Midaplus

14 novembre 2018 - versione 11.04

pubblicato da Angelo Prauscello

Midaplus / 2018

  • Corretto l’errore di run-time “5003 – Unexpected error” che si verificava in apertura di alcune maschere del programma con versioni non recenti del sistema operativo Windows.

14 novembre 2018 - versione 11.03

pubblicato da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Verifica registrazioni di Prima Nota: corretta l’anomalia che poteva segnalare una non sequenzialità nella registrazione delle fatture, nel caso in cui fosse attiva l’opzione Registri IVA con indicazione dei mancati incassi/pagamenti.
  • Importazione fatture emesse/ricevute XML: migliorata la creazione dei clienti/fornitori durante l’importazione delle fatture emesse/ricevute in XML popolando nelle schede anche i campi relativi a sesso, data e luogo di nascita nel caso si tratti di una persona fisica.
  • Ricerca e/o creazione di un cliente usando il Qr Code della partita IVA o la Tessera Sanitaria: abilitata la funzionalità in oggetto nel campo codice cliente contrassegnato con l’icona del QRCode presente nelle maschere Fatture emesseFatture emesse corrispettivi ed Anagrafica clienti.
    • Per leggere i QrCode è sufficiente utilizzare un lettore USB, come per esempio questo
    • Per leggere la banda magnetica della Tessera Sanitaria è sufficiente utilizzare un lettore USB, come per esempio questo

CPR / 2018

  • Importazione fatture emesse/ricevute XML: migliorata la creazione dei clienti/fornitori durante l’importazione delle fatture emesse/ricevute in XML popolando nelle schede anche i campi relativi a sesso, data e luogo di nascita nel caso si tratti di una persona fisica.
  • Contabilità semplificata – Generazione parcella elettronica: attivato l’automatismo di richiesta di incasso contestuale della parcella.
  • Ricerca e/o creazione di un cliente usando il Qr Code della partita IVA o la Tessera Sanitaria: abilitata la funzionalità in oggetto nel campo codice cliente contrassegnato con l’icona del QRCode presente nelle maschere Parcelle emesseEmissione parcelleAnagrafica clienti e Gestione pratiche.
    • Per leggere i QrCode è sufficiente utilizzare un lettore USB, come per esempio questo
    • Per leggere la banda magnetica della Tessera Sanitaria è sufficiente utilizzare un lettore USB, come per esempio questo

GEM / 2018

  • Documenti emessi: se la fattura risulta contabilizzata è stata abilitata la possibilità di modificare comunque alcune colonne della griglia dei dettagli del documento.
  • Fatturazione differita: corretta la creazione della fattura che dava l’errore 3001 nel caso che non sia stato inserito il sottoconto di ricavo per la spesa accessoria.
  • Ricerca e/o creazione di un cliente usando il Qr Code della partita IVA o la Tessera Sanitaria: abilitata la funzionalità in oggetto nel campo codice cliente contrassegnato con l’icona del QRCode presente nella maschera Generazione documenti.
    • Per leggere i QrCode è sufficiente utilizzare un lettore USB, come per esempio questo
    • Per leggere la banda magnetica della Tessera Sanitaria è sufficiente utilizzare un lettore USB, come per esempio questo

Midaplus / 2018

  • Apertura automatica ultimo archivio: corretta l’anomalia che non identificava l’eventuale regime semplificato in caso di apertura automatica del programma CPR.
  • Fatturazione Elettronica: per il campo “Trasmittente” è stato aggiunto il codice NOFE – Fatturazione elettronica disabilitata” come codice di default all’atto di creazione di un nuovo cliente.
  • Fattura Elettronica: aggiornato il foglio di stile AssoSoftware per la visualizzazione del “Formato compatto” alla versione del 02 novembre 2018.

Bilancio Europeo / 2018

  • Bilancio Europeo: abilitata la creazione per le contabilità con data di fine esercizio al 30/12/2018.

08 novembre 2018 - versione 11.02

pubblicato 8 nov 2018, 04:00 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Ordini clienti: corretta l’errore di run-time “3265” quando si creava un nuovo ordine.
  • All’avvio del programma è stato aggiunto un controllo sulla versione degli archivi della contabilità: qualora non siano aggiornati all’ultima versione, sarà necessario avviare il programma GEC prima di poter procedere con GEM.

GEC / 2018

  • Corretto l’errore di run-time “3075” che si verificava nel caso in cui fosse già stato aperto il programma GEM.

CPR / 2018

  • Importazione Fatture Emesse XML: corretta l’anomalia di calcolo dei righi imponibili e dei relativi oneri previdenziali in fase di importazione delle fatture, nel caso in cui fossero presenti i dati della cassa previdenza.

07 novembre 2018 - versione 11.01

pubblicato 7 nov 2018, 03:52 da Angelo Prauscello

Midaplus / 2018

  • Apertura automatica ultimo archivio: il programma permette ora di aprire automaticamente l’ultimo archivio contabile all’avvio del Midaplus; l’opzione sarà automaticamente selezionata per i clienti aventi la licenza “Singola Contabilità” e sarà comunque modificabile nelle “Opzioni generali”.
  • Fatturazione Elettronica: attivato il “Servizio Mida4” per l’invio e la ricezione delle fatture elettroniche. Seguirà circolare dettagliata su funzionamento ed attivazione (sarà necessario sottoscrivere un contratto aggiuntivo).
  • Antiriciclaggio – Nuova gestione: implementata la nuova procedura per gestire i documenti utili per adempiere ai nuovi obblighi antiriciclaggio.
    Come noto, il DLgs 90/2017 ha abrogato l’obbligo di tenuta dell’Archivio Unico sia informatico che cartaceo, introducendo al contempo l’obbligo di conservare ulteriori dati e documenti rispetto al passato.
    A tal fine Mida4 ha sviluppato una procedura per aiutare il professionista:
    • nella compilazione dei documenti informativi che riguardano l’adeguata verifica della propria clientela
    • nell’archiviazione e conservazione degli stessi in modalità informatica, riducendo così lo spazio dedicato all’archiviazione cartacea in studio
    • nella gestione dell’aggiornamento dei documenti da conservare in base alle scadenze degli stessi
    • nella redazione della check-list per la valutazione del rischio e della modulistica sulla privacy.

    La Procedura è accessibile in due diversi modi:

    • se si desidera importare i clienti presenti in un archivio Windired avviare il prodotto da Windired, menù Strumenti >> Antiriciclaggio
    • se si desidera importare i clienti presenti in un archivio di contabilità avviare il prodotto da Midaplus, selezionando la procedura all’interno dell’anagrafica del professionista/studio.

    Il programma sarà disponibile gratuitamente per l’anno 2018 per tutti i possessori di una licenza valida.

CPR / 2018

  • Emissione parcelle e Parcelle emesse: sostituita la casella “Senza oneri prev.”/“Non sogg. ad oneri previd:” con il campo “% Oneri Previd.” per permettere di gestire aliquote diverse in relazione al cliente cui si emette la parcella.
  • Importazione fatture emesse XML: abilitata l’importazione in oggetto, accessibile dal menù Utilità -> Importa archivi.
  • Apertura automatica di Emissione Parcelle o Gestione pratiche: il programma permette ora di aprire automaticamente la maschera per l’emissione parcelle o gestione pratiche all’avvio del programma; l’opzione sarà automaticamente selezionata per i clienti aventi la licenza “Singola Contabilità” e sarà comunque modificabile nelle Opzioni varie – scheda Parcelle – Gestione studio.
  • Emissione parcelle e Parcelle emesse:
    • modificata la disposizione di alcuni campi per rendere la grafica uniforme fra tutti i programmi contabili;
    • il pulsante per generare la fattura elettronica ora ha la dicitura “xml”;
    • il pulsante con il simbolo del documento elettronico ora permette di visualizzare /associare il documento html o pdf della fattura;
    • modificata la maschera di generazione della fattura elettronica;
    • introdotta la visualizzazione dello stato della fattura elettronica con la possibilità di visualizzare le notifiche (se si utilizza il nuovo servizio Mida4);
    • il pulsante Stampe ora viene visualizzato con l’icona della stampante.
  • Fatture ricevute:
    • modificata la disposizione di alcuni campi per rendere la grafica uniforme fra tutti i programmi contabili;
    • aggiunto il pulsante che permette di visualizzare /associare il documento html o pdf della fattura ricevuta. In caso di acquisizione di una fattura elettronica il file di visualizzazione html verrà associato automaticamente dal programma;
    • il pulsante Stampe ora viene visualizzato con l’icona della stampante.
  • Importazione Fatture Ricevute XML: aggiunto il campo Data Registrazione all’interno della maschera di importazione; tale campo sarà precompilato con la data odierna e verrà utilizzato per l’assegnazione della data di registrazione della fattura in fase di importazione della stessa.

GEC / 2018

  • Importazione fatture emesse XML: abilitata l’importazione in oggetto, accessibile dal menù Utilità -> Importa archivi.
  • Contabilità semplificata – Scritture di rettifica: corretto l’errore di run-time “94 – utilizzo non valido di Null” che si poteva verificare nella creazione delle scritture di rettifica in prima nota in presenza di rilevazione delle imposte correnti in cui non veniva memorizzato correttamente il campo sezionale.
  • Fatture emesse:
    • modificata la disposizione di alcuni campi per rendere la grafica uniforme fra tutti i programmi contabili;
    • il pulsante per generare la fattura elettronica ora ha la dicitura “xml”;
    • il pulsante con il simbolo del documento elettronico ora permette di visualizzare /associare il documento html o pdf della fattura emessa;
    • introdotta la visualizzazione dello stato della fattura elettronica con la possibilità di visualizzare le notifiche (se si utilizza il nuovo servizio Mida4).
  • Fatture ricevute: aggiunto il pulsante che permette di visualizzare /associare il documento html o pdf della fattura ricevuta. In caso di acquisizione di una fattura elettronica il file di visualizzazione html verrà associato automaticamente dal programma.
  • Carica altri movimenti da file di testo: corretta l’anomalia che causava un’errata importazione dei dati all’interno della contabilità, nel caso in cui non erano presenti registrazioni negli Altri Movimenti.
  • Importazione Fatture Ricevute XML: aggiunto il campo Data Registrazione all’interno della maschera di importazione; tale campo sarà precompilato con la data odierna e verrà utilizzato per l’assegnazione della data di registrazione della fattura in fase di importazione della stessa.

GEM / 2018

  • Documenti emessi:
    • modificata la sezione Fattura elettronica per uniformare con gli altri programmi contabili l’inserimento dati dei documenti correlati e l’informazione sullo stato della fattura;
    • il pulsante per generare la fattura elettronica ora ha la dicitura “xml”;
    • il pulsante con il simbolo del documento elettronico ora permette di visualizzare /associare il documento html o pdf della fattura;
    • il check Stampa è stato reso modificabile dall’utente ed è stato tolto il corrispondente avviso in fase di registrazione;
    • il titolo del check Invio è stato sostituito con il titolo Email;
    • la contabilizzazione ora viene proposta dopo l’anteprima di stampa ed è stata abilitata anche nel caso di creazione del documento elettronico.

24 ottobre 2018 - versione 10.03

pubblicato 24 ott 2018, 02:57 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Stampa e contabilizza documenti: è stata modificata la selezione dei documenti da contabilizzare limitandola alle date di inizio e fine dell’esercizio contabile. In questo modo è possibile gestire correttamente anche i rari casi in cui nello stesso anno di riferimento sono presenti più di un esercizio contabile.
  • Ordini clienti: corretta l’anomalia che non permetteva di creare le fatture elettroniche abbinate agli ordini qualora nell’ordine non fossero presenti i dati da inserire nella sezione DatiCorrelati (es. CIG o CUP).
  • Fattura elettronica: nei dettagli del file XML trasmesso è stata aggiunta l’informazione che indica quali sono le Spese accessorie e nel riepilogo dati IVA il relativo totale.
  • Documenti emessi: nella funzione di generazione della fattura elettronica presente nella maschera di inserimento delle fatture è stato aggiunto un controllo che impedisce di creare fatture con righe solo descrittive in quanto verrebbero scartate dal sistema di interscambio.
  • Stampa e contabilizza documenti: è stata modificata la generazione dei documenti elettronici affinché, nel caso che sia richiesta la sola creazione e non l’invio del file, essa avvenga in moto continuativo senza l’interruzione dovuta alla visualizzazione dei dati di ogni documento.

17 ottobre 2018 - versione 10.02

pubblicato 17 ott 2018, 03:46 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Scheda articolo: la funzione “Giacenze per mese e lotti” è stata modificata in modo che sia nella Stampa lotti che nella Stampa movimenti venga scritto l’articolo a cui fanno riferimento.
  • Fatturazione elettronica: abilitato il riporto automatico nel documento elettronico degli importi Spese trasporto Spese imballo e Spese incasso se inseriti nella sezione altri dati fattura.

GEC / 2018

  • Contabilità ordinaria – Scritture di apertura: corretta l’anomalia che in alcuni casi particolari, per gli esercizi a cavallo dell’anno solare, poteva non trasferire nella maschera delle “Partite Aperte” del nuovo esercizio le informazioni di alcune fatture ancora da incassare/pagare di esercizi precedenti.
  • Importazione Fatture Emesse da file di testo: corretta l’anomalia introdotta con la versione 10.01 la quale impediva l’importazione delle fatture emesse in assenza del codice destinatario compilato.

CPR / 2018

  • Gestione Studio – Gestione Pratiche: corretta l’anomalia introdotta con la versione 10.01, che impediva l’eliminazione dei righi di dettaglio della pratica, restituendo l’errore “438 – Proprietà o metodo non supportati dall’oggetto”.

Com. Fatture e Liquidazioni / 2018

  • Comunicazione Liquidazioni: attivata la compilazione del terzo trimestre 2018.

11 ottobre 2018 - versione 10.01

pubblicato 11 ott 2018, 03:32 da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Importazione Fatture Ricevute XML: migliorata l’automazione dell’importazione fatture ricevute in formato XML (o anche firmato P7M):
    • è ora possibile selezionare più di un file da importare;
    • l’importazione sarà completamente automatizzata; una volta selezionate le fatture da importare:
      • il programma creerà il fornitore se necessario;
      • le fatture verranno registrate, marcandole come sospese;
      • come sezionale verrà utilizzato quello indicato nella maschera di importazione (se i sezonali sono attivi);
      • come conto verrà utilizzato, nell’ordine, quello presente nella scheda fornitore (se inserito), poi quello presente nell’ultima fattura registrata per quel fornitore ed avente un codice IVA congruo, infine quello indicato nella maschera di importazione (se i metodi precedenti non danno risultati);
      • se la fattura contiene scadenze, queste verranno riportate fedelmente nello scadenziario usando il nuovo codice “-1 – pagamento personalizzato”;
      • nel caso di fatture di reverse charge, sarà possibile importare una sola fattura alla volta.
    • facendo doppio click su una fattura già importata (quindi colorata di verde) si aprirà la scheda relativa alla sua registrazione.
    • è stato aggiunto il salvataggio del file fattura in formato “.html”;
    • abilitata la stampa della fattura selezionata.
  • Dichiarazioni fiscali – Esporta Studi: corretta l’anomalia che in alcuni casi particolari esportava l’importo del rigo F22.1 privo dell’importo relativo all’IMU.
  • Importazione Fatture Emesse da file di testo: aggiunti i campi codice destinatario, PEC e descrizione aggiuntiva all’importazione standard delle fatture emesse. Le nuove specifiche sono consultabili online.
  • Prima Nota: aumentata la lunghezza del campo “Descrizione aggiuntiva” a 255 caratteri.
  • Codici pagamento – Fatture Ricevute: aggiunto il codice “-1 Pagamento Personalizzato“, il quale permette di modificare liberamente le rate di una fattura. Tale codice verrà utilizzato di default nell’importazione delle Fatture Ricevute da file XML nel caso in cui siano presenti i dettagli pagamento all’interno del file. Attenzione: tale codice non è ancora utilizzabile nell’ambiente GEM.

CPR / 2018

  • Importazione Fatture Ricevute XML: migliorata l’automazione dell’importazione fatture ricevute in formato XML (o anche firmato P7M):
    • è ora possibile selezionare più di un file da importare;
    • l’importazione sarà completamente automatizzata; una volta selezionate le fatture da importare:
      • il programma creerà il fornitore se necessario;
      • le fatture verranno registrate, marcandole come sospese;
      • come sezionale verrà utilizzato quello indicato nella maschera di importazione (se i sezonali sono attivi);
      • come conto verrà utilizzato, nell’ordine, quello presente nella scheda fornitore (se inserito), poi quello presente nell’ultima fattura registrata per quel fornitore ed avente un codice IVA congruo, infine quello indicato nella maschera di importazione (se i metodi precedenti non danno risultati);
      • nel caso di fatture di reverse charge, sarà possibile importare una sola fattura alla volta.
    • facendo doppio click su una fattura già importata (quindi colorata di verde) si aprirà la scheda relativa alla sua registrazione.
    • è stato aggiunto il salvataggio del file fattura in formato “.html”;
    • abilitata la stampa della fattura selezionata.

27 settembre 2018 - versione 09.03

pubblicato 27 set 2018, 05:21 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Ordini clienti: corretta l’anomalia che nella versione 09.02 del programma non aggiornava correttamente la lista delle banche e delle destinazioni diverse per il cliente selezionato.
  • Stampa documenti: eliminato l’errore non bloccante che avveniva durante la stampa dei documenti se il layout di stampa scelto non prevedeva campi di dettaglio.

24 settembre 2018 - versione 09.02

pubblicato 24 set 2018, 04:09 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Stampa documenti emessi: aggiunta la possibilità di stampare uno o più valori caratteristici degli articoli nei documenti di trasporto, nelle fatture e nelle conferme d’ordine.
  • Scheda articolo: aggiunto il campo Codice articolo F.E. che, se presente, verrà inserito automaticamente nella fattura elettronica sostituendo l’attuale codice articolo.
  • Fatturazione elettronica: corretta l’anomalia che non permetteva di creare il documento elettronico nel caso di tipo pagamento RID.
  • Carico articoli: corretta l’anomalia che non permetteva l’impostazione manuale del sezionale per la contabilizzazione delle fatture ricevute.
  • Stampa documenti: abilitata la possibilità di aggiungere il campo Paese nell’indirizzo del cliente o del fornitore.
  • Stampa etichette: corretta l’anomalia che impediva la stampa delle etichette nel caso di articoli con caratteristiche abbinate ai lotti.

Com. Fatture e Liquidazioni / 2018

  • Comunicazione Dati Fattura – Importazione da contabilità semplificata senza presunzione di incasso: corretto l’errore che comportava l’importazione di fatture riferite ad anni precedenti non ancora incassate e con un periodo di riferimento IVA rientrante nel primo semestre. Qualora comparissero quindi fatture del 2017, si consiglia di rifare l’importazione dopo aver aggiornato l’archivio GEC.
  • Anteprima di stampa: corretta l’anomalia che non permetteva il salvataggio del report per l’importazione massiva da Midaplus.

12 settembre 2018 - versione 09.01

pubblicato 12 set 2018, 03:00 da Angelo Prauscello

GEM / 2018

  • Documenti emessi: abilitata la modifica delle fatture già contabilizzate limitatamente ad alcune informazioni.

GEC / 2018

  • Liquidazione periodica IVA – Stampa riepilogo sezionali: corretta l’anomalia per cui se si eseguiva la stampa con attivata l’opzione “Stampa intestazione registro” il programma non memorizzava i dati da esportare alla Comunicazione Liquidazioni Periodiche (IVP).

1-10 of 44