Windired

09 gennaio 2019 - versione 13.01

pubblicato 9 gen 2019, 03:32 da Angelo Prauscello

Versamenti / 2018

  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alla risoluzione 101/E.
  • Gestione modello F24 Elide: migliorato il controllo sull’obbligatorietà della presenza dell’elemento identificativo in funzione del codice tributo indicato.

Windired base / 2018

  • Deleghe massive: corretta l’anomalia che non importava i campi VL32 e VL33 per la dichiarazione IVA 2018. I dati riportati sono quelli relativi alla dichiarazione IVA presentata da ciascun soggetto delegante nel anno solare antecedente a quello di conferimento della delega.

20 dicembre 2018 - versione 12.03

pubblicato 20 dic 2018, 04:08 da Angelo Prauscello

Versamenti / 2018

  • Gestione modello F24: in alcuni casi il tasto “Altri dati” risultava disabilitato e quindi non era possibile inserire i dati del coobbligato.

18 dicembre 2018 - versione 12.02

pubblicato 18 dic 2018, 03:01 da Angelo Prauscello

Windired base / 2018

  • Avvisi di servizio: migliorata la gestione degli Avvisi di servizio. Ora, per ogni avviso, potrà essere indicata la procedura, l’anno ed il tipo di avviso scegliendo tra:
    • NON bloccante: visualizzato comunque negli avvisi della liquidazione;
    • Bloccante: visualizzato negli avvisi della liquidazione e impedisce lo stato di “Liquidato stampabile”;
    • Risolto: non viene visualizzato in liquidazione.

    L’integrazione degli avvisi con la liquidazione avrà effetto nelle procedure dal 2019 in poi; è già comunque possibile creare avvisi per l’anno 2019.

  • Deleghe massive: corretto il limite massimo del nome dell’archivio (12 caratteri). L’anomalia non permetteva l’autenticazione del file telematico.
  • Estimi catastali: aggiunti, nella banca dati 2018, gli estimi mancanti del comune Rubiera H628 (fonte DocFa).
  • Deleghe massive: corretto il problema di salvataggio della delega che si verificava quando si inseriva lo stesso rappresentante per due società diverse.

Versamenti / 2018

  • Grafica gestione modello F24: migliorata la parte grafica ai fine di agevolare l’imputazione dati, abilitando i soli campi obbligatori per ciascun codice tributo.
  • Adeguamento del tasso d’interesse per il 2019: aggiornata la procedura per il calcolo degli interessi dovuti in base alla nuova aliquota in vigore dal 1/1/2019 (0.8%). Decreto del MEF del 12/12/2018.

IMU-TASI / 2018

  • Gestione banche dati: modificando l’anno della banca dati venivano sempre visualizzate e gestite le aliquote IMU/TASI dell’ultimo anno disponibile.

AutoEntratel / 2018

  • Autoentratel – invio telematici: migliorato il controllo durante la fase di invio dei files; ora se un file risulta già inviato verrà chiesto se si vuole procedere con l’invio oppure no.

Redditi SP / 2018

  • Importazione selettiva quadri: risolta l’anomalia che nelle dichiarazioni integrative non riportava automaticamente i dati dall’anno precedente in caso di riporto selettivo del singolo quadro.

Sincronizzazione Catasto / 2018

  • Sincronizzazione catasto: migliorata la gestione delle maschere.

Redditi SC / 2018

  • Oneri detraibili – Soggetti non residenti: riportando manualmente gli oneri detraibili nel rigo RN10 non era possibile salvare la liquidazione.

05 dicembre 2018 - versione 12.01

pubblicato 5 dic 2018, 03:32 da Angelo Prauscello

IVA / 2018

  • Acconto IVA 2018 – Metodo storico: corretta la rilevazione della Base di calcolo per i contribuenti mensili che hanno compilato nella dichiarazione annuale IVA 2018 il quadro VH: il programma non prendeva in considerazione l’eventuale importo indicato nel rigo “VH17 -Acconto dovuto”
    Inoltre è stata corretta l’anomalia che, in alcuni casi particolari, per i contribuenti trimestrali non leggeva i dati della Dichiarazione Annuale IVA 2018 benché fosse liquidata e stampabile. In tale situazione veniva comunque visualizzato il messaggio “Verificare i dati! Cliente non liquidato”.

28 novembre 2018 - versione 11.05

pubblicato 28 nov 2018, 04:05 da Angelo Prauscello

Versamenti / 2018

  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alle risoluzioni 81/E e 83/E.

Consolidato / 2018

  • Stampa ministeriale Quadro CC – Sez.II – Eccedenze d’imposta diverse da IRES trasferite alla tassazione di gruppo: corretta la stampa dell’importo di cui al rigo CC6 – col.4 che non teneva conto di quanto indicato in liquidazione nel campo “Importo da non utilizzare”.

Windired base / 2018

  • Visualizzazione scheda cliente: dalla versione 11.03 del 14/11/2018 non venivano più visualizzati in ordine crescente i quadri delle procedure Anagrafica, Terreni, Fabbricati, Modello EAS, Monitoraggio Studi e Variazioni IVA.

22 novembre 2018 - versione 11.04

pubblicato 22 nov 2018, 05:15 da Angelo Prauscello

Windired base / 2018

  • Secondi acconti: corretto il limite massimo delle compensazioni.
  • Deleghe Massive Servizi FE – Nuova funzionalità: attivata la nuova procedura per il conferimento deleghe all’utilizzo dei servizi di Fatturazione elettronica e la stampa del registro cronologico che si è obbligati a tenere.
    La procedura è accessibile da menù Strumenti >> Deleghe Massive ed è disponibili gratuitamente per tutti i clienti che abbiano una procedura per la dichiarazione dei redditi.

AutoEntratel / 2018

  • Unico PF – anteprima modello ministeriale: corretta l’anomalia di stampa che non impostava la spunta sulla casella correttiva nei termini nel caso di una dichiarazione correttiva. Si precisa che tale anomalia era presente solamente nella stampa del modello e non nel file telematico.

IMU-TASI / 2018

  • Esenzione pertinenze: migliorata la logica di assegnazione automatica dell’esenzione IMU/TASI alle pertinenze. Le pertinenze non agganciate verranno considerate esenti se e solo se non sono presenti, nell’anagrafica fabbricati del cliente, enti con categoria A1, A8 o A9. In caso contrario verranno considerate NON esenti salvo un eventuale aggancio ad una prima casa di categoria diversa da A1, A8 e A9.

14 novembre 2018 - versione 11.03

pubblicato 14 nov 2018, 03:30 da Angelo Prauscello

Redditi SC / 2018

  • Quadro RS altre sezioni: corretta la stampa di verifica che non includeva tutti i dati presenti nel quadro.
  • PDF Stampa ministeriale: corretta la generazione del nome file che, in alcuni casi, anteponeva la data validità della cartella storica alla denominazione del cliente.
  • Prospetto secondi acconti: corretta la sequenza di stampa dei clienti selezionati che non rispettava l’ordine alfabetico delle denominazioni.

IRAP / 2018

  • Prospetto secondi acconti: corretta la sequenza di stampa dei clienti selezionati che non rispettava l’ordine alfabetico delle denominazioni.

AutoEntratel / 2018

  • Gestione log: migliorata la gestione dei logs per fornire in alcuni casi informazioni più dettagliate.

08 novembre 2018 - versione 11.02

pubblicato 8 nov 2018, 03:59 da Angelo Prauscello

Consolidato / 2018

  • Dichiarazione consolidato – Quadro Dati Telematico: corretto l’errore che non permetteva di aprire il quadro Dati telematico dopo averlo ripristinato dal cestino.

Windired base / 2018

  • Quadro Dati per Telematico: risolta l’anomalia per la quale, dopo aver eliminato l’intera Dichiarazione Consolidato, veniva cancellato il quadro Dati telematico per tutte le procedure di quel soggetto.

AutoEntratel / 2018

  • Stampa ricevute: aggiunta la visualizzazione del dettaglio dei quadri compilati per la procedura Redditi Persone Fisiche.

07 novembre 2018 - versione 11.01

pubblicato 7 nov 2018, 03:51 da Angelo Prauscello

770 / 2018

  • Dati cliente: corretto l’errore che non permetteva il salvataggio del quadro in caso di creazione dello stesso.
  • Stampa ministeriale e generazione file telematico – Quadro SF: corretto l’errore che stampava il campo “Codice fiscale rappresentante società estera” nel caso in cui il rappresentante della società fosse estero. Si precisa che il file telematico veniva scartato dal controllo dell’AdE.

IRAP / 2018

  • Quadro IS 2017 – Dichiarazione integrativa: corretto il caricamento della scheda cliente che non visualizzava più il quadro IS – Dichiarazione integrativa nell’anno 2017. L’errore era legato alla sola visualizzazione del quadro.

Consolidato / 2018

  • Stampa ministeriale quadro NR: nella colonna 6 del quadro NR sezione I, veniva erroneamente stampato il dato riportato al rigo CN4.4 invece che al rigo CN4.1 nel caso il cui il reddito estero si riferisse al corrente periodo d’imposta (2017). L’anomalia veniva comunque segnalata dal controllo Entratel.

Redditi ENC / 2018

  • Quadro RF: corretto il calcolo del rigo RF43.3 che, erroneamente, teneva conto anche del rigo RF43.1 già ricompreso nel rigo RF43.2. All’apertura dell’archivio sarà generato un report con l’elenco dei clienti interessati.

Windired base / 2018

  • Lettera impegno a trasmettere: corretto l’errore che non stampava i dati del Responsabile nel caso in cui fosse stato impostato l’apposito check.
  • Delega per la consultazione al Cassetto Fiscale: aggiornata la stampa per il conferimento e la revoca della delega in oggetto; ricordiamo che la generazione della stampa è accessibile dal menù Stampe/Telematici >> Stampe >> Ministeriali >> Altre procedure.
    Con una prossima versione verrà rilasciato il programma per la generazione delle deleghe massive, il cui utilizzo sarà gratuito per tutti i possessori di una licenza dichiarativi attiva (730, PF, SP, SC o ENC).
  • Antiriciclaggio – Nuova gestione: implementata la nuova procedura per gestire i documenti utili per adempiere ai nuovi obblighi antiriciclaggio.
    Come noto, il DLgs 90/2017 ha abrogato l’obbligo di tenuta dell’Archivio Unico sia informatico che cartaceo, introducendo al contempo l’obbligo di conservare ulteriori dati e documenti rispetto al passato.
    A tal fine Mida4 ha sviluppato una procedura per aiutare il professionista:
    • nella compilazione dei documenti informativi che riguardano l’adeguata verifica della propria clientela
    • nell’archiviazione e conservazione degli stessi in modalità informatica, riducendo così lo spazio dedicato all’archiviazione cartacea in studio
    • nella gestione dell’aggiornamento dei documenti da conservare in base alle scadenze degli stessi
    • nella redazione della check-list per la valutazione del rischio e della modulistica sulla privacy.

    La Procedura è accessibile in due diversi modi:

    • se si desidera importare i clienti presenti in un archivio Windired avviare il prodotto da Windired, menù Strumenti >> Antiriciclaggio
    • se si desidera importare i clienti presenti in un archivio di contabilità avviare il prodotto da Midaplus, selezionando la procedura all’interno dell’anagrafica del professionista/studio.

    Il programma sarà disponibile gratuitamente per l’anno 2018 per tutti i possessori di una licenza valida.

IVA / 2018

  • Acconto IVA 2018 – Metodo storico: implementata la lettura dei dati per la base di calcolo dell’acconto su base storica, per ottenere i dati completi anche nel caso in cui gli stessi fossero presenti in parte nelle Liquidazioni Periodiche 2017 e in parte nella Determinazione Acconto 2017.

Studi di settore / 2018

  • Trasferimento fra archivi di clienti con Studi di Settore: corretta l’anomalia che, in alcuni casi, impediva il trasferimento delle dichiarazioni fra archivi.

Redditi SP / 2018

  • Stampa lettera secondi acconti: corretta l’anomalia che non permetteva la stampa della lettera.

AutoEntratel / 2018

  • Stampa Ricevute: aggiunta la visualizzazione del dettaglio dei quadri compilati.

29 ottobre 2018 - versione 10.06

pubblicato 29 ott 2018, 04:23 da Angelo Prauscello

Redditi PF / 2018

  • Report stampa ministeriale: aggiunta l’informazione della data d’impegno anche nel report visualizzato a seguito della stampa ministeriale.
  • Quadro RT: corretta l’importazione del campo RT103 dal quadro “Crediti-Acconti” che non considerava gli importi derivanti dalle sezioni I e II. All’apertura dell’archivio verrà fornito un report con i clienti interessati dall’anomalia.
  • Liquidazione – RN12.1: corretto il calcolo del campo RN12.1 (detrazioni da sezione V del quadro RP) in caso di presenza di agevolazione ACE dedotta dalla società partecipata. L’anomalia generava uno scarto della dichiarazione in caso di invio telematico della stessa.
  • Liquidazione – RN13.1: corretto il calcolo del rigo RN13.1 che in presenza di spese per addetti all’assistenza personale (RP8.15) poteva essere errato se nel calcolo del reddito di riferimento era compresa anche la cedolare secca. L’anomalia generava lo scarto della dichiarazione in caso di invio telematico della stessa.

Windired base / 2018

  • Quadro AC: corretta l’importazione del quadro da file telematico che non caricava correttamente gli importi.

Studi di settore / 2018

  • Calcolo reddito d’impresa Parametri Impresa Semplificata: corretto il calcolo del reddito impresa per parametri che sottraeva anche le rimanenze finali (righi P05 e P07). L’anomalia veniva segnalata da un warning di Entratel in riferimento al confronto con il quadro RG. 
    All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti per i quali va ripassato il calcolo dei Parametri.

770 / 2018

  • Quadro SX – importazione da file telematico: corretto l’errore che non importava il quadro nel caso in cui non fosse stato compilato alcun campo da SX1 a SX41.
  • Stampa ministeriale: corretto l’errore che non inseriva il codice fiscale in alto e la dicitura “Originale” nella seconda pagina del Frontespizio.

Redditi SC / 2018

  • Quadro RQ – Altre sezioni: corretto l’errore che in alcuni casi non consentiva l’accesso al quadro dalla scheda del cliente.
  • Quadro RS – ACE: corretto il calcolo dei totali delle variazioni rilevanti ai fini ACE che non arrotondava gli importi. L’errore poteva generare una differenza di 1 euro sul calcolo del rigo RS113 colonna 4 e veniva segnalato da uno scarto in fase di controllo telematico. In caso di errore ripassare il quadro per ottenere gli importi corretti e riliquidare.

1-10 of 65