Midaplus

28 maggio 2020 – Versione 05.04

Com. Fatture e Liquidazioni / 2020

  • Comunicazione LiPe: corretto l’errore che impediva l’eliminazione di un modulo.

GEC / 2020

  • Fatture Ricevute – Reverse Charge: è stata corretta un’anomalia che si verificava in seguito alla modifica di una fattura di reverse già registrata su un sezionale con l’opzione “Gestione Pro Rata a Zero”; l’anomalia determinava la creazione di una fattura emessa con gli estremi “000/0”.
22 maggio 2020 – Versione 05.03

CPR / 2020

  • Anagrafica Percipienti: in fase di creazione di una nuova contabilità, verrà automaticamente creato il percipiente “Scritture di rettifica” e associato come “Percipiente movimento di rettifica” all’interno delle “Impostazioni”—>“Opzioni” nella scheda “Avanzate e stampe”.
  • Agevolazioni Riduzione Fatturato: alcune delle nuove agevolazioni vengono concesse qualora vi sia stato un calo di fatturato nel mese di aprile 2020 rispetto a quello di aprile 2019; per agevolare questo confronto abbiamo arricchito i grafici con una nuova scheda, ed il tutto è raggiungibile dal menù “Controlli” —> “Statistiche fatturato/incassato”. In questa maschera è stata aggiunta la casella barrata “Confronta con anno prec.” che permette il confronto con i due esercizi.
    Inoltre, non appena l’Agenzia delle Entrate rilascerà le specifiche predisporremo la procedura per generare il file telematico di cui all’art. 25 del c.d. DL Rilancio (contributi a fondo perduto).
  • Dichiarazioni Fiscali – Stampa di Verifica per ISA: corretto il calcolo del rigo ISA “G12.4” nel quale non venivano considerati i beni ammortizzabili con il codice 8 di maxi ammortamento. Poichè gli ISA non sono ancora disponibili, sarà sufficiente rieseguire la stampa IRPEF quando sarà abilitata l’esportazione.

GEC / 2020

  • Agevolazioni Riduzione Fatturato: alcune delle nuove agevolazioni vengono concesse qualora vi sia stato un calo di fatturato nel mese di aprile 2020 rispetto a quello di aprile 2019; per agevolare questo confronto abbiamo arricchito i grafici con una nuova scheda, ed il tutto è raggiungibile dal menù “Adempimenti di fine anno” —> “Grafici costi e ricavi”. Cliccando sul pulsante “stampa grafici” saranno visualizzabili nel formato tabellare anche le variazioni in percentuale dei mesi tra i vari anni.
    Inoltre, non appena l’Agenzia delle Entrate rilascerà le specifiche predisporremo la procedura per generare il file telematico di cui all’art. 25 del c.d. DL Rilancio (contributi a fondo perduto).
  • Fatture Ricevute – Autofattura per regolarizzazione: nelle fatture ricevute premendo il plusante “xml” ora è possibile generare anche l’autofattura per regolarizzazione (art.6 c.8 d.lgs.471/97 o art.46 c.5 D.L.331/93) se la causale utilizzata ha associato nel campo “Tipologia per Comunicazione Fatture” il codice “TD20”.

GEM / 2020

  • Inserimento degli articoli nei documenti tramite il pulsante “Listini”: abilitata la nuova funzionalità che mantiene visibili nella lista gli articoli selezionati durante le ricerche ricorsive. Al termine delle ricerche tutti gli articoli selezionati, e perciò presenti nella lista finale, verranno trasferiti nel documento cliccando il pulsante “OK”.
  • Importazione documenti da file di testo:
    • aggiunto il pulsante giallo “?” per scaricare e visualizzare l’ultima versione delle specifiche di importazione del file;
    • corretta l’importazione dei documenti di tipo DDT a clienti affinché risultino presenti nella funzione Fatturazione differita.
14 maggio 2020 – Versione 05.02

GEC / 2020

  • Esporta dati a Windired: dall’anno 2020 è stata rimossa dalla maschera la scheda “770” e l’opzione “Esporta dati 770”.
  • Importazione Fatture XML: in modalità ASP è stata modificata la logica di spostamento dei files “.xml” appena importati. Se il file risiede all’interno del disco ASP, esso verrà eliminato al termine dell’importazione, di conseguenza non verrà spostato nel percorso predefinito dei files telematici.

CPR / 2020

  • Esporta dati a Windired: dall’anno 2020 è stata rimossa dalla maschera la scheda “770” e l’opzione “Esporta dati 770”.
  • Aggiornamento Trattamenti Windired: corretta l’anomalia che con la versione 05.01 non veniva effettuato correttamente l’aggiornamento dei trattamenti 2020. All’apertura del programma Midaplus, verrà generato un report che visualizzerà le contabilità interessate dall’anomalia, di cui sarà necessario rieseguire l’aggiornamento dei trattamenti ed eventualmente riesportare i dati al Windired.
  • Importazione Fatture XML: in modalità ASP è stata modificata la logica di spostamento dei files “.xml” appena importati. Se il file risiede all’interno del disco ASP, esso verrà eliminato al termine dell’importazione, di conseguenza non verrà spostato nel percorso predefinito dei files telematici.

GEM / 2020

  • Importa fatture da file di testo: attivata la versione 101 delle specifiche di importazione, permettendo così di caricare anche i dati del trasporto e specificare nelle righe del documento il codice articolo.
    ATTENZIONE: la versione 100 delle specifiche sarà supportata solo fino al 30/06/2020.

Midaplus / 2020

  • Importazione selettiva delle fatture – Gec: corretto l’errore di run-time 3001 che poteva verificarsi nel confronto tra le fatture da importare.
07 maggio 2020 – Versione 05.01

GEC / 2020

  • Tabella associa mastri conti sottoconti: eseguite/aggiunte le seguenti migliorie/funzionalità:
    • migliorata la grafica e l’autocompletamento nei campi relativi ai sottoconti;
    • nell’associazione dei beni ammortizzabili è stato aggiunto il controllo dei sottoconti non presenti nel piano dei conti;
    • ora i pulsanti per l’accesso all’associazione dei beni ammortizzabili assumono le seguenti colorazioni:
      • verde se presenti associazioni ed è tutto corretto;
      • rosso se sono presenti delle anomalie nell’associazione;
      • grigio se non sono presenti associazioni di sottoconti;
    • maschere di associazione dei beni ammortizzabili: sono state aggiunte le colonne della descrizione del sottoconto ed il pulsante “Mostra sottoconti non collegati” che visualizza una stampa dei sottoconti appartenenti alla categoria prescelta e non ancora inseriti nelle associazioni;
    • per le contabilità semplificate ora viene visualizzata anche la sezione “Conti IVA”.
  • Verifica registrazioni di prima nota: nell’associazione dei beni ammortizzabili è stato aggiunto il controllo dei sottoconti non presenti nel piano dei conti.
  • Piano dei sottoconti: aggiunto l’automatismo per la creazione automatica dei conti e relative associazioni di un conto relativo ad un immobilizzazione. All’atto della registrazione di un nuovo sottoconto di immobilizzazione il programma proporrà di creare automaticamente i sottoconti relativi alla quota di ammortamento ed al fondo di ammortamento e di inserire la corretta associazione nella tabella “Associa mastri, conti e sottoconti”.
  • Fatture Emesse/Ricevute: aggiunta la dicitura “ANTICIPI disponibili” all’interno del campo descrittivo contenente le informazioni di incasso/pagamento, nel caso in cui la fattura risulti ancora da incassare/pagare.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi PF e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi PF 2020 e IRAP 2020. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi SP 2020 e IRAP 2020. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.

Bilancio Europeo / 2020

  • Bilancio Europeo: corretta l’assegnazione automatica alla tassonomia 2018, in fase di riporto dati dall’anno precedente, per gli esercizi iniziati negli anni 2016 e 2017.

CPR / 2020

  • Opzioni: corretta l’anomalia che non visualizzava la casella barrata “Regime IVA per cassa” nella scheda “IVA”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi PF e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi PF 2020 e IRAP 2020. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Dichiarazioni fiscali Redditi SP e IRAP: attivate le stampe di verifica e l’esportazione al WinDired dei modelli Redditi SP 2020 e IRAP 2020. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
23 aprile 2020 – Versione 04.04

GEC / 2020

  • Liquidazione Periodica IVA: modificato il messaggio finale dell’esportazione dati al Winidred relativamente al IV trimestre che ora specifica in maniera più chiara il risultato dell’esportazione.
  • Dichiarazioni fiscali: sono state attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi 2020 e IRAP 2020 per gli Enti non commerciali in contabilità ordinaria e relativa esportazione a Windired. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
  • Partite Aperte: corretto l’errore bloccante Errore di sintassi o operatore mancante che si verificava nel caso in cui fosse selezionata l’opzione “Crea unico movimento contabile” e si provasse ad effettuare l’incasso/pagamento di scadenze relative a fatture con numerazione bis.

GEM / 2020

  • Fatture DDT e altro, Documenti ricevuti: nella colonna Centro di costo dei dettagli è stato inserito un controllo per cui il codice eventualmente immesso deve essere presente nella corrispondente tabella dei centri di costo.

CPR / 2020

  • Liquidazione Periodica IVA: modificato il messaggio finale dell’esportazione dati al Winidred relativamente al IV trimestre che ora specifica in maniera più chiara il risultato dell’esportazione.
16 aprile 2020 – Versione 04.03

GEC / 2020

  • Anagrafica Clienti – Lettera d’intento: la scheda è stata modificata nel seguente modo:
    • dall’anno 2020:
      • le colonne “Periodo da” e “Periodo a” non saranno più visibili;
      • l’opzione “Op. comprese nel periodo” per la colonna “Tipo operazione” non è più presente;
    • la compilazione delle colonne “N.ro reg”“Data reg.”“N.ro emi” e “Data emi” non è più obbligatoria;
    • è stato modificato l’ordinamento delle colonne in modo da mostrare prima le colonne ritenute di maggiore importanza;
  • Imposta di Bollo Fatture Elettroniche: aggiunti nelle opzioni due nuovi periodi per la gestione delle modifiche introdotte dall’art.26 del D.L. n.23 del 08/04/2020. Per tali periodi, in assenza di specifiche indicazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate le deleghe F24 verranno create come segue:
    • 1° semestre: verrà utilizzato il codice tributo 2522 con data scadenza 20/07/2020;
    • Primi tre trimestri: verrà utilizzato il codice tributo 2523 con data scadenza 20/10/2020.
  • Importazione Fatture Emesse/Ricevute XML: per le contabilità create dal 2020 è stato aggiunto un controllo bloccante nel caso in cui venga selezionata l’opzione “Inserisci la nota come Centro di Costo”, che impedisce l’importazione delle fatture se il centro di costo indicato nella nota non è presente in “Impostazioni” —> “Centri di Costo”.
  • Prima Nota – Altri movimenti: per gli esercizi degli anni precedenti è modificato il controllo, in fase di salvataggio, dell’esistenza dei centri di costo: ora il controllo non farà distinzione tra lettere maiuscole e minuscole.
  • Importazione Fatture Emesse/Ricevute/Altri Movimenti da file di testo: per le contabilità create dal 2020, è stato aggiunto un controllo bloccante nel caso in cui all’interno del file sia indicato un Centro di Costo non presente in “Impostazioni” —> “Centri di Costo”.

CPR / 2020

  • Anagrafica Clienti – Lettera d’intento: la scheda è stata modificata nel seguente modo:
    • dall’anno 2020:
      • le colonne “Periodo da” e “Periodo a” non saranno più visibili;
      • l’opzione “Op. comprese nel periodo” per la colonna “Tipo operazione” non è più presente;
    • la compilazione delle colonne “N.ro reg”“Data reg.”“N.ro emi” e “Data emi” non è più obbligatoria;
    • è stato modificato l’ordinamento delle colonne in modo da mostrare prima le colonne ritenute di maggiore importanza;
  • Imposta di Bollo Fatture Elettroniche: aggiunti nelle opzioni due nuovi periodi per la gestione delle modifiche introdotte dall’art.26 del D.L. n.23 del 08/04/2020. Per tali periodi, in assenza di specifiche indicazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate le deleghe F24 verranno create come segue:
    • 1° semestre: verrà utilizzato il codice tributo 2522 con data scadenza 20/07/2020;
    • Primi tre trimestri: verrà utilizzato il codice tributo 2523 con data scadenza 20/10/2020.

GEM / 2020

  • Anagrafica Clienti – Lettera d’intento: la scheda è stata modificata nel seguente modo:
    • dall’anno 2020:
      • le colonne “Periodo da” e “Periodo a” non saranno più visibili;
      • l’opzione “Op. comprese nel periodo” per la colonna “Tipo operazione” non è più presente;
    • la compilazione delle colonne “N.ro reg”“Data reg.”“N.ro emi” e “Data emi” non è più obbligatoria;
    • è stato modificato l’ordinamento delle colonne in modo da mostrare prima le colonne ritenute di maggiore importanza;
  • Imposta di Bollo Fatture Elettroniche: aggiunti nelle opzioni due nuovi periodi per la gestione delle modifiche introdotte dall’art.26 del D.L. n.23 del 08/04/2020. Per tali periodi, in assenza di specifiche indicazioni da parte dell’Agenzia delle Entrate le deleghe F24 verranno create come segue:
    • 1° semestre: verrà utilizzato il codice tributo 2522 con data scadenza 20/07/2020;
    • Primi tre trimestri: verrà utilizzato il codice tributo 2523 con data scadenza 20/10/2020.
  • Stampa partitario: corretta l’anomalia che non permetteva la stampa della statistica se in un documento non era stata compilata l’unità di misura.
10 aprile 2020 – Versione 04.02

GEC / 2020

  • Verifica registrazioni prima nota: modificato il controllo della correttezza dei collegamenti dei sottoconti al Bilancio C.E.E.: ora il programma non effettua più la verifica sui conti d’Ordine (che iniziano per “5”).
  • Partite Aperte: corretta l’anomalia in fase di applicazione del filtro per “Tipo pagamento” per cui non venivano mostrate le scadenze relative a fatture di anni precedenti.
  • Dichiarazioni fiscali: sono state attivate le stampe di verifica dei modelli Redditi 2020 e IRAP 2020 per le Società di capitali e relativa esportazione a Windired. Prima di procedere con la stampa aggiornare i trattamenti tramite l’apposita funzione del menu “Utilità”.
01 aprile 2020 – Versione 04.01

GEC / 2020

  • Stampa di verifica delle fatture emesse/ricevute: corretta l’anomalia in fase di stampa con l’applicazione del filtro per denominazione. Venivano stampate le fatture di clienti/fornitori aventi la stessa denominazione.
  • Dichiarazioni Fiscali – Dichiarazione annuale IVA: corretto il calcolo del rigo VT1.3 per le contabilità con ventilazione dell’IVA e presenza di corrispettivi non ventilati con diverse aliquote giornaliere. I dati esportati con le versioni precedenti del programma nella Dichiarazione IVA generavano un errore bloccante in fase di controllo telematico.
  • Stampe di verifica delle fatture emesse: è stata aggiunta l’opzione “Date pro liquidazione IVA” per gli esercizi in cui è attiva l’opzione “Periodo di riferimento IVA per le fatture emesse”; barrando tale casella:
    • al posto dell’importo residuo verrà mostrato il periodo di riferimento IVA;
    • qualora sia attivo un filtro per periodo, il programma userà il periodo di riferimento IVA con la stessa logica adottata per la liquidazione.

Spese Sanitarie / 2020

  • Abilitata la versione 2020 del programma.
  • Gestione Pagamento Tracciabile:
    • abilitata la gestione del pagamento tracciabile o no nella maschera di inserimento dati delle singole spese;
    • aggiunta la colonna “Pagamento Tracciabile” tra i dati che si possono importare da file Excel o CSV; è possibile continuare ad importare i file che non la includono, ed il pagamento sarà impostato come tracciabile di default.
  • Importazione da Contabilità Mida4: il programma importerà con l’indicazione “pagamento non tracciabile” tutte le fatture/parcelle contenenti il testo “contanti” nella causale di registrazione.

Bilancio Europeo / 2020

  • Bilancio Europeo – Dati Cliente: in fase di creazione di un Bilancio Europeo con anno di riferimento Midaplus successivo al 2015 e fino al 2019, il programma proporrà in automatico la tassonomia itcc-ci-2018-11-04.
12 marzo 2020 – Versione 03.02

GEM / 2020

  • Tabella causali magazzino: è stato riabilitato il pulsante Stampa.
03 marzo 2020 – Versione 03.01

CPR / 2020

  • Importazione fatture emesse – formato semplificato: abilitata l’importazione sperimentale delle fatture emesse nel formato semplificato.

GEC / 2020

  • Importazione fatture emesse – formato semplificato: abilitata l’importazione sperimentale delle fatture emesse nel formato semplificato.
  • Stampa di verifica fatture ricevute: se è attiva la “Gestione CIG”, nella stampa di tipo “Compatta” verrà ora visualizzata anche una colonna riportante il CIG associato alla fattura.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.