 2018 - versione 08.02

pubblicato 28 ago 2018, 03:12 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Causali magazzino: è stata implementata la possibilità di abbinare alla causale di movimentazione di magazzino un Sezionale predefinito ed un codice di Layout di stampa del documento per facilitare l’inserimento e la stampa dei relativi documenti.
  • Inventario: è stata tolta l’anomalia per cui non veniva immediatamente aggiornata la data e l’ora dell’ultimo calcolo dell’inventario completo.
  • Fatturazione elettronica: nella creazione del documento elettronico è stata abilitata la sostituzione automatica delle informazioni relative al codice e/o alla descrizione dell’articolo con quelle eventualmente inserite nella scheda articolo abbinate al cliente.

GEC / 2018

  • Fatture emesse: corretta l’anomalia che in alcuni casi particolari, durante l’inserimento contestuale del cliente, causava il blocco del programma.
  • Beni in leasing – Stampa di verifica analitica: nel Prospetto ripartizione esercizi di competenza è stata corretta la visualizzazione dell’importo della colonna “Contabilizzato” che non includeva le rate registrate in date esterne al periodo del leasing, purchè collegate al bene in leasing e registrate all’interno dell’esercizio di competenza.
  • Fatture Ricevute – Reverse Charge: corretta l’anomalia che causava l’errore di run-time “9 – Indice non compreso nell’intervallo” in fase di generazione dell’automatismo di reverse, nel caso in cui i righi di dettaglio della fattura fossero superiori a 50.

CPR / 2018

  • Gestione Studio – Importazione dati da Windired: abilitato il calcolo del numero di Modelli F24 compilati nell’importazione da Windired per l’anno 2017 nella gestione Pratiche.

06 agosto 2018 - versione 08.01

pubblicato 6 ago 2018, 05:57 da Giorgio Davanzo

GEM / 2018

  • Opzioni: nella scheda Registrazioni contabili è stata aggiunta la possibilità di memorizzare o meno le note del documento che si contabilizza come descrizione della prima nota sia per le fatture emesse che ricevute.
  • Comunicazioni ai clienti: è stato aggiunto un controllo che avverte l’operatore dell’ eventuale mancanza della selezione di una o più voci tra Categoria clientiSottosettore articoli o Codice articolo quando ne è stato impostato il relativo filtro.
  • Fatturazione automatica: corretta l’anomalia che in rari casi creava la fattura con un importo IVA errato per un centesimo.
  • Fatturazione automatica: abilitata la possibilità di riportare automaticamente in fattura anche il riferimento al numero ed alla data dell’ordine del cliente.

Spese Sanitarie / 2018

  • Abilitata la versione 2018 del programma, che include anche il nuovo certificato necessario per dialogare con i server ministeriali.

24 luglio 2018 - versione 07.04

pubblicato 24 lug 2018, 03:36 da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Fatture emesse dal 15/07/2018: aggiunto in fase di registrazione il controllo (non bloccante) per le fatture emesse dal 15/07/2018, nelle quali non dovrebbero più essere utilizzati i codici IVA con Split Payment in presenza di ritenute (DL 87/2018).
  • Importazione Fatture XML: aggiunta la possibilità di importare le fatture in formato “.p7m”.

CPR / 2018

  • Parcelle emesse dal 15/07/2018: aggiunto in fase di registrazione il controllo (non bloccante) per le parcelle emesse dal 15/07/2018, nelle quali non dovrebbero più essere utilizzati i codici IVA con Split Payment in presenza di ritenute (DL 87/2018).

GEM / 2018

  • Fatture emesse dal 15/07/2018: aggiunto in fase di registrazione il controllo (non bloccante) per le fatture emesse dal 15/07/2018, nelle quali non dovrebbero più essere utilizzati i codici IVA con Split Payment in presenza di ritenute (DL 87/2018).
  • Inventario: corretta l’anomalia che non calcolava correttamente la giacenza degli articoli abbinati alla valorizzazione “costo medio continuo”.

Com. Fatture e Liquidazioni / 2018

  • Comunicazione Liquidazioni: attivata la compilazione del secondo trimestre 2018.
  • Comunicazione Dati Fattura: abilitata la generazione del file telematico per il primo semestre 2018. Attenzione: si ricorda che l’importazione da GEC acquisisce i dati delle fatture con data di registrazione 2018, quindi le eventuali fatture registrate nel 2017 con l’indicazione del “periodo di riferimento IVA relativo al primo trimestre/primo mese 2018 dovranno essere inserite manualmente.

17 luglio 2018 - versione 07.03

pubblicato 17 lug 2018, 03:09 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Fatture emesse: inserito il controllo della contabilizzazione della fattura anche quando vengono visualizzate le fatture degli esercizi precedenti.
  • Documenti ricevuti: corretto l’inserimento automatico del sottoconto di acquisto che non veniva fatto nel caso di imputazione manuale dell’ordine fornitore nelle righe del documento.

GEC / 2018

  • Contabilità Semplificata 2017 – Riporto dati anno precedente: corretta l’anomalia che impediva la cancellazione di un qualunque rigo all’interno delle griglie dal menu contestuale “Cancella”.

12 luglio 2018 - versione 07.02

pubblicato 12 lug 2018, 04:27 da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Emissione Rapida Fatture Elettroniche: nella maschera delle Fatture Emesse è stato sostituito il pulsante “Stampa” con due nuovi pulsanti; quello con l’immagine di un foglio consente la generazione e l’invio della fattura in formato elettronico, quello con l’immagine della stampante permette di eseguire le stampe di verifica.
    La generazione della fattura elettronica può avvenire solo se si è in possesso della relativa licenza (gratuita per chi effettua l’invio con il nostro intermediario SHS) e solo per fatture B2B (quindi non per la PA e subappalti, che richiedono campi aggiuntivi—-per le quali si può continuare ad utilizzare GEM/CPR).
  • Contabilità semplificata 2017 Esistenze Iniziali – Dichiarazioni Fiscali – Stampa di verifica IRAP: corretto il saldo dei righi IP2.1 e IQ2.1 nella stampa di verifica IRAP che, nel caso in cui le esistenze iniziali fossero presenti sia negli Altri movimenti che nella maschera Riporto dati anno precedente risultava raddoppiato. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti che presentano tale anomalia e per i quali sia già stata effettuata la stampa dell’IRAP.
  • Beni in leasing – Prospetto ripartizione esercizi di competenza: corretta la visualizzazione dell’importo della colonna “Contabilizzato” che non includeva le rate registrate in date esterne al periodo del leasing, purchè collegate al bene in leasing e registrate all’interno dell’esercizio di competenza.
  • Anagrafica clienti: eliminato il controllo che in presenza del valore 0000000 nel campo “Codice F.E.” rendeva obbligatoria la compilazione della PEC.

CPR / 2018

  • Stampa Parcelle: aggiornati i riferimenti normativi nell’annotazione sul trattamento dei dati (privacy) a piè di pagina.
  • Emissione Parcelle: sostituito il pulsante “Stampa Parcelle” con due nuovi pulsanti; quello con l’immagine di un foglio consente la generazione della parcella in formato elettronico, quello con l’immagine della stampante permette di eseguire la stampa cartacea o su file PDF.
  • Anagrafica clienti: eliminato il controllo che in presenza del valore 0000000 nel campo “Codice F.E.” rendeva obbligatoria la compilazione della PEC.

GEM / 2018

  • Scheda articoli: aggiunto il campo Tipo nel quale va imputato il tipo di codifica adoperata. Nella fattura elettronica tale informazione risulta obbligatoria pertanto se non inserita dall’utente verrà di default impostata a ‘AswArtFor’.
    Questa nuova gestione sostituisce quella che utilizzava la Marca per memorizzare questa informazione.
  • Stampa e contabilizzazione fatture: modificata la funzione di selezione dei documenti per permettere la selezione di documenti appartenenti a sezionali diversi; inoltre è stato tolto il vincolo che obbligava a selezionare separatamente le fatture elettroniche.
    Da questa versione la funzione si trova nel menù Fatturazione alla voce Stampa e contabilizzazione Documenti, mentre la funzione Elenchi è stata spostata nel sottomenù Statistiche.
  • Documenti emessi: sostituito il pulsante “Stampa” con due nuovi pulsanti; quello con l’immagine di un foglio consente la generazione e l’invio della fattura in formato elettronico, quello con l’immagine della stampante permette di eseguire la stampa del documento.

04 luglio 2018 - versione 07.01

pubblicato 4 lug 2018, 02:23 da Angelo Prauscello

CPR / 2018

  • Parcelle emesse e fatture ricevute: corretto l’errore di run-time 438 che si verificava in alcuni casi particolari in fase di ridimensionamento della maschera.
  • Aggiornamento Trattamenti 2018: corretta l’anomalia che in fase di aggiornamento in alcuni casi causava l’errore 94 invalid use of null.

Bilancio Europeo / 2018

  • Generazione ed Invio Bilancio: corretta la generazione Solo XBRL che non rilevava il controllo TebeNI superato se nel nominativo della ditta c’erano caratteri speciali (per esempio ‘&’).

GEC / 2018

  • Stampa scadenze – fatture ricevute: corretta l’anomalia che in determinati casi non calcolava correttamente l’importo indicato nella colonna “Mastrino”; di conseguenza non veniva calcolata correttamente la colonna “Differenza”.

26 giugno 2018 - versione 06.04

pubblicato 26 giu 2018, 04:06 da Angelo Prauscello   [ aggiornato in data 26 giu 2018, 04:07 ]

Bilancio Europeo / 2018

  • Con l’aggiornamento 06.03 è stato aggiornato l’editor della Nota Integrativa. Tale aggiornamento richiede la presenza del pacchetto Microsoft (C++ 2013 Redistributable) che nei sistemi operativi più recenti è già presente. Se all’apertura della nota integrativa dovesse comparire un messaggio di errore, sarà sufficiente scaricare ed installare la versione x86 di tale pacchetto, disponibile al seguente link.

INTRA / 2018

  • Stampe di verifica: aggiunta nella stampa l’indicazione della periodicità dei servizi ricevuti e dei servizi resi.

20 giugno 2018 - versione 06.03

pubblicato 20 giu 2018, 03:30 da Angelo Prauscello

Bilancio Europeo / 2018

  • Aggiunta la nuova maschera Generazione ed Invio Bilancio per la gestione della generazione del file Xbrl e del PDF della Nota Integrativa, che verranno ora creati nelle cartelle standard per telematici e PDF. All’interno è stata inserita in versione Beta la possibilità di creazione della pratica Fedra per il deposito del Bilancio.
    A seguito di tale aggiunta è stata tolta dal menù “Bilancio europeo” del Midaplus la voce “Gestione documenti” in quanto per creare il file XBRL dovrà essere usata la sopracitata maschera. 
    Attenzione: la generazione della pratica Fedra è ancora in beta, e verrà per ora abilitata solo per i clienti che ne facessero richiesta inviando una mail a midaplus@mida4.it
  • Dati Società: aggiunta la scheda “Pratiche Fedra” in cui vengono richiesti i dati necessari alla creazione della pratica e per il deposito del bilancio.
  • Nota integrativa – Prospetto Fondi per rischi ed oneri: corretto il riporto dati dal Bilancio nella riga “Accantonamento nell’esercizio” , colonna “Altri fondi” che considerava anche l’eventuale importo presente nella voce del C.E. “C.17-bis. – Utili e perdite su cambi”.

GEC / 2018

  • Beni in leasing – Prospetto ripartizione esercizi di competenza: nel calcolo automatico dell’importo “Contabilizzato” verranno ora incluse anche le rate registrate in date esterne al periodo del leasing, purchè collegate al bene in leasing e registrate all’interno dell’esercizio di competenza.
  • Contabilità Semplificata – Dichiarazioni fiscali – Variazioni fiscali 2017: per le contabilità che NON hanno optato per la presunzione di incasso/pagamento, è stato corretto il calcolo del mastrino dei conti rilevati in cui veniva sommata al saldo due volte l’eventuale IVA indetraibile. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti per i quali sarà necessario rieseguire le rilevazioni fiscali.
  • Contabilità semplificata 2017 – Esistenze Iniziali: corretto il saldo nella stampa del Riepilogo costi e ricavi e nella stampa Mastrini, nel caso in cui le esistenze iniziali fossero presenti sia negli altri movimenti che nella maschera Riporto dati anno precedente.
  • Liquidazione periodica IVA – Anticipi su Fatture emesse con IVA in sospeso: corretta l’anomalia che in alcuni casi non rilevava correttamente l’IVA in sospeso di fatture emesse collegate ad anticipi. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti interessati.

CPR / 2018

  • Grafica Fatture Elettroniche: aggiornata la grafica di stampa delle fatture elettroniche al formato standard di Assosoftware; il formato ministeriale è ancora a disposizione nell’anteprima della fattura elettronica selezionandolo dal menù a tendina in alto a sinistra.

GEM / 2018

  • Grafica Fatture Elettroniche: aggiornata la grafica di stampa delle fatture elettroniche al formato standard di Assosoftware; il formato ministeriale è ancora a disposizione nell’anteprima della fattura elettronica selezionandolo dal menù a tendina in alto a sinistra.

1-10 of 36