Contabilità

12 ottobre 2021 – Versione 10.03

GEM / 2021

  • Fatture emesse con ritenuta IRPEF: corretta l’anomalia verificatasi nella versione 10.02 del programma che per le fatture con ritenuta IRPEF costringeva l’operatore a specificare la valuta EUR.
12 ottobre 2021 – Versione 10.02

CPR / 2021

  • Dashboard – Fatture elettroniche Nuove: corretta l’anomalia che non mostrava le nuove fatture da scaricare cliccando sulla descrizione “Clicca qui per scaricarle” della scheda.
  • Dashboard – Fatturato e Incassato: modificata la frequenza di aggiornamento automatico all’apertura della contabilità per le schede “Fatturato” e “Incassato”; ora il programma aggiorna i dati prendendo in considerazione anche ore, minuti e secondi nella data in cui sono state effettuate delle modifiche.
  • Fattura elettronica verso soggetti esteri: come chiarito dalla FAQ n.63 dell’Agenzia delle Entrate in caso di soggetto con residenza in uno stato estero ora il programma non compilerà più il campo campo 1.4.1.2 “CodiceFiscale” del cessionario/committente anche se presente in anagrafica.

GEC / 2021

  • Movimenti di prima nota – ridimensionamento colonne: le colonne delle tabelle delle fatture emesse, ricevute e Altri movimenti vengono ridimensionate automaticamente dal programma in base alle dimensioni delle maschere.
  • Controlli – Gestione Scadenze: corretta l’anomalia per la quale il programma non formattava correttamente gli importi inseriti nella colonna “imp. valuta”. Quest’ultima è visibile solo nel caso in cui dal menù “Opzioni” del programma GEC è stata selezionata l’opzione “Gestione movimenti con valuta estera”.
  • Dashboard – Fatturato e Liquidità: modificata la frequenza di aggiornamento automatico all’apertura della contabilità per le schede “Fatturato” e “Liquidità”; ora il programma aggiorna i dati prendendo in considerazione anche ore, minuti e secondi nella data in cui sono state effettuate delle modifiche.
  • Importazione da estratto conto bancario: sono state apportate le seguenti modifiche:
    • Precompilazione movimento contabile: per la causale “PAGAMENTO COMMISSIONI” mette come controconto automaticamente il sottoconto impostato per le commissioni senza ricercare l’eventuale fornitore derivante dalla descrizione.
    • Per spostarsi da una riga all’altra dell’estratto conto ora è possibile utilizzare i tasti “-” (<< indietro) e “+” (avanti >>).
    • Aggiunto il pulsante “Ignora da Qui” che permette di impostare automaticamente lo stato del movimento dell’estratto conto selezionato e tutti i successivi con lo stato “Ignorato”.
  • Opzioni – Elenco propri conti correnti: aggiunta la colonna “Sottoconto banca” che consente di associare l’IBAN ad uno specifico sottoconto.
  • Fattura elettronica verso soggetti esteri: come chiarito dalla FAQ n.63 dell’Agenzia delle Entrate in caso di soggetto con residenza in uno stato estero ora il programma non compilerà più il campo campo 1.4.1.2 “CodiceFiscale” del cessionario/committente anche se presente in anagrafica.

GEM / 2021

  • Fattura elettronica verso soggetti esteri: come chiarito dalla FAQ n.63 dell’Agenzia delle Entrate in caso di soggetto con residenza in uno stato estero ora il programma non compilerà più il campo campo 1.4.1.2 “CodiceFiscale” del cessionario/committente anche se presente in anagrafica.
  • Documenti emessi in valuta estera: è stato inserito un pulsante di aiuto per ottenere le informazioni necessarie a compilare i campi relativi alla valuta estera in modo corretto inoltre sono state corrette le seguenti anomalie:
    • era permessa la registrazione di documenti con la valuta estera specificata anche se nel programma GEC tale gestione non era stata abilitata;
    • il tasto Conv per la conversione dei valori unitari da Euro a valuta estera e viceversa non aggiornava i totali del documento;
    • nel caso in cui il campo Cambio veniva lasciato uguale a 0 (zero) la contabilizzazione inseriva l’importo in Euro anche nel campo Totale in valuta nella prima nota delle fatture emesse.

      Si precisa che nel caso di inserimento dei documenti con la valuta estera specificata, la stampa è sempre in valuta estera e la generazione della fattura elettronica XML è sempre in Euro.
  • Utilità – Funzioni speciali: se l’operatore esegue una delle particolari elaborazioni e ricalcoli presenti nel menù Utilità – Funzioni speciali verrà inserita una voce nel registro Audit.
05 ottobre 2021 – Versione 10.01

GEM / 2021

  • Lista documenti emessi: corretta l’anomalia che non permetteva la contabilizzazione massiva delle fatture per gli archivi del magazzino creati nuovi nell’anno 2021.
  • Statistica del fatturato: modificata la grafica e la funzionalità della maschera per facilitare la comprensione delle funzioni.
  • Fattura elettronica Italia – Repubblica di San Marino: ora il programma nel caso di generazione di una Fattura Elettronica di un cliente di San Marino in cui non è specificato il “Codice F.E.” inserirà automaticamente il codice destinatario alfanumerico 2R4GTO8 come previsto dal provvedimento del 29 settembre 2021 dell’Agenzia delle Entrate.

Com. Cessione Credito Edilizia / 2021

  • Stato Avanzamento Lavori: corretta l’anomalia che in alcuni casi non permetteva il salvataggio dei dati se il valore non veniva inserito.

GEC / 2021

  • Registro corrispettivi: nel campo “Mese da stampare” è stata aggiunta la voce “Tutti” che permette di stampare in un’unica soluzione tutti i mesi dell’esercizio.
  • Dashboard: all’apertura del programma sulla destra della finestra principale verrà ora visualizzato un pannello che conterrà le seguenti schede:
    • Fatture Elettroniche Nuove: se è attivo il Servizio FE Mida4, mostra il numero di fatture da scaricare e ne consente lo scarico cliccando sulla descrizione sottostante (in tal caso, il messaggio iniziale non apparirà più); la scheda diventa arancione se vi sono fatture da scaricare.
    • Fatture emesse da importare: mostra il numero di fatture emesse presenti nella cartella di importazione e non ancora acquisite, consentendo di aprire la maschera di importazione fatture XML cliccando sulla descrizione sottostante; la scheda diventa arancione se vi sono fatture da scaricare.
    • Fatture ricevute da importare: mostra il numero di fatture ricevute presenti nella cartella di importazione e non ancora acquisite, consentendo di aprire la maschera di importazione fatture XML cliccando sulla descrizione sottostante; la scheda diventa arancione se vi sono fatture da scaricare.
    • Ultime registrazioni: mostra la data più recente utilizzata nelle registrazioni di prima nota per ogni tipologia di registrazione.
    • Ultima Liquidazione Periodica: mostra le informazioni dell’ultima Liquidazione Periodica IVA memorizzata.
    • Fatturato: mostra il fatturato dell’esercizio.
    • Disponibilità: mostra la giacenza di cassa dell’esercizio.
    • Informazioni: mostra informazioni sui regimi fiscali, le opzioni iva attivate per i regimi particolari, lo stato delle scritture di apertura , chiusura e rettifica, lo stato della stampa dei registri.

      Alcune note sulle funzionalità del programma:
    • Ogni scheda può essere disattivata/ riattivata attraverso il pulsante “<<” presente in alto a destra.
    • La visualizzazione della Dashboard può essere disattivata dal menu “Visualizza -> Dashboard”.
    • Le impostazioni di visualizzazione della Dashboard sono uniche per utente; ciò significa che vengono applicate le stesse modalità di visualizzazione a tutti gli esercizi di tutte le contabilità.
    • Qualora il caricamento della contabilità risultasse lento, si consiglia di nascondere le schede Fatturato e Disponibilità (o l’intera Dashboard).
  • Scritture di apertura: nella generazione del movimento “G/C APERTURA CLIENTI E FORNITORI” è stato migliorato il riconoscimento automatico nell’esercizio successivo dei clienti/fornitori privi di codice fiscale.
  • Liquidazione I.V.A. Periodica: aggiunto il pulsante “Stampa tutto” che permette di eseguire una stampa unificata di tutti i periodi già memorizzati.
  • Fattura elettronica Italia – Repubblica di San Marino: ora il programma nel caso di generazione di una Fattura Elettronica di un cliente di San Marino in cui non è specificato il “Codice F.E.” inserirà automaticamente il codice destinatario alfanumerico 2R4GTO8 come previsto dal provvedimento del 29 settembre 2021 dell’Agenzia delle Entrate.

CPR / 2021

  • Dashboard: all’apertura del programma sulla destra della finestra principale verrà ora visualizzato un pannello che conterrà le seguenti schede:
    • Fatture Elettroniche Nuove: se è attivo il Servizio FE Mida4, mostra il numero di fatture da scaricare e ne consente lo scarico cliccando sulla descrizione sottostante (in tal caso, il messaggio iniziale non apparirà più); la scheda diventa arancione se vi sono fatture da scaricare.
    • Fatture emesse da importare: mostra il numero di fatture emesse presenti nella cartella di importazione e non ancora acquisite, consentendo di aprire la maschera di importazione fatture XML cliccando sulla descrizione sottostante; la scheda diventa arancione se vi sono fatture da scaricare.
    • Fatture ricevute da importare: mostra il numero di fatture ricevute presenti nella cartella di importazione e non ancora acquisite, consentendo di aprire la maschera di importazione fatture XML cliccando sulla descrizione sottostante; la scheda diventa arancione se vi sono fatture da scaricare.
    • Ultime registrazioni: mostra la data più recente utilizzata nelle registrazioni di prima nota per ogni tipologia di registrazione.
    • Ultima Liquidazione Periodica: mostra le informazioni dell’ultima Liquidazione Periodica IVA memorizzata.
    • Fatturato: mostra il fatturato dell’esercizio.
    • Incassato: mostra il totale degli incassi dell’esercizio.
    • Informazioni: mostra informazioni sui regimi fiscali, le opzioni iva attivate per i regimi particolari, lo stato delle scritture di apertura , chiusura e rettifica, lo stato della stampa dei registri.

      Alcune note sulle funzionalità del programma:
    • Ogni scheda può essere disattivata/ riattivata attraverso il pulsante “<<” presente in alto a destra.
    • La visualizzazione della Dashboard può essere disattivata dal menu “Visualizza -> Dashboard”.
    • Le impostazioni di visualizzazione della Dashboard sono uniche per utente; ciò significa che vengono applicate le stesse modalità di visualizzazione a tutti gli esercizi di tutte le contabilità.
    • Qualora il caricamento della contabilità risultasse lento, si consiglia di nascondere le schede Fatturato e Incassato (o l’intera Dashboard).
  • Importa Clienti dati da Windired: corretta l’importazione che non inseriva il valore “ITA” nel campo Paese per i soggetti italiani.
  • Importa Clienti/Fornitori da file di testo: corretta l’importazione che non inseriva il valore “ITA” nel campo Paese per i soggetti italiani.
  • Liquidazione I.V.A. Periodica: aggiunto il pulsante “Stampa tutto” che permette di eseguire una stampa unificata di tutti i periodi già memorizzati.
  • Fattura elettronica Italia – Repubblica di San Marino: ora il programma nel caso di generazione di una Fattura Elettronica di un cliente di San Marino in cui non è specificato il “Codice F.E.” inserirà automaticamente il codice destinatario alfanumerico 2R4GTO8 come previsto dal provvedimento del 29 settembre 2021 dell’Agenzia delle Entrate.
29 settembre 2021 – Versione 09.05

Com. Cessione Credito Edilizia / 2021

  • Identificativo protocollo 1a trasmissione: corretto il mancato salvataggio del valore qualora questo fosse più lungo di dieci caratteri.
  • Stampa Ministeriale: risolta l’anomalia nella stampa del campo “Identificativo 1a comunicazione” in cui venivano stampate sempre a zero le ultime due cifre. Tale anomalia non riguarda la generazione del file telematico.
21 settembre 2021 – Versione 09.04

GEC / 2021

  • Importazione da estratto conto bancario: corretta l’anomalia che in alcuni casi, in fase di modifica di un incasso/pagamento di un cliente/fornitore con più partite aperte, causava un blocco del programma.

CPR / 2021

  • Fatture ricevute: corretta l’anomalia a causa della quale non venivano visualizzati gli eventuali anticipi in fase di registrazione di una nuova fattura.

Com. Cessione Credito Edilizia / 2021

  • Numero unità condominio: corretto il controllo che richiedeva un valore maggiore di zero nel caso in cui si stesse indicando un unico soggetto beneficiario.
  • Generazione telematico: corretta l’anomalia per cui, in presenza di più righi nel quadro B con unico beneficiario, veniva ripetuto anche il quadro C. Tale anomalia generava uno scarto del file telematico.
  • Salvataggio soggetto: aggiunto il controllo che non sia già presente un soggetto con lo stesso codice fiscale.
16 settembre 2021 – Versione 09.03

GEC / 2021

  • Fatture emesse – Ritenuta subita: in caso di modifica di una registrazione è stata corretta la rigenerazione delle scadenze degli incassi che non veniva effettuata se la variazione riguardava solo l’importo della ritenuta.
  • Importazione da estratto conto bancario: apportate le seguenti modifiche:
    • Report Contabilizzazione: unita la colonna ID con la colonna Descrizione.
    • Visualizzazione contestuale delle partite aperte: corretta la visualizzazione che in alcuni casi particolari non aggiornava lo stato della fattura pagata/incassata;
    • Criterio di ricerca del cliente/fornitore: nella ricerca automatica del cliente/fornitore da associare al movimento, nel caso in cui non si trovi una corrispondenza certa il programma considererà prima i soggetti che hanno delle partite aperte.
  • Scritture di Apertura – Esporta Beni ammortizzabili: modificata l’esportazione in modalità provvisoria, la quale prima generava un’anomalia nel prospetto storico dell’anno successivo nel caso in cui fosse presente almeno un cespite con la quota sospesa. Ora il programma non terrà conto delle quote sospese in fase di esportazione provvisoria, dando un avviso all’utente.
03 settembre 2021 – Versione 09.02

GEC / 2021

  • Partite aperte – anno 2020: corretto l’errore di run-time 3265 che non consentiva la registrazione di pagamenti dalle Partite Aperte per gli esercizi del 2020 ed antecedenti.
02 settembre 2021 – Versione 09.01

GEC / 2021

  • Altri movimenti: ora il tasto “Duplica” copia in una nuova registrazione anche l’eventuale descrizione aggiuntiva inserita nei dettagli del movimento selezionato.
  • Aggiornamento archivi GEC: corretta l’anomalia che in alcuni casi particolari non permetteva di effettuare l’aggiornamento dell’archivio contabile e quindi il successivo accesso allo stesso.
  • Audit – migliorie: il programma ora registrerà le informazioni dei movimenti importati nella Tipo relativa alla tipologia di movimento (“Prima nota – Fatture emesse”“Prima nota – Fatture ricevute”, ecc…) e non più nel Tipo “Importazione”.
  • Importazione da estratto conto bancario:
    • il programma gestisce ora il collegamento diretto a PayPal e Stripe, così come dettagliato nella guida online.
    • inserito in alto a sinistra il pulsante con l’icona del punto di domanda che permette di aprire la nostra guida al download degli estratti conto bancari supportati.
    • quando un utente seleziona l’opzione “Nuovo” nella sezione “Movimento contabile associato” ora il programma precompila il dettaglio relativo al conto della banca selezionata con il relativo importo.

CPR / 2021

  • Audit – migliorie: il programma ora registrerà le informazioni dei movimenti importati nella Tipo relativa alla tipologia di movimento (“Prima nota – parcelle emesse”“Prima nota – fatture ricevute”, ecc…) e non più nel Tipo “Utilità – importa archivi”.

Com. Cessione Credito Edilizia / 2021

  • Stato Avanzamento Lavori: può essere compilato anche nel caso in cui l’anno di sostenimento spesa è 2021 oppure l’anno di sostenimento spesa selezionato è 2020 e il periodo è il secondo semestre.
26 agosto 2021 – Versione 08.04

Bilancio Europeo / 2021

  • Generazione e Invio Bilancio: corretta un’anomalia introdotta con la precedente versione del programma, a causa della quale, in alcuni casi, l’aggiornamento degli archivi non avveniva correttamente.
26 agosto 2021 – Versione 08.03

GEC / 2021

  • Impostazioni – Opzioni: aggiunto il controllo in fase di memorizzazione che non consente l’attivazione dell’opzione “Abilita periodo di riferimento I.V.A. nelle fatture emesse” se impostato il regime “IVA a margine forfettaria” o “IVA a margine globale”.
  • Creazione nuova contabilità: ora quando viene creata una nuova contabilità GEC Ordinaria o GEC Semplificata il programma imposta automaticamente come attiva l’opzione “Attiva avviso di stampa definitiva della Liquidazione periodica nell’imputazione della prima nota”.
  • Modifica data fine esercizio contabilità GEC: corretta l’anomalia che in alcuni casi particolari non aggiornava correttamente le informazioni nella voce del Windired in fase di modifica della data di fine esercizio di una contabilità avendo nello stesso anno per lo stesso soggetto un’altra contabilità dello stesso tipo ma con codice attività diverso.
  • Causali di prima nota – Altri movimenti: rimosso il limite di 5 sottoconti per l’associazione della causale ai sottoconti predefiniti dall’utente. Corretta inoltre l’anomalia che in alcuni casi particolari, creando la contabilità dal 2020 al 2021 attraverso le “Scritture di apertura”, aumentava di 1000 il valore dei codici delle causali predefinite relative agli altri movimenti. L’aggiornamento degli archivi corregge automaticamente tale anomalia.
    Attenzione: per le contabilità semplificate tale aggiornamento riguarda le contabilità dal 2017 in poi; da questa versione non sarà più possibile creare un nuovo esercizio dal 2016 al 2017 per le contabilità Semplificate.
  • Altri movimenti: aggiunto il tasto “Duplica” che permette di copiare in una nuova registrazione il movimento selezionato.

GEM / 2021

  • Dimensionamento delle finestre: abilitato il dimensionamento personalizzato delle finestre per tutti i tipi di riordino automatico delle finestre stesse.

Bilancio Europeo / 2021

  • Generazione e Invio Bilancio: sono state risolte le seguenti anomalie:
    • corretta un’anomalia in fase di eliminazione della pratica tramite l’apposito pulsante “Elimina pratica”;
    • corretta un’anomalia di memorizzazione del campo “Diritti di segreteria”, per la quale veniva arrotondato l’importo indicato. Nel caso in cui quest’ultimo avesse memorizzato l’importo di 63 euro, esso verrà automaticamente corretto a 62,70 euro, ovvero l’importo assegnato in automatico dal programma. Si precisa che l’importo inserito nella pratica di invio era comunque quello corretto senza l’arrotondamento.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.