Midaplus

23 maggio 2018 - versione 05.05

pubblicato da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Fatture ricevute – automatismo Reverse Charge: modificato il caricamento del conto di ricavo suggerito dal programma in fase di creazione delle fattura emesse che in alcuni casi non proponeva l’ultimo conto utilizzato per il cliente interessato.
  • Scheda cantiere: corretta la stampa che per il calcolo dei saldi considerava anche i movimenti delle scritture di chiusura in definitiva.
  • Rilevazioni di fine anno – risconti: corretto l’errore di run-time “3077 – Errore di sintassi …“che si verificava in presenza di codici di centri di costo con il carattere apice.
  • Dichiarazioni fiscali – Stampe di verifica Redditi – Quadro RG: corretto il calcolo del rigo RG22.55 che risultava non corretto nel caso in cui le spese di manutenzione (RG22.13) fossero totalmente indeducibili per assenza di plafond.

Bilancio Europeo / 2018

  • Nota Integrativa – Generazione file XBRL: corretto il Tag del campo testuale “Commento” della sezione “Azioni proprie e di società controllanti” che veniva erroneamente creato con il Tag del campo testuale “Commento” della sezione “Prospetto riepilogativo del bilancio della società che esercita l’attività di direzione e coordinamento”.

CPR / 2018

  • Riepilogo costi e ricavi: modificata la stampa che non calcolava la quota indeducibile per conti di spesa con trattamento ALBE e percentuale trattamento IRPEF/IRE uguale a 100.
  • Fattura Elettronica – modifica manuale: nella maschera di anteprima della fattura elettronica è stato inserito il pulsante “Modifica Libera”; con esso è possibile modificare liberamente il file XML della fattura elettronica, verificarlo e quindi trasmetterlo. Attenzione: eventuali modifiche così apportate andranno reinserite qualora si rigeneri il file.

GEM / 2018

  • Fattura Elettronica – modifica manuale: nella maschera di anteprima della fattura elettronica è stato inserito il pulsante “Modifica Libera”; con esso è possibile modificare liberamente il file XML della fattura elettronica, verificarlo e quindi trasmetterlo. Attenzione: eventuali modifiche così apportate andranno reinserite qualora si rigeneri il file.

18 maggio 2018 - versione 05.04

pubblicato 18 mag 2018, 03:39 da Angelo Prauscello

Bilancio Europeo / 2018

  • Generazione file XBRL: corretta la generazione del file che in presenza di importi alla voce di Bilancio “B.II.1.d – imprese sottoposte al controllo delle controllanti”, ne duplicava il Tag e causava lo scarto del file al controllo con TEBENI.

CPR / 2018

  • Dichiarazioni fiscali – Variazioni fiscali: per le Società di persone nella maschera di rilevazione delle “Spese per convegni e corsi deducibili fino a 10.000 euro annui” e “Spese per servizi certificazione competenze deducibili fino a 5.000 euro annui” è stato aggiunto il campo “Nr.o Soci” per un corretto calcolo del costo deducibile.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivata l’esportazione a Windired per i modelli Redditi SP 2018 e IRAP 2018. Per una corretta gestione delle “altre spese documentate” (RE19) è stato aggiornato nei trattamenti Windired 2018 il codice RE19.4 con il nuovo codice RE19.901.
  • Dichiarazioni fiscali – Stampe di verifica Redditi: corretto il calcolo del rigo RE21.3 per le persone fisiche e RE21.0 per le società di persone che in presenza di importi ai righi RE15.1 e RE15.2 risultava non corretto. Tale anomalia non comporta problemi in fase di esportazione al Windired in quanto tale rigo viene ricalcolato.

15 maggio 2018 - versione 05.03

pubblicato 15 mag 2018, 05:33 da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Scritture di apertura in definitiva: corretta la creazione del movimento di apertura “G/C APERTURA CLIENTI E FORNITORI che per l’esercizio 2018 esponeva il saldo comprensivo del movimento di chiusura 2017; il saldo del mastrino risultava comunque corretto. Per gli archivi in cui fossero già state eseguite le aperture in modalità definitiva, le stesse verranno rigenerate automaticamente dal programma all’apertura dell’archivio.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivata l’esportazione a Windired dei modelli Redditi SP 2018 e IRAP 2018.

CPR / 2018

  • Dichiarazioni fiscali – Stampa di verifica IRPEF: corretta la stampa del rigo RE21.2 (di cui reddito prodotto all’estero) in cui veniva inserito l’importo del reddito. All’apertura del Midaplus verrà fornito un report delle contabilità di cui è già stata effettuata l’esportazione dati al Windired.

GEM / 2018

  • Fattura elettronica: in caso di Fattura differita non venivano inseriti i riferimenti per la pubblica amministrazione predisposti nell’Ordine cliente consegnato con il DDT fatturato.

Bilancio Europeo / 2018

  • Stato Patrimoniale e Conto Economico – Personalizza piano dei conti: corretta l’anomalia che non permetteva di inserire sottoconti personalizzati nella categoria “E.20.d – Proventi (oneri) da adesione al regime di consolidato fiscale / trasparenza fiscale”.

09 maggio 2018 - versione 05.02

pubblicato 9 mag 2018, 05:22 da Angelo Prauscello

CPR / 2018

  • Stampa Parcelle: modificata la stampa in presenza di operazioni con scissione dei pagamenti: la dicitura “scissione dei pagamenti” è stata modificata in “Iva a vs. carico ex. art. 17-ter, DPR n. 633/72”. Aggiunta inoltre una specifica opzione di stampa attivabile dal menù Stampa parcelle per l’inserimento dell’annotazione “Operazione con scissione dei pagamenti ex art.17-ter, DPR n.633/72”.
  • Beni ammortizzabili: corretto il calcolo del “Maggior ammortamento” che risultava non corretto per i beni con deducibilità fiscale diversa dal 100% già completamente ammortizzati dell’esercizio precedente. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti con i beni per i quali sarà necessario aggiornare i dati.
  • Maxi – Iper Ammortamento: modificata la gestione del “Maggior ammortamento” nella gestione dei beni ammortizzabili e leasing. La casella barrata “Maggior valore L.208/15” è stata trasformata in una lista da cui è possibile selezionare i vari tipo di maggiorazione previsti dalla normativa vigente. Per il 2018 è stata aggiunta l’opzione del Super ammortamento 30%. Tutti i cespiti inseriti fino ad ora verranno impostati sul codice 1 (super ammortamento 40%), sarà quindi necessario, in particolar modo per i cespiti inseriti nel 2018 aggiornare manualmente il codice (da 1 a 3) se la maggiorazione spettante è quella del 30% (a seguito modifica apportata alla norma dalla L.205/2017).
    Si ricorda inoltre che per effettuare il calcolo delle quote di ammortamento e le relative riprese fiscali è necessario esportare il prospetto storico dall’anno precedente, in mancanza di tale prospetto il calcolo delle riprese del Maxi-ammortamento potrebbero non essere corrette.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi PF e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi PF 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi SP 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.

GEC / 2018

  • Contabilità semplificata – Inizio Nuovo Anno: corretto il riporto dall’anno 2017 al 2018 delle informazioni delle fatture ancora da ancora incassare/pagare aventi data registrazione uguale alla data di fine esercizio 2017. Tale anomalia poteva comportare un calcolo non corretto dei saldi nella stampa di Riepilogo costi e ricavi nell’anno 2018 in caso di incasso/pagamento di tali fatture. All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti che potrebbero presentare tale anomalia.
  • Contabilità Semplificata – Stampa Registro Acquisti/Vendite: dall’anno 2018 è stato inserito il riepilogo “Documenti contabili già registrati ai fini dell’imposta sul valore aggiunto negli esercizi precedenti pagati/incassati nel periodo” per le contabilità che hanno optato per la tenuta dei registri IVA con l’indicazione dei mancati incassi/pagamenti.
  • Maxi – Iper Ammortamento: modificata la gestione del “Maggior ammortamento” nella gestione dei beni ammortizzabili e leasing. La casella barrata “Maggior valore L.208/15” è stata trasformata in una lista da cui è possibile selezionare i vari tipo di maggiorazione previsti dalla normativa vigente. Per l’anno 2017 sono state implementate le scelte per la gestione dell’Iper-ammortamento e del Maxi-ammortamento per i beni immateriali; per il 2018 è stata anche aggiunta l’opzione del Super ammortamento 30%. Tutti i cespiti inseriti fino ad ora verranno impostati sul codice 1 (super ammortamento 40%), sarà quindi necessario, in particolar modo per i cespiti inseriti nel 2018 aggiornare manualmente il codice (da 1 a 3) se la maggiorazione spettante è quella del 30% (a seguito modifica apportata alla norma dalla L.205/2017).
  • Dichiarazioni fiscali Redditi PF e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi PF 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi SP 2018 e IRAP 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.

03 maggio 2018 - versione 05.01

pubblicato 3 mag 2018, 06:31 da Angelo Prauscello

Com. Fatture e Liquidazioni / 2018

  • Comunicazione Liquidazioni: attivata la compilazione del primo trimestre 2018. Nella schermata principale è stato aggiunto il campo “Filtro” che permette di effettuare una ricerca nella lista dei soggetti.

GEM / 2018

  • Fatture elettroniche: abilitata la gestione di più codici Ufficio F.E. e PEC per cliente.

GEC / 2018

  • Anagrafica Clienti: nella tabella “Destinazioni” sono state aggiunte le colonne “Ufficio F.E.” e PEC.

24 aprile 2018 - versione 04.04

pubblicato 24 apr 2018, 01:19 da Angelo Prauscello

CPR / 2018

  • Gestione Studio – Importazione dati da Windired: abilitata nella Gestione Pratiche l’importazione da Windired 2017.

GEC / 2018

  • Gestione CIG: corretta l’anomalia che impediva il salvataggio dei dati nella maschera delle Fatture Ricevute, nel caso in cui il residuo del CIG fosse pari a zero.

23 aprile 2018 - versione 04.03

pubblicato 23 apr 2018, 02:19 da Angelo Prauscello

CPR / 2018

  • Liquidazione Periodica IVA – IVA Indetraibile (DL n.50/2017 Art.2): corretta la liquidazione periodica IVA che non escludeva l’IVA Indetraibile derivante da fatture appartenenti al sezionale impostato come da escludere dalla detrazione IVA per l’esercizio in corso (DL n.50/2017 Art.2). All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti che potrebbero presentare tale anomalia e per i quali sarà necessario rieseguire e memorizzare le liquidazioni periodiche del 1°trimestre.
  • Liquidazione Periodica IVA – Pro-Rata (DL n.50/2017 Art.2): corretta la liquidazione periodica IVA che non escludeva l’indetraibilità IVA da pro-rata derivante anche da fatture da escludere dalla detrazione IVA per l’esercizio in corso (DL n.50/2017 Art.2). All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti che potrebbero presentare tale anomalia e per i quali sarà necessario rieseguire e memorizzare le liquidazioni periodiche del 1°trimestre.

GEC / 2018

  • Corrispettivi 2018 – Creazione Automatica Mese – aggiunte le seguenti caselle:
    • “Crea solo l’ultimo giorno del mese”: consente di creare solamente l’ultimo giorno del mese.
    • “Crea tutti i mesi dell’esercizio”: consente di creare l’ultimo giorno per tutti i mesi dell’esercizio; tale casella è attivabile solo se è stata barrata prima la casella sopracitata e se non sono mai stati creati corrispettivi per l’esercizio.

    Si ricorda che non sarà possibile aggiungere /eliminare giorni dopo la creazione del mese. Qualora ciò si rendesse necessario, sarà possibile farlo eliminando e ricreando il mese in questione.

  • Liquidazione Periodica IVA – Pro-Rata (DL n.50/2017 Art.2): corretta la liquidazione periodica IVA che non escludeva l’indetraibilità IVA da pro-rata derivante anche da fatture da escludere dalla detrazione IVA per l’esercizio in corso (DL n.50/2017 Art.2). All’apertura del Midaplus verrà generato un report con l’elenco dei clienti che potrebbero presentare tale anomalia e per i quali sarà necessario rieseguire e memorizzare le liquidazioni periodiche del 1°trimestre.
  • Contabilità semplificata 2018 – Liquidazione Periodica IVA con “Periodo di riferimento IVA” abilitato: per le contabilità che NON hanno optato per la presunzione di incasso/pagamento in alcuni casi particolari nella liquidazione del primo trimestre venivano conteggiati anche gli importi delle fatture emesse non ancora incassate dell’esercizio precedente con impostato periodo di riferimento “1”.
  • Ordinaria – Dichiarazioni fiscali Redditi ENC e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi ENC 2018 e IRAP-ENC 2018. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.

GEM / 2018

  • Statistica del fatturato: corretta la statistica per cliente che se richiesta non eseguiva la totalizzazione dettagliata per ‘Destinazione diversa’.
  • Fattura elettronica: corretta l’indicazione del valore nel campo ‘versione’ del file XML per la fatturazione tra privati.

17 aprile 2018 - versione 04.02

pubblicato 17 apr 2018, 06:27 da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Corrispettivi – Stampa di verifica: modificata la stampa di verifica per includere anche la descrizione dei sottoconti utilizzati in Dare o Avere.
  • Stampa Registro Corrispettivi: aggiunta l’opzione di stampa per singolo sezionale.
  • Contabilità Semplificata 2018 – Fatture Emesse/Ricevute: corretta l’anomalia per la quale in alcuni casi le fatture venivano visualizzate in sequenza non progressiva.
  • Corrispettivi dal 2018 – Filtro di visualizzazione: corretta l’applicazione del filtro per centri di costo che in alcuni casi non visualizzava correttamente le colonne.
  • Corrispettivi dal 2018 – Stampa di verifica: modificata la stampa che ora terrà conto del filtro di visualizzazione applicato.
  • Prima nota – Centri di costo: corretta l’anomalia che impediva la compilazione del campo “Centro di costo” nel caso in cui lo stesso non fosse mai stato utilizzato.
  • Gestione CIG: implementata l’esportazione su Excel dei dati e gestita la possibilità di scegliere l’ordinamento dei medesimi tramite un click sulla relativa colonna; tale ordinamento sarà poi visualizzato nella stampa di verifica.

CPR / 2018

  • Gestione Studio – Stampa del tariffario: corretta l’anomalia per la quale non era permessa l’esportazione in pdf, nel caso di abilitazione della sola Gestione Studio.

Bilancio Europeo / 2018

  • Nota integrativa: eliminata la voce “Dettaglio del valore delle immobilizzazioni finanziarie abbreviato” che erroneamente veniva visualizzata anche per la tassonomia vigente. Se compilata causava uno scarto in fase di controllo TEBENI.

11 aprile 2018 - versione 04.01

pubblicato 11 apr 2018, 04:09 da Angelo Prauscello

CPR / 2018

  • Gestione Studio – Emissione Parcelle – F6 scorporo automatico: corretta l’anomalia per la quale la funzione automatica di scorporo del totale parcella (tasto funzione F6) non calcolava l’imponibile al netto della cassa previdenza.

GEC / 2018

  • Gestione Sospesi: corretta l’anomalia che per l’ambiente ASP non permetteva la corretta visualizzazione della stampa.
  • Gestione CIG – data scadenza: aggiunta la colonna “data scadenza” all’interno della Gestione CIG e nella stampa di verifica. In quest’ultima, se la data di stampa è superiore alla data di scadenza del CIG, il rigo del relativo CIG verrà evidenziato di colore rosso.
  • Corrispettivi dal 2018: aggiunta nella maschera di inserimento la sezione “Filtri di visualizzazione” che consente di visualizzare solo alcune colonne corrispondenti al filtro impostato.
  • Corrispettivi dal 2018 – di cui non soggetti a ventilazione: nella tabella di inserimento dati è stato allungata la colonna sottoconto che ora ne visualizza anche la descrizione.

Bilancio Europeo / 2018

  • Altri Documenti Bilancio: abilitata per l’anno 2017 la gestione dei documenti da allegare al Bilancio e Nota integrativa. La gestione è stata rinnovata ed ora permette anche di importare documenti PDF esterni.
  • Nota integrativa – Rendiconto Finanziario: modificato il messaggio di avviso di anomalia in fase di salvataggio che esponeva un importo non corretto come differenza tra “Incremento (decremento) delle disponibilità liquide (A ± B ± C)” più “Disponibilità liquide a inizio esercizio” e “Disponibilità liquide a fine esercizio”.

30 marzo 2018 - versione 03.04

pubblicato 30 mar 2018, 00:45 da Angelo Prauscello

GEC / 2018

  • Dichiarazioni fiscali: sono state attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi 2018 e IRAP 2018 per le Società di capitali e relativa esportazione al Windired. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.

Com. Fatture e Liquidazioni / 2018

  • Importazione fatture emesse da GEC – Mese di riferimento abilitato: nel caso si utilizzi l’opzione “Abilita periodo di riferimento IVA nelle fatture emesse” al fine di anticipare l’esigibilità dell’IVA rispetto al periodo di emissione (ad esempio per registrare le fatture nel mese successivo all’emissione del relativo DDT), si evidenzia che al momento la funzione di importazione automatica non gestisce tale casistica e per ora queste fatture vanno quindi inserite manualmente nella comunicazione. 
    Qualora utilizziate tale funzione, vi preghiamo di farcelo sapere contattandoci via mail all’indirizzo midaplus@mida4.it.

1-10 of 23