News

Proroghe contenute nel DL Semplificazioni di Giugno 2022 16-06-2022

Il Consiglio dei Ministri di ieri ha approvato un decreto legge con diverse modifiche alle scadenze:

  • Autodichiarazione Temporary Framework: dal 30/06 al 31/10 30/11 (dovranno emanare un apposito provvedimento per la nuova scadenza)
  • Dichiarazione IMU: dal 30/06/2022 al 31/12/2022
  • Comunicazione Lipe II trimestre: dal 16/09 al 30/09 (a regime)
  • Intrastat: dal 25 mese successivo alla fine del mese successivo (a regime)
  • Dichiarazione Imposta di Soggiorno: dal 30/06/2022 al 30/09/2022.

Si rileva comunque che tale DL non è stato ancora pubblicato in Gazzetta.

Stiamo inoltre valutando se sviluppare o meno il software per gestire l’adempimento legato all’invio dei dati per l’Imposta di Soggiorno: nel caso in cui foste interessati, vi preghiamo di farlo sapere inviando una mail a commerciale@mida4.it entro il 30 giugno 2022.

Malfunzionamento Server SDI – Invio Fatture Elettroniche 31-03-2022

UPDATE 31/3 12:05
Ci è appena stato comunicato che l’Agenzia delle Entrate dovrebbe aver riattivato il servizio di invio delle fatture elettroniche.
Altri servizi potrebbero essere ancora non operativi.

——————————–

Da ieri 30 marzo 2022 i servizi dell’Agenzia delle Entrate stanno riscontrando diversi malfunzionamenti, impedendo tra le varie cose anche l’invio delle fatture elettroniche. 
Questa mattina il sito web dell’AdE è tornato nuovamente online, ma al momento i server SDI della fatturazione elettronica sono ancora non funzionanti, così come non risulta utilizzabile il portale Fatture e Corrispettivi (il sito ritorna un errore dopo il login). In questo momento, l’invio delle fatture fallisce con un errore “503”.
Purtroppo non si hanno notizie in merito, nemmeno dai canali interni, e quindi non sappiamo dirvi né quando torneranno operativi, né se le fatture inviate ai server di SDI sono state prese in carico oppure no. Ottimisticamente e sulla base delle passate esperienze, riteniamo che nella giornata di oggi AdE riesca a ripristinare il servizio, e che le fatture inviate durante il malfunzionamento non siano state realmente recepite da AdE.


Possiamo solo darvi due consigli operativi:

  • se dovete inviare più fatture elettroniche, vi conviene inviarne una sola ed attendere l’esito positivo dal nostro programma (stato “inviata“) prima di procedere con le altre; infatti, se i server SDI non sono funzionanti per la prima non lo saranno neanche per le altre.
  • nel caso abbiate inviato fatture durante questo periodo di malfunzionamento dell’Agenzia delle Entrate: ci sono solo due modi per capire se l’AdE ha effettivamente preso in carico le fatture
    • verificare se la fattura è presente nel portale Fatture e Corrispettivi (che, ripetiamo, al momento non è raggiungibile)
    • provare a reinviare la fattura: nel caso si riceva come esito uno scarto per numerazione fattura duplicata, significa che l’invio precedente era effettivamente andato a buon fine.
Proroga Spese Sanitarie secondo semestre 2021 31-01-2022

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un provvedimento che prevede la proroga della comunicazione delle spese sanitarie del secondo semestre 2021 all’8 febbraio 2022.

Chiusura estiva 2021 05-08-2021

Gli uffici saranno chiusi per ferie dal 9 al 13 agosto. Come sempre, in caso di necessità potete raggiungerci tramite fax o posta elettronica.

Proroga Comunicazione Spese Sanitarie Primo semestre 2021 29-07-2021

Con D.M. 23 luglio 2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 28 luglio 2021, il Ministero dell’Economia e delle finanze ha prorogato – dal 31 luglio al 30 settembre 2021 – il termine per l’invio dei dati delle spese sanitarie relative al primo semestre dell’anno 2021.

Comunicato stampa dell’Agenzia delle Entrate del 28/07/2021. 

Comunicazione Spese Sanitarie 2021 05-02-2021

Il Decreto Ministeriale del 29 gennaio 2021 prevede importanti novità e chiarimenti circa la Comunicazione Spese Sanitarie; tale DM non è ancora stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ma è stato ampiamente pubblicizzato anche sul portale del Sistema Tessera Sanitaria.
Ora che molti dettagli sono stati definiti, provvederemo a rilasciare quanto prima la versione 2021 del programma.

Proroga scadenze 2020 e 2021

Per il 2021 l’adempimento diventa semestrale; la comunicazione diventerà mensile a partire dal 2022.
Le nuove date sono quindi:

  • 8 febbraio 2020: spese sostenute nell’anno 2020
  • 31 luglio 2021: spese sostenute nel primo semestre dell’anno 2021
  • 31 gennaio 2022: spese sostenute nel secondo semestre dell’anno 2021

Chiarimenti sul termine per la trasmissione

L’articolo 2, comma 1(b) chiarisce finalmente che per la trasmissione dei dati si deve fare riferimento alla data di pagamento dell’importo.Ad esempio, un documento emesso il 30 giugno 2021 e incassato il 2 luglio 2021 rientrerebbe nell’invio del secondo semestre.

Pagamento Tracciabile e Programmi di Contabilità Mida4

Attenzione: questa mail è stata inviata solo a chi ha acquistato il prodotto “Comunicazione Spese Sanitarie”. Se siete intermediari che lo utilizzano ed i vostri clienti usano i programmi di contabilità Mida4, vi preghiamo di inoltrare loro quanto segue al fine di importare correttamente i dati.

GEC

Per determinare la tracciabilità della spesa verrà analizzato il codice di pagamento inserito nella fattura; il pagamento sarà considerato sempre come tracciabile, a meno che il codice scadenziario utilizzato abbia una modalità di pagamento uguale a “MP01 – Contanti”.
Ricordiamo che lo scadenziario è attivabile dal menù Impostazioni -> Opzioni –> Scheda “Conti correnti e Scad.” e nella stessa scheda è possibile inserire un codice di pagamento predefinito, per non doverlo inserire a mano ogni volta.


CPR con Gestione Studio

Per determinare la tracciabilità della spesa verrà analizzata la modalità di pagamento inserita nella parcella; il pagamento sarà considerato sempre come tracciato, a meno che il campo “Mod. pag.” assuma il valore “01 – Contanti”.


CPR senza Gestione Studio

Il pagamento sarà sempre considerato come tracciabile a meno che la causale di registrazione contenga il testo “contanti”.

Opposizione e Programmi di Contabilità Mida4

Ricordiamo che per tutti i nostri programmi di contabilità l’opposizione va indicata utilizzando una causale di registrazione che contenga il testo “opposizione”.
La nuova norma prevede la trasmissione di tutte le spese, incluse quelle per le quali è stata sollevata l’opposizione—in esse non verrà riportato il codice fiscale del soggetto.

Proroga Dichiarazioni 2020 27-11-2020

Questa sera il MeF ha rilasciato un comunicato stampa con il quale si preannuncia la proroga per il versamento del secondo acconto IRPEF, IRES e IRAP e per la presentazione della dichiarazione dei redditi e dell’IRAP.

Ecco il link al comunicato: https://www.mef.gov.it/ufficio-stampa/comunicati/2020/documenti/comunicato-_0269.pdf

Chiusura estiva 2020 04-08-2020

Gli uffici saranno chiusi per ferie dal 10 al 14 agosto. Come sempre, in caso di necessità potete raggiungerci tramite fax o posta elettronica.

Chiusura Invernale 2019 17-12-2019

Gli uffici della Mida4 resteranno chiusi nei giorni festivi ed i giorni 2 e 3 gennaio 2020; dal 23 al 31 dicembre gli uffici saranno aperti ma in modalità ridotta, e le richieste di assistenza potrebbero richiedere più tempo del normale: vi consigliamo pertanto di preferire la mail al telefono durante questo periodo.

I foPer ogni urgenza o necessità durante i giorni di chiusura vi invitiamo a contattarci tramite fax o email, utilizzando i soliti indirizzi: cercheremo comunque di rispondere ad eventuali richieste di assistenza.

Auguri di buone feste a tutti!

Ordini Elettronici NSO 05-09-2019

Il 1° ottobre 2019 entrerà in vigore l’obbligo per la Sanità Pubblica di inviare ai fornitori ordini in formato elettronico (NSO).

I fornitori potranno ricevere questi ordini sulla propria posta elettronica certificata, oppure all’interno di un HUB simile a quello usato per la fatturazione. Inoltre, in alcuni casi saranno i fornitori stessi a dover generare gli ordini elettronici; si tratta dei casi in cui vi è un contratto di fornitura con rinnovo automatico delle scorte (es: quando in ospedale ci sono meno 100 siringhe, il fornitore in automatico deve inviarne altre 10.000).

Per comprendere l’effettiva necessità ed urgenza di tale procedura per i nostri clienti, vi preghiamo di contattarci via mail entro il 16 settembre all’indirizzo info@mida4.it nel caso in cui vi servisse:

  • l’utilizzo di un HUB per ricevere gli ordini (al posto della posta elettronica certificata), oppure
  • la possibilità di generare da GEM i files XML degli ordini, oppure
  • l’acquisizione degli ordini ricevuti all’interno di GEM.

Nel caso in cui NON aveste necessità di quanto sopra, non occorre inviare alcun messaggio.

Codice fiscale, Partita IVA e numero iscrizione C.C.I.A.A. TS 00797300324.