Dichiarativi

04 aprile 2024 – Versione 04.02

IVA / 2024

  • Modello IVA TR: aggiunta la gestione per l’anno 2024, la relativa stampa ministeriale e generazione file telematico.

Redditi SC / 2024

  • Quadro RF – Calcolo R.O.L.: modificato il controllo del campo “Val. prod. – Costo prod. (A-B CE)” nel calcolo del R.O.L. che non permetteva l’inserimento di importi negativi.

Co.Co.Pro / 2024

  • Buste paga: risolta l’anomalia che non permetteva di creare o modificare una busta paga.

Windired base / 2024

  • Stampa lettera richiesta dati 730 e RPF: abilitata la stampa della lettera richiesta dati per il 730 ed i RPF per l’anno 2024.
02 aprile 2024 – Versione 04.01

Versamenti / 2024

  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alla risoluzione 18/E.

Redditi SC / 2024

  • Quadro RF: corretto il calcolo del rigo “RF32 Totale variazioni in aumento” in quanto il rigo “RF15.2 Interessi passivi indeducibili” veniva sommato due volte. All’apertura dell’archivio verrà generato un report con l’elenco dei clienti interessati per i quali andrà ripassato il quadro RF.

Redditi ENC / 2024

  • Quadro RT: corretta la descrizione relativa al rigo RT23.2.
  • Stampa ministeriale: abilitata la stampa ministeriale della dichiarazione.
28 marzo 2024 – Versione 03.08

Versamenti / 2024

  • Gestione versamenti: corretta l’anomalia introdotta con la versione 03.06 per la quale la SOLA descrizione dei Mod.F24 riferiti a versamenti dei 2° acconti PF visualizzati nell’elenco delle deleghe presenti risultava non conforme: veniva indicata come “Ravvedimento tassa etica” al posto di “Rata n. “
  • Minimali INPS: abilitata la generazione delle deleghe di versamento relative ai minimali INPS per il 2024.
  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alla risoluzione 17/E.

Windired base / 2024

  • Audit: aggiunta in Audit la registrazione delle operazioni effettuate nella gestione dei “Fornitori file telematico/Assistenza fiscale”.
  • Creazione quadri/procedure: migliorata la procedura di creazione nuovi quadri/procedure che ora ne segnalerà l’esistenza nel caso in cui la creazione sia stata già effettuata da un altro programma o utente.

IVA / 2024

  • Quadro VF – Acquisizione dati dai programmi di contabilità GEC e CPR – VF29: migliorata l’esportazione da GEC e CPR dei dati relativi al rigo VF29: ora il programma gestisce eventuali differenze da arrotondamento degli importi contabili rispetto alla somma dei campi del VF29 con il campo VF25.1 .

Redditi SC / 2024

  • Abilitate:
    • la gestione del modello per l’anno 2024;
    • la stampa ministeriale “Solo quadro GN”;
    • la stampa “Prospetto ripartizione utili”.

IRAP / 2024

  • Abilitata la gestione del modello per l’anno 2024.

Redditi ENC / 2024

  • Abilitata la gestione del modello per l’anno 2024.

770 / 2024

  • Abilitati i quadri: DI, visto di conformità e liquidazione.
21 marzo 2024 – Versione 03.07

AutoEntratel / 2024

  • Scarico Altre Ricevute: risolta l’anomalia per cui il programma, a seguito dell’aggiornamento del sito dell’Agenzia delle Entrate, non scaricava più le ricevute relative agli avvisi di regolarità/irregolarità, i compensi a intermediari e il modello 730-4.
19 marzo 2024 – Versione 03.06

Versamenti / 2024

  • Gestione crediti: corretta l’anomalia che in alcuni casi non permetteva l’inserimento del credito utilizzato in compensazione interna nella gestione di crediti diversi da IRES generati da dichiarazioni CNM (Consolidato).

Redditi SC / 2023

  • Telematico/Stampa ministeriale 2023: corretta la stampa del rigo RF58.4 “Totale redditi da partecipazione” in quanto, nel rigo, veniva sommato anche l’eventuale reddito minimo da partecipazione indicato in RF58.3. L’anomalia generava uno scarto nel Controllo Entratel.

Co.Co.Pro / 2024

  • Riporto da anno precedente: adesso tiene conto dei comuni estinti.
  • Quadri Buste paga e Conguaglio: corretta l’anomalia che non permetteva l’apertura delle maschere.

Variazioni IVA / 2024

  • Stampa ministeriale – Modello AA5: corretto l’errore a causa del quale nel quadro C venivano inseriti i dati anagrafici del rappresentante nonostante il campo Codice fiscale fosse valorizzato.
14 marzo 2024 – Versione 03.05

AutoEntratel / 2024

  • Scheda Telematici: migliorato il controllo introdotto con la versione 03.01 del programma relativo al Codice Fiscale Fornitore, il quale verrà ritenuto congruo anche se uguale al codice fiscale del soggetto per cui si è stati incaricati, così come impostato nei dati dell’utente selezionato.
  • File Telematico INTRA: il file non contiene il codice fiscale dell’intermediario; pertanto, è stato modificato il controllo sulla congruenza del Codice Fiscale Fornitore:
    • i file INTRA verranno sempre selezionati nelle varie fasi di Controllo/Autentica/Invio.
    • non verrà dato alcun avviso sulla congruenza del Codice Fiscale del Fornitore File Telematico.

Certificazione Unica / 2024

  • Quadro Autonomi: effettuate le seguenti modifiche:
    • modificata la descrizione della causale “99” per chiarire che potrà essere impostata solo per compilare le sezioni Pignoramento e/o Espropri in assenza di un ammontare lordo, non essendo quindi più applicabile per compilare solo i Dati Previdenziali che ora richiedono la selezione di una causale;
    • aggiunta la casella Invio solo dati previdenziali che permette il salvataggio del quadro compilando solo la sezione dei Dati previdenziali. Poiché in presenza di causale il controllo telematico richiede la compilazione del campo 4 – Ammontare lordo sarà necessario barrare la casella “Forza invio” in Liquidazione.
13 marzo 2024 – Versione 03.04

AutoEntratel / 2024

  • Apertura Ricevute: corretta un’anomalia introdotta con la precedente versione 03.01, per cui il programma restituiva un messaggio di errore nel caso in cui si provasse ad acquisire le ricevute appena scaricate.

Certificazione Unica / 2024

  • Quadro Autonomi: corretto l’errore a causa del quale non era possibile effettuare la stampa di verifica Stampa totale del lordo corrisposto per causale.

Versamenti / 2024

  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alla risoluzione 16/E.
12 marzo 2024 – Versione 03.03

AutoEntratel / 2024

  • Gestione Blocchi: implementata la gestione dei blocchi all’interno del programma per evitare che operazioni concorrenti possano creare problemi; da questa versione, quindi, l’accesso alla maschera “Telematici” sarà possibile solo per un utente alla volta, mentre nella maschera “Ricevute” lo scarico/acquisizione potrà essere effettuato contemporaneamente solo da utenti con ID Entratel differente.
  • Codice Fiscale Fornitore: il programma cercherà ora di estrarre il Codice Fiscale del Fornitore del file telematico, mostrandolo in una apposita colonna degli elenchi presenti nella scheda Telematici.
    È stato quindi implementato un controllo nelle varie fasi di controllo/autentica/invio del telematico per verificare la congruenza tra il codice fiscale specificato nel file telematico e quello presente nei dati dell’utente selezionato, chiedendo conferma prima di proseguire nel caso in cui venga riscontrata qualche anomalia.
  • Invio File – Ulteriore messaggio in caso di errore: il programma mostrerà anche una finestra con un messaggio d’errore nel caso in cui l’invio di uno o più telematici non vada a buon fine.

Certificazione Unica / 2024

  • Generazione file telematico: corretto l’errore a causa del quale il file telematico veniva scartato dal controllo Entratel se compilato il quadro CT.
  • Riporto dati da anno precedente: corretto l’errore che determinava il riporto dei dati sia dalla CU dell’anno precedente che da quella pro 2024 in due dichiarazioni distinte nel caso in cui fossero stati selezionati dei gruppi nei filtri durante l’operazione di selezione dei clienti da riportare.

Variazioni IVA / 2024

  • Altre attività esercitate: corretto l’errore a causa del quale, in alcuni casi, la descrizione del codice attività selezionato veniva inserito nella colonna Volume d’affari invece della colonna Descrizione.

Versamenti / 2024

  • Codici Tributo: aggiornata la banca dati dei codici tributo per i versamenti con mod.F24 in base alla risoluzione 15/E.

770 / 2024

  • Quadro ST/SV e Dati CU: grazie al nuovo pulsante “Apri congruenza ritenute“ è ora possibile verificare che gli importi inseriti siano congrui con quanto presentato nelle CU; modificando i valori nel quadro ST/SV il programma rieseguirà il calcolo della congruenza ritenute automaticamente, permettendo quindi di vedere subito gli effetti apportati dalle modifiche.
  • Riporto dati da anno precedente: corretto l’errore che determinava il riporto dei dati sia dal 770 dell’anno precedente che da quello pro 2024 in due dichiarazioni distinte nel caso in cui fossero stati selezionati dei gruppi nei filtri durante l’operazione di selezione dei clienti da riportare.
07 marzo 2024 – Versione 03.02

Co.Co.Pro / 2024

  • Buste paga: corretta l’anomalia che non permetteva l’apertura della maschera.
    Aggiunte le aliquote per il tipo di rapporto M1 e aggiornato il massimale INPS.

770 / 2024

  • Quadro SK: aggiunto controllo in fase di salvataggio dati nel caso in cui risulti compilato uno dei campi 32/33/35/36/38/39 in assenza del check “Tipo Regime”. Nelle nuove istruzioni 770/2024 è stato previsto che questi campi possano venire compilati solamente con l’attivazione della casella 31.
  • Abilitata la gestione di tutti i quadri ad esclusione del quadro DI e del quadro Liquidazione

Windired base / 2024

  • Congruenza ritenute: corretto l’errore a causa del quale i valori relativi alle ritenute dei quadri del 770 non venivano caricati e, di conseguenza, gli importi visualizzati erano sempre a zero.
  • Gestione – Riporto dati da anno precedente (Modello 770): nel caso in cui per un soggetto sono state selezionate sia la voce della dichiarazione 770/2023 che la voce “Pro anno 2024” ora il programma importerà i valori presenti nella voce “Pro anno 2024”.
05 marzo 2024 – Versione 03.01

770 / 2024

  • 770/2024
    Abilitata la gestione dei seguenti quadri:
    • Quadro SK Quadro SF, Quadro ST/SV, Quadro SX
      con i relativi riporti dai quadri PRO 2024 per chi avesse utilizzato tale procedura dall’anno precedente.
    Si avvisa che nelle istruzioni ministeriali del 770/2024 (uscite il 26/2/2024) ci sono alcune modifiche nell’ST sezioni I e II relative al campo 10 note che prevedono la modifica del contenuto dei codici 1-2-3: chi avesse compilato tali note nei quadri PRO 2024 dovrà verificare se il nuovo contenuto previsto dalle istruzioni è pertinente alla casistica inserita nel rigo, in caso contrario eliminare le note dopo il riporto al nuovo 770.Abilitate le seguenti stampe:
  • Quadro SX: per i righi SX47 e SX49 aggiunti i nuovi campi “Credito da estinto” dove indicare l’eventuale credito residuo derivante dal soggetto estinto e “Credito anno prec.” dove indicare il credito preesistente che verranno sommati nel campo “Tot. cred. anno precedente”.
    • Certificazione SK (CUPE) – utili e altri proventi;
    • Certificazione SF – redditi di capitale e da avviamento commerciale

Certificazione Unica / 2024

  • Quadro autonomi: corretto l’errore a causa del quale non era possibile generare la stampa di verifica del percipiente selezionato se è stato compilato il campo Quota provvigioni.
  • Stampa ministeriale e file telematico – Quadro autonomi: corretto l’errore a causa del quale se inserita una ritenuta con il codice interno “99” nel campo Causale questo veniva stampato comunque generando uno scarto del controllo Entratel.
  • Stampa ministeriale – modello sintetico: corretto l’errore a causa del quale non venivano stampati i campi Codice fiscale percipiente e Numero modello della pagina relativa ai dati del quadro Autonomi.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.